ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Report: il suicidio, i biglietti, gli affari
I clan nella curva della Juventus

Il suicidio, i biglietti, gli affari:
i clan nella curva della Juventus

Cosa c’entra il suicidio di un ex ultrà della Juve con una storia che intreccia mafia, spie, bagarinaggio e indagini della Polizia di Stato? Raffaello Bucci, che a luglio di due anni fa si è buttato giù da un viadotto dell’autostrada Torino-Savona. Bucci era un collaboratore dello Slo (ovvero l’addetto alle relazioni tra squadra e tifosi) della Juventus. Il suo suicidio è stato immediatamente successivo alle deposizioni davanti al pm in relazione all’infiltrazione mafiosa nella curva della Juventus. Non ha retto la pressione e si è buttato.

L’INCHIESTA
La puntata di ieri sera di Report, condotta da Sigfrido Ranucci su Raitre, incentrata sul caso del cuneese Bucci avrebbe dovuto andare in onda già prima della pausa estiva. Ma grazie alle intercettazioni degli ultimi mesi sono emerse alcune novità. «Fino alla fine della scorsa stagione i Drughi avevano ancora i biglietti dalla società e continuavano a fare bagarinaggio»: questa la conferma a Report da parte Bryan Herdocia. Ultrà bianconero responsabile dell’assalto a un pullman di tifosi della Fiorentina, Herdocia ha consegnato al reporter Federico Ruffo ricevute, biglietti e chat. Ma non è tutto. Perché grazie alle intercettazioni raccolte per scoprire qualcosa in più della morte di Bucci sono emersi anche i collegamenti tra i membri dei gruppi organizzati della curva della Juventus e le associazioni di stampo mafioso. Report ha anche annunciato che la Procura di Cuneo ha riaperto il caso relativo al suicidio.

I RAPPORTI
Raffaello Bucci - che nelle intercettazioni viene chiamato Ciccio - passa in pochi anni da semplice tifoso a dipendente del club bianconero. Si occupa dei rapporti tra società, tifoseria e forze dell’ordine. Insomma, ha fatto carriera. Tra i suoi interlocutori ci sono Alessandro D’Angelo - capo della sicurezza della Juve - da una parte e Rocco Dominello - figlio di un boss della ‘ndrangheta - dall’altra. Al centro delle loro conversazioni ci sono biglietti omaggio (che i Drughi rivendono a prezzi maggiorati) e attività dei gruppi organizzati che non andranno a danneggiare l’immagine e le casse della Juventus. Alessandro D’Angelo, infatti, è anche l’uomo che agevola l’ingresso allo Stadium durante un derby di alcuni striscioni che inneggiano alla tragedia di Superga e che senza il suo intervento sarebbero intercettati e bloccati dalla sicurezza. Dalle intercettazione si scoprono che vengono citati anche Fabio Cannavaro e Lapo Elkan, interessati ai buoni uffici dei gruppi della curva, secondo gli ultrà.

IL PRESENTE
Dal 2016 - anno in cui si è suicidato Raffaello Bucci - a oggi, però, le vicende non sembrano essere cambiate. E infatti Andrea Agnelli viene condannato ad un anno (poi ridotto a 3 mesi più una maxi multa) per aver violato le leggi sulla vendita dei biglietti. Non viene invece punito l’ex dg Marotta che prima - su richiesta di Dominello - fa sostenere un provino al figlio di un membro della cosca Bellocci di Rosarno e poi regala 5 biglietti sempre a Dominello per la semifinale di Champions del 2015 contro il Real Madrid. Le inchieste, i processi e le condanne non hanno fermato il bagarinaggio dei biglietti per le partite della Juventus, con episodi che si sono verificati anche poche settimane fa, nella stagione in corso. Herdocia, soprannominato “Lo Squalo”, conferma che la Juve ha continuato a fornire i biglietti ai membri delle curve. Sullo schermo è comparsa una chat da cui si ricava che per Tottenham-Juve del 3 marzo (ottavi di Champions) sono stati venduti «a 250 sterline biglietti che ne costavano 35». Secondo quanto rivelato dalla trasmissione, biglietti sono stati venduti per Juve-Lazio del 28 agosto e per Valencia-Juve del 18 settembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



MotoGp, Dovizioso vince sotto l'acqua a Valencia
Video

MotoGp, Dovizioso vince sotto l'acqua a Valencia

  • I Dorados di Maradona ai playoff, la festa negli spogliatoi

    I Dorados di Maradona ai playoff, la festa...

  • Italia-Portogallo, Jorginho in fiducia: «Siamo sulla strada giusta»

    Italia-Portogallo, Jorginho in fiducia:...

  • MacauGP, l'incidente di Sophia Floersch

    MacauGP, l'incidente di Sophia Floersch

  • Napoli, Insigne: «Ancelotti? L'ho incontrato troppo tardi»

    Napoli, Insigne: «Ancelotti? L'ho...

  • Insigne: «Col Portogallo non è impossibile, la nazionale deve fare risultato»

    Insigne: «Col Portogallo non è...

  • «Momento difficile», la moglie Corinna rompe il silenzio e svela dettagli sulla salute di Schumacher

    «Momento difficile», la moglie...

  • Scandalo Chiellini, nel selfie con Ronaldo spunta un dettaglio intimo anche su CR7

    Scandalo Chiellini, nel selfie con Ronaldo...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
tuttidobbiamovivere88
2018-10-30 02:55:13
Eppure sin da piccolo ho tifato per questa squadra e poi vengo a sapere da grande che bucci Raffaello ultra juventino e volato via da un cavalcavia suicidandosi dopo aver rilasciato informazioni in Procura ai pm poi pensandoci bene anche Edoardo agnelli si suicido' buttandosi giù da un cavalcavia sara' un caso? Bo' comunque da domani in poi cambiero' squadra' tifero' per l' onesta' e la verita' forse chi sa' quanti scudetti e coppe abbiano imbrogliato da tifoso mi sento tradito che tristezza mai più Juventus
giovauriem
2018-10-23 15:51:47
scorpion51, segui un mio consiglio: purgati! ma non le viscere, il cervello;e li che difettate i "tifoidi"(extracomunitari) juventini!
scorpion51
2018-10-23 14:19:34
LIONE, 16/05/18, finale di Uefaligue, O.Marseille vs Atletico Madrid, sullo 0-0 gli ultras francesi accendono vari fumoggini, la partita viene interrotta per alcuni minuti,fino a quel momento l'OM tiene bene il campo e gioca alla pari, poi riprende e gli spagnoli vincono meritatamnete, c'é pero' negli addetti ai lavori molta perplessità per l'operato degli ultras francesi, che costerà 1 giornata di squalifica (porte chiuse al velodrome) e svariate migliaie di euro di multa,solo l'equipe dirà che il conflitto tra ultras e società ( il controllo ella curva sud) potrebbe essere la causa di questi comportamenti, poi é calato il silenzio, questo per dirvi che non é un problema solo di Juve o Italiano, ma Europeo, se qualcuno la pensa differente, dovrebbe spiegarmi, come fanno alcuni soggetti italiani (90% napoletani) ad avere i biglietti di Bayern-Real, PSG-Bayern oppure del classico Barça-Real
giovauriem
2018-10-23 13:57:05
trevinno e mk67, ho la certezza assoluta che siete siciliani o calabresi, o pensate che qualcuno possa abboccare al fatto che essendo propaggini della rubendrangheta vi possa scambiare per torinesi, quello che eravate, quando siete partiti affamati dalle vostre terre, quello siete restati!
fioredelvesuvio
2018-10-23 13:47:09
Ripulire gli stadi....e magari farvi entrare solo i ragazzi,specie nelle curve,come quelli che, un tempo, diedero vita al tifo sincero,sportivo... fatto di sincera amicizia.!..

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT