ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

La Juventus crolla in Borsa
dopo ko con Ajax in Champions

La Juve crolla in Borsa dopo il ko

Le prime conseguenze dell’eliminazione in Champions si riflettono sul mercato azionario: dopo aver toccato il massimo storico di 1,706 euro alla vigilia dell’Ajax il titolo Juve è in picchiata. In apertura di Borsa ha fatto segnare un -21,8% entrando in asta di volatilità (sospeso poi riammesso) fino a un - 25% teorico, per poi recuperare a -15% fino alla chiusra in calo del 17,6% a 1,39 euro. Tredici milioni di euro bruciati dopo il ko contro l’Ajax, e un potenziale incasso mancato di 33 milioni da semifinali e finale. Valutazioni a livello finanziario ancora parziali, un quadro definitivo si avrà solo con la presentazione del bilancio annuale, secondo le previsioni degli analisti con un rosso superiore ai 60 milioni.

Premi e proventi delle fasi successive in Champions sarebbero state ossigeno pure per le casse di una società appesantite probabilmente più del previsto dall’investimento monstre Cristiano Ronaldo e dall’impennata del 35% alla voce stipendi nel primo semestre: l’indebitamento finanziario netto con l’arrivo del portoghese è aumentato dai 310 milioni del 30 giugno 2018 ai 384 milioni di dicembre. Semifinali e finale di Champions - milioni a parte - avrebbero garantito anche una maggiore visibilità del brand Juventus sul mercato globale, impattando a livello marketing, commerciale, e soprattutto di fatturato. È lecito riflettere su un investimento superiore ai 100 milioni (il fatturato dell’Ajax è inferiore ai 92 milioni) per un singolo giocatore che non ha migliorato i risultati sportivi di una Juve vincitrice dello Scudetto e fuori ai quarti come l’anno scorso. Ma fuori dalla Coppa Italia, vinta la scorsa stagione.

Juve eliminata ai quarti di Champions, l'ironia del web per la sconfitta con l'Ajax


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Napoli-Atalanta 1-2, tutta la delusione dei tifosi
Video

Napoli-Atalanta 1-2, tutta la delusione dei tifosi

  • Napoli-Atalanta, il prepartita dei tifosi

    Napoli-Atalanta, il prepartita dei tifosi

  • Juve Stabia in B, che festa al Menti

    Juve Stabia in B, che festa al Menti

  • Napoli-Arsenal, lo sfottò della squadra inglese scatena la bufera: il tweet su Gomorra

    Napoli-Arsenal, lo sfottò della...

  • Napoli, la delusione di Koulibaly: «Dovemo avere più rabbia per fare dei gol»

    Napoli, la delusione di Koulibaly:...

  • Napoli-Arsenal, tutta l'amarezza dei tifosi

    Napoli-Arsenal, tutta l'amarezza dei...

  • Napoli-Arsenal 0-1, il commento di Roberto Ventre

    Napoli-Arsenal 0-1, il commento di Roberto...

  • Napoli-Arsenal, la bellissima coreografia del San Paolo

    Napoli-Arsenal, la bellissima coreografia...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
antonpaco
2019-04-18 23:11:28
Vi siete dimenticati di scrivere che dopo la vittoria sull'atletico madrid il titolo e' schizzato in alto, a Napoli non sapete neanche che le quote delle societa' di calcio salgono quando si vince e scendono quando si perde. Ma quando la smetterete di sentirvi frustrati, gelosi e invidiosi della Juve? Lo avete capito che napoli nei pensieri della juve c'e' due volte l'anno, il giorno prima di juve napoli e il giorno prima di napoli juve. Godetevi il calcio, diveritevi, non vi rovinate la vita a guardare chi e' piu' forte, oggi avete una signora squadra, domani tornerete nuovamente in mezzo ala classifica. Dovreste fare una statua al vostro presidente e invece lo criticate, siete proprio poca roba.
Giacominocasanova
2019-04-17 21:08:46
Che bel commento da popolo arrabbbbiato!!! Non sforzarti ad apparire forbito nel lessico, piuttosto inizia a leccarti le ferite di domani, dove ancora una volta scoprirete di non essere nessuno. In Italia e altrove. Festeggiate gente festeggiate, tanto non lo fate da oltre 30 anni ... una vita!!!
popolo arrabbbbiato
2019-04-17 16:06:12
allegri dixit" il bel gioco non serve,conta vincere" ...e così ha vinto! Il signore delle conferenze stampa dove esprime la sua goffa filosofia del calcio,il suo cinico disprezzo per gli avversari, le sue profezie di gloria,le sue divine competenze e la glorificazione della sua juve, è caduto miseramente per mano di una banda di ragazzini scatenati che per una sessantina di minuti hanno nascosto il pallone ad una banda di presuntuosi milionari spesso autodefinitesi imbattibili e creati per vincere,vincere,vincere tutto e la CL in particolare. Era l'anno del triplete, poi è diventato quello del biplete fino al monoplete attuale ....che fine ridicola! Il grande condottiero recrimina sul fatto di aver regalato 2 gol agli avversari e dimentica quanti gol sono stati regalati alla sua squadra e quanti favori ha ricevuto nel corso dei 5 anni. 5 anni in cui ,nonostante la società gli abbia messo a disposizione campioni ed investimenti, non è riuscito a coronare il sogno della CL,anzi esprimendo un calcio che è andato peggiorando dal punto di vista spettacolare ed a volte anche scorretto nei confronti degli avversari, anche se non punito da arbitri distratti e var cieco. Comunque tutto è rimandato al prossimo anno,quando la juve si accingerà a raggiungere il triplete tanto agognato.....
fioredelvesuvio
2019-04-17 13:48:45
"Sogno Champions":la "compagnia comica bianconera" continua a far ridere!
fioredelvesuvio
2019-04-17 13:47:24
Il tonfo del "calcio borsistico"!per favore,azzeriamo tutto !!..

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT