ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Juventus supercampione con CR7:
è il suo primo trofeo bianconero

Juventus supercampione con CR7:
è il suo primo trofeo bianconero

Come era già successo l’11 novembre 2018 a San Siro, in campionato, è ancora la Juventus a vincere contro il Milan. A Gedda, in Arabia Saudita, finisce 1-0 per i bianconeri grazie al colpo di testa al 16’ della ripresa di Cristiano Ronaldo, bravo a finalizzare un assist pregevole di Pjanic e regalare al suo club l’ottava Supercoppa Italiana. A Rino Gattuso resta il rammarico (e la rabbia) per il rigore non concesso a Conti nel finale per fallo di Emre Can. Ma sta di fatto che il Milan, rimasto in 10 dal 28’ del secondo tempo per il rosso (con la Var) a Kessie, gioca sì una gara intelligente, ma non riesce mai a impensierire la Juventus, se non a inizio ripresa con la traversa di sinistro di Cutrone. Per tutto il primo tempo la squadra di Massimiliano Allegri tiene bene il campo, ma dà la sensazione di non voler accelerare il passo. Solo nel finale, prima dell’intervallo, i campioni di Italia vanno vicini al gol con una bella acrobazia di Cristiano Ronaldo, terminata alta sulla traversa. Nella ripresa dopo l’occasione di Cutrone, sale in cattedra il portoghese. Prima impegna Donnarumma al 14’, poi firma il gol vittoria al 16’ con un Gigio non impeccabile. Al 26’ entra Higuain, rimasto fuori per la febbre (e al centro di voci di mercato pericolose), ma al 28’ Kessie lascia i rossoneri in 10. Nel finale Banti sorvola sul contatto in area di Emre Can su Conti. Gattuso si arrabbia, Higuain pure, ma la Supercoppa va alla Juventus.

LEGGI LA CRONACA
- 95' è finita: la Juventus vince per l'ottava volta la Supercoppa
- 91' Cristiano Ronaldo ignora i compagni e conclude con un tiro parato a terra da Donnarumma
- 89' Khedira al posto di Douglas Costa
- 87' entrata dubbia in area di Emre Can su Conti. Banti non ritiene di andare al Var
- 86' esce Bentancur entra Bernardeschi
- 79' Gattuso toglie Cutrone e fa entrare Conti
- 74' espulso Kessie per fallo su Emre Can
- 70' escono Paquetà e Castillejo entrano Higuain e Borini
- 68' annullato un gol di Dybala per fuorigioco di Matuidi
- 61' sul filo del fuorigioco Cristiano Ronaldo beffa la retroguardia del Milan con un colpo di testa
- 61' GOL! Cristiano Ronaldo sigla il vantaggio bianconero
- 60' destro velonoso di Calhanoglu di poco a lato
- 58' azione personale di Cristiano Ronaldo, la sua conclusione è respinta da Donnarumma
- 57' conclusione alta di Pjanic dal limite dell'area
- 48'  Cutrone! l'attaccante rossonero coglie la traversa su assist involontario di Pjanic
2° Tempo

- 46' finisce il 1° tempo: 0-0
- 45' Calhanoglu! Destro del turco, ma blocca #Szczesny in due tempi!
- 43' Ronaldo! Acrobazia al volo di CR7, ma la palla finisce fuori
- 37' Destro altissimo di Pjanic dal limite dell'area
- 35' gol annullato a Matuidi. Il francese batte Donnarumma ma è in posizione di fuorigioco
- 34' la Juventus sciupa con Cristiano Ronaldo un contropiede 3 contro due
- 24' paura per la Juve: Bakayoko non sfrutta l'uscita a vuoto di Szczesny
- 17' ottima incursione di Cancelo in area, il suo tiro sfiora di pochissimo il palo alla destra di Donnarumma
- 12' primo tentativo del Milan: destro molto largo di Calhanoglu
- 9' problema per Bakayoko, toccato duro da Bentancur
- 4' ottima iniziativa di Douglas Costa la sua conclusione termina di poco fuori
- 2' invasione pacifica di un tifoso in campo
- tutto è pronto: inizia la partita
- squadre in campo 


FORMAZIONI

Juventus (4-3-3): 
Szczesny; Cancelo, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Ronaldo. All. Allegri

Milan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetà; Castillejo, Cutrone, Calhanoglu. All. Gattuso

ARBITRO: Banti di Livorno


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Cristiano Ronaldo e lo spot per un'azienda asiatica: «Mai vista una roba così brutta»
Video

Cristiano Ronaldo e lo spot per un'azienda asiatica: «Mai vista una roba così brutta»

  • Brescia, è fatta per Mario Balotelli

    Brescia, è fatta per Mario Balotelli

  • Ciclismo in lutto, è morto a 76 anni Felice Gimondi

    Ciclismo in lutto, è morto a 76 anni...

  • Cincinnati, Federer ko negli ottavi. Djokovic avanza

    Cincinnati, Federer ko negli ottavi....

  • Montreal, Fognini eliminato nei quarti da Nadal

    Montreal, Fognini eliminato nei quarti da...

  • Lukaku all'Inter, il saluto ai tifosi a Malpensa

    Lukaku all'Inter, il saluto ai tifosi a...

  • 6acasatua - Lo stadio San Paolo è di Napoli

    6acasatua - Lo stadio San Paolo è di...

  • F1, Hamilton vince il GP d'Ungheria

    F1, Hamilton vince il GP d'Ungheria

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
gigioppi
2019-01-17 18:57:22
Riporto quanto scritto da Minervini su Tuttonapoli "Da Pechino a Jeddah. Era agosto 2011, una meta ancora più lontana ospitava lo show pornografico di Mazzoleni in quel Napoli-Juve di Supercoppa passato alla storia, una pietra miliare della sudditanza psicologica e dell’asservimento ad un certo tipo di potere. Otto anni dopo, nonostante l’introduzione del Var, il calcio italiano si ritrova a fare i conti con i vecchi demoni, che stanno allontanando la gente e stanno facendo scemare l’interesse verso uno spettacolo col il finale ormai troppo scontato Condivido in pieno e come ho già scritto in altri post io a Pechino non avrei fatto disputare al Napoli i supplementari di una partita farsa. Per gli juventini:nessuno mette in dubbio la forza della Juve ma proprio per questo sarebbe auspicabile che le partite fossero dirette da arbitri e collaboratori che applicassero sempre i regolamenti ed utilizzassero gli stessi metodi nelle decisioni in particolare sulla gestione dei cartellini.
johnnyred
2019-01-17 10:22:48
alcuni commentatori avranno visto chissà quale partita per dire che la Juve ha rubato. Preciso che sono tifosissimo del Napoli da ben 51 anni ma sentire questi commenti ridicoli e bambineschi di persone che non capiscono un fico secco di calcio, fa venire rabbia. Gol regolarissimo, espulsione sacrosanta; vi era un rigore netto a favore della Juve per evidente fallo di mano non dato e probabilmente vi era anche un rigore a favore del Milan, ma sta di fatto che alla fine la Juve ha meritato. Comunque bisogna dire che il Milan ha giocato una buona partita considerando come sta messo
sasimosepl
2019-01-17 09:41:40
e vi siete rubata un'altra partita....alla fine succederà quello che ha detto Sarri l'anno scorso. Anche i ricchi si impoveriranno. quanta gente vedrà ancora il campionato italiano? già i dati dei quotidiani sportivi sono in drammatico calo.
nuaio
2019-01-17 08:51:51
Partita vinta con l'aiuto del var che ha funzionato a senso unico favorendo gli agnelli . Come al solito nessun giornale ne parla come si deve e nemmeno dal milan si protesta piu' di tanto poi ci si lamenta se sale la rabbia dei tifosi...........
primalinea
2019-01-17 07:50:15
Se le prp sudata ieri la coppetta d arabia la giuve

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT