ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Impresa Spal, frenata la Juventus
I bianconeri non allungano in vetta

Impresa Spal, frenata la Juventus
Il Napoli può recuperare a -2

Dopo 12 vittorie consecutive la cavalcata bianconera si interrompe a Ferrara. La Juve non va oltre lo 0-0 contro una SPAL che gioca una delle migliori partite della stagione conquistando un punto d’oro per la salvezza. Sorride il Napoli che domani avrà l’occasione di riportarsi a -2 in classifica – distanza colmabile con lo scontro diretto del 22 aprile -, ma la grande festa è quella della SPAL che cancella i 50 punti di differenza in classifica tenendo testa ai campioni d’Italia dal primo all’ultimo minuto. Allegri sceglie il 4-2-3-1 con Douglas Costa, Dybala e Alex Sandro alle spalle di Higuain, Semplici risponde con un 3-5-2 che imbriglia la Juve grazie a un pressing indemoniato. Paloschi e Antenucci arretrano sulla linea dei centrocampisti, gli esterni Lazzari e Coda ripartono senza sosta, la difesa a tre gioca altissima e soffoca Higuain. Nel primo tempo solo due lampi bianconeri: un’accelerazione del solito Douglas Costa che salta mezza difesa e offre un ottimo pallone sprecato da Alex Sandro e una punizione di Dybala che sfiora la traversa. La manovra bianconera è abbastanza prevedibile e non trova sbocchi, nel finale Allegri si gioca la carta Mandzukic, subito vicino al gol di testa su cross di Douglas Costa – il migliore dei suoi –, ma perde Chiellini per un risentimento ai flessori della coscia destra. Serata storta per Dybala e Higuain, Allegri abbandona il campo un minuto prima del fischio finale. Alla vigilia Max ha provato a risintonizzare il gruppo sulle frequenze del campionato, ma il sorteggio di Champions probabilmente ha tolto energie mentali preziose alla sua Juve.

LEGGI LA CRONACA


FORMZAIONI UFFICIALI:

Spal (3-5-2): Meret; Cionek, Vicari, Felipe; Lazzari, Grassi, Schiattarella, Kurtic, Costa; Paloschi, Antenucci. All. Semplici
Juventus (4-2-3-1): Buffon; De Sciglio, Rugani, Chiellini, Asamoah; Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Alex Sandro; Higuain. All. Allegri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Karnezis presenta il ritiro del Napoli in Trentino
Video

Karnezis presenta il ritiro del Napoli in Trentino

  • Nazionale, Barella: «Bello e facile giocare con Jorginho e Verratti»

    Nazionale, Barella: «Bello e facile...

  • Futsal, il super derby Napoli-Eboli

    Futsal, il super derby Napoli-Eboli

  • Italdonne, storico secondo posto nel Sei Nazioni

    Italdonne, storico secondo posto nel Sei...

  • Nazionale, Mancini: «Ora le gare contano, cerchiamo risultati importanti»

    Nazionale, Mancini: «Ora le gare...

  • Milan-Inter, le scuse di Biglia: «Con Kessie ci siamo chiariti»

    Milan-Inter, le scuse di Biglia: «Con...

  • Gattuso: «Kessie-Biglia? Non siamo all’asilo, se avessi visto mi sarei buttato nella mischia»

    Gattuso: «Kessie-Biglia? Non siamo...

  • Napoli-Udinese, la voce dei tifosi

    Napoli-Udinese, la voce dei tifosi

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
patricelli
2018-03-18 12:15:09
Nell'impossibilità di commentare direttamente l'articolo di Delia Paciello sulla pagina sportiva di oggi, lo faccio qui. Il titolo del suo articolo: La Juve pareggia, il Napoli fa festa: "Onore alla Spal, non si scansa" mi sembra fortemente offensivo nei confronti della Spal. Solo certi giornalisti abituati alla cultura del sospetto e dei complotti possono pensare che la Spal abbia mai pensato di potersi scansare.
felipe
2018-03-18 20:01:55
I giornalisti, ma anche i tifosi, che vivono il calcio coltivando perennemente i sospetti, perchè seguono ancora il Campionato? Immagino che non si godranno una sola partita...Il mio consiglio è di darsi all'ippica: in quell'ambiente, si sa, il sospetto è ammesso e giustificato....
brosmario
2018-03-18 09:53:07
Perin,,mi raccomando,,non pensare al futuro Napoli , pensa alla tua squadra. Vediamo se non si scansano,come la Spal. Poi mi divertiro' ad ascoltare i commenti di fine gare del """sig.Sarri""".AhAhAhAh...
gigioppi
2018-03-18 12:25:09
Il grande allenatore Allegri parla di 'opera di bene' della Spal. Evidentemente conosce bene le opere di bene di Sassuolo, Atalanta & C. che si scansano. Doveva farlo anche la Spal? Il Genoa, nonostante il gemellaggio, non si è mai scansato ed ha fatto sempre la sua partita a differenza dei satelliti juventini che prendono ordini da Marotta anche sulla propria campagna acquisti.
gigioppi
2018-03-19 09:28:28
come hai potuto vedere il Genoa non si è "scansato" e, nonostante il gemellaggio, ha impegnato il Napoli dando prova di grande professionalità a differenza di Sassuolo, Atalanta & co. che si inchinano davanti alla vecchia signora

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT