ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Pavoletti vola negli Usa per raggiungere Perin

Pavoletti vola negli Usa per raggiungere Perin

Leonardo Pavoletti è negli Stati Uniti insieme alla sua Elisa. Un volo lungo più di dodici ore per raggiungere Mattia Perin e consorte. Lì, negli Usa, proprio dove il numero uno del Genoa è alle prese con accurati controlli al ginocchio in seguito alla rottura del legamento crociato riportata a gennaio.
 
In compagnia delle rispettive compagne i due amici non hanno perso l’occasione per visitare la California: dalle spiagge bianche di Los Angeles al giro nella scenografica Hollywood. Insomma, si godono insieme i giorni di meritato riposo.
 
Il loro è un legame che dura dai tempi in cui l’attaccante azzurro militava in rossoblù: Mattia è venuto a trovarlo anche a Napoli, e questo ha spesso mosso qualche voce riguardo ipotetici contatti del portiere col club partenopeo. Poi c’è stato l’infortunio, quello che lo ha portato lontano dai campi per metà stagione. Fino ad oggi, perché dagli ultimi controlli pare che i tempi del rientro siano ormai vicini: a settembre sarà pronto per tornare fra i pali ad affrontare la nuova stagione dopo la lunga e attenta riabilitazione. Ed è anche per questo che forse stavolta il Napoli ci pensa sul serio: intanto incombe l’emergenza portieri a Castelvolturno.
 
La lunga chiacchierata al telefono con Reina colorata dai racconti di tutte le particolarità di Napoli, insieme alle testimonianze di Leonardo ormai molto ben ambientato in città, ha sicuramente trasferito a Mattia un’immagine positiva del posto. Ma il calcio è un’altra cosa, i fattori da valutare sono tanti, specie ora che al Milan cercano il nuovo protagonista alla guardia della porta: le grosse spalle di Reina, invece, farebbero troppa ombra sull'estremo difensore, anche nella città del sole.
 
Pepe intanto è dall’altra parte del mondo: a Cordova con l’amico Jerzy Dudek, con il quale ha condiviso alcuni anni al Liverpool, dove poi gli ha definitivamente strappato il posto da titolare dal 2005. La loro amicizia però è durata nel tempo. Così in questo momento di dubbi e incertezze sul futuro in azzurro, i due passano le calde serate di fine giugno fra una risata e una birra fresca.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Napoli, ecco Hamsik il cinese tra i pastori di San Gregorio Armeno
Video

Napoli, ecco Hamsik il cinese tra i pastori di San Gregorio Armeno

  • Scherma, al via gli Europei a Foggia

    Scherma, al via gli Europei a Foggia

  • Ancelotti: «Facciamo pochi gol? Speriamo che San Gennaro ci ascolti»

    Ancelotti: «Facciamo pochi gol?...

  • La spettacolare coreografia di fuoco dei tifosi dello Zenit in Europa League

    La spettacolare coreografia di fuoco dei...

  • Napoli-Zurigo, i commenti a caldo dei comici di Made in Sud

    Napoli-Zurigo, i commenti a caldo dei comici...

  • Napoli-Zurigo 2-0, tifosi felici ma non troppo

    Napoli-Zurigo 2-0, tifosi felici ma non...

  • Napoli-Zurigo 2-0, il commento dal San Paolo di Roberto Ventre

    Napoli-Zurigo 2-0, il commento dal San Paolo...

  • Show Match la sfida inedita tra rugbiste e calciatrici

    Show Match la sfida inedita tra rugbiste e...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT