ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

L'Italia di Mancini non vince più:
solo 1-1 con l'Ucraina di Sheva

L'Italia di Mancini non vince più: 
solo 1-1 con l'Ucraina di Sheva

dal nostro inviato GENOVA Mancini non riesce proprio a curare il mal di gol della Nazionale. Che, anche nell'amichevole di Marassi contro l'Ucraina, fa cilecca: 1-1. L'attacco delude pure con la nuova formula, il tridente senza centravanti, con Insigne falso nove che spara a salve verso Pyatov. Nemmeno Bernardeschi e Chiesa sono ispirati. Proprio il portiere dell'Ucraina e dello Shakhtar Donetsk permette agli azzurri di passare in vantaggio all'inizio della ripresa: autorete, goffa e inaspettata, sul sinistro di Bernardeschi che sarebbe finito fuori dello specchio. L'esperimento del ct dura meno di un'ora: Immobile aspetta solo di entrare in campo proprio per Bernardeschi ed entra subito dopo il momentaneo vantaggio conquistato dai compagni. In poco più di 5 minuti il pari Malinovskyi che poi colpisce anche la traversa per il possibile sorpasso. Il pubblico di Marassi, dopo il lungo applauso che coinvolge ovviamente i giocatori in campo al minuto 43 con lo stop della partita (60 secondi) per ricordare la tragedia del 14 agosto, fischia gli azzurri che sono spigliati solo fino alla metà del primo tempo.
 



SENZA EFFICACIA
Domenica a Chorzov, contro la Polonia, l'Italia è attesa da una gara da dentro o fuori: c'è il rischio di finire nella Lega B di Nations League e di non essere, nel sorteggio del 2dicembre a Dublino, tra le teste di serie nelle qualificazioni per Euro 2020. Mancini, solo 1 successo (contro l'Arabia Saudita) nei 6 match della sua éra, dovrà riaffidarsi al tridente più tradizionale, con Immobile, tra l'altro l'unica prima punta tra gli attuali convocati, a fare il centravanti. Sui lati di sicuro Bernardeschi e uno tra Insigne, mai pericoloso e oscurato nel ruolo che è comunque inedito, e Chiesa, entrambi però deludenti nel 4-3-3 riproposto contro l'Ucraina di Shevchenko.

FISICAMENTE IN CRESCITA
La Nazionale, solo 8 gol in 12 partite (e in 12 mesi), almeno ritrova la condizione atletica. E l'agonismo, sempre da controllare, di Verratti. Più il dinamismo del debuttante Barella (nel finale esordio anche per Piccini, il 10° con questo ct). Jorginho, però, non alza il ritmo e l'Italia va ad intermittenza e rischia pure il ko. Bonucci, all'inizio e alla fine del match, è l'azzurro più pericoloso. Meglio che niente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



E tutto il Napoli intona Oje vita mia alla Festa di Natale
Video

E tutto il Napoli intona Oje vita mia alla Festa di Natale

  • Ancelotti e calciatori show: la cena del Napoli

    Ancelotti e calciatori show: la cena del...

  • E Mertens intona (insomma) "Oh happy day"

    E Mertens intona (insomma) "Oh happy...

  • Cena del Napoli, Anastasio canta con Hysaj e Verdi

    Cena del Napoli, Anastasio canta con Hysaj e...

  • L'arrivo alla cena degli Ancelotti, dei giocatori e di De Laurentiis

    L'arrivo alla cena degli Ancelotti, dei...

  • Anastasio, il trionfatore di X Factor 2018 alla cena del Napoli

    Anastasio, il trionfatore di X Factor 2018...

  • Cagliari-Napoli 0-1, il commento di Roberto Ventre

    Cagliari-Napoli 0-1, il commento di Roberto...

  • Napoli, folla e ressa di turisti al centro storico

    Napoli, folla e ressa di turisti al centro...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
angiolino46
2018-10-11 06:44:46
se invece di accentrarsi per tirare in porta,il pallone lo si fa viaggiare da sinistra a destra e viceversa,il pallone in rete non ci va e tantomeno non ci va se il passaggio si fa addirittura indietro.Con gente che sta in campo senza combinare nulla, come certi giocatori,la partita NON si vince.Altri giocatori,ci mettono tanto impegno ma, sembrano tori infuriati anzichè gente che ragiona per cui il tiro non va in porta anche se potente!Chiesa è uno di questi bisognerebbe che ragionasse di più
felipe
2018-10-11 00:12:27
L'Italia ha avuto un maggior possesso palla tenuto nel primo tempo, quando l'Ucraina si è limitata solo a difendersi. Da qui l'errata valutazione degli ipocriti televisivi di una buona Italia nel primo tempo. Si gioca bene perchè si fa girare la palla (a vuoto)? Dopo l'autorete ucraina nel secondo tempo e la reazione immediata dell'Ucraina, l'Italia è sparita dal campo....Ma era un'amichevole!
piena
2018-10-10 22:55:13
ma è mai possibile che MANCINI non riesca a capire che con gente come VERRATTI JORGHINO INSIGNE CHIELLINI IMMOBILE non si va da nessuna parte?? bisogna puntare su altri giocatori che siano da nazionale ma non come bravura ma con caratteristiche adatte anche a costo di pescare in serie B...
gigioppi
2018-10-11 21:03:13
beh fai qualche nome!!!

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT