ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

CR7 alla Juve per 30 milioni l'anno,
ma pagherà solo 100mila euro tasse

Ronaldo alla Juve? Aiutato da una norma fiscale: «Pagherà solo 100mila euro di tasse»

L’acquisto di Cristiano Ronaldo da parte della Juventus è il più oneroso di sempre nella storia del calcio italiano: non solo per il costo del cartellino (oltre 100 milioni), ma anche per l’ingaggio che il portoghese percepirà, che sarà di 30 milioni netti l’anno, una sessantina per il club bianconero se si calcolano tasse e contributi. Un investimento pesante, per quello che è attualmente il miglior calciatore del mondo (vincitore del Pallone d’oro in quattro delle ultime cinque edizioni).



Ma la Juventus, oltre che una nuova sfida, una nuova nazione, un nuovo campionato in cui misurarsi, ha potuto offrire a CR7 qualcosa che nessuno poteva offrire. In molti ricorderanno quando, 10-15 anni fa, alcuni dirigenti del calcio italiano (il milanista Galliani in primis) giustificavano l’ingaggio di grandi campioni nel campionato spagnolo con la fiscalità più conveniente nel Paese iberico: stavolta la situazione si ribalta.

Secondo una normativa inserita nella Legge di Stabilità 2017, infatti, chi si trasferisce in Italia, o in generale coloro che in almeno 9 degli ultimi 10 anni non hanno avuto la residenza fiscale nel nostro Paese, può optare per il regime sostitutivo per i guadagni conseguiti all’estero: in poche parole, Ronaldo, che nel 2017 ha guadagnato circa 54 milioni di euro, pagherà di tasse una cifra forfettaria pari più o meno a 100mila euro. Molto meno di quanto avrebbe dovuto pagare in Spagna o in qualsiasi altro Paese: un’ottima cosa per Ronaldo che, pochi mesi fa in Spagna, aveva dovuto pagare quasi 19 milioni di euro di multa per evasione fiscale (era stato condannato anche a due anni di carcere).


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Napoli, ecco Hamsik il cinese tra i pastori di San Gregorio Armeno
Video

Napoli, ecco Hamsik il cinese tra i pastori di San Gregorio Armeno

  • Scherma, al via gli Europei a Foggia

    Scherma, al via gli Europei a Foggia

  • Ancelotti: «Facciamo pochi gol? Speriamo che San Gennaro ci ascolti»

    Ancelotti: «Facciamo pochi gol?...

  • La spettacolare coreografia di fuoco dei tifosi dello Zenit in Europa League

    La spettacolare coreografia di fuoco dei...

  • Napoli-Zurigo, i commenti a caldo dei comici di Made in Sud

    Napoli-Zurigo, i commenti a caldo dei comici...

  • Napoli-Zurigo 2-0, tifosi felici ma non troppo

    Napoli-Zurigo 2-0, tifosi felici ma non...

  • Napoli-Zurigo 2-0, il commento dal San Paolo di Roberto Ventre

    Napoli-Zurigo 2-0, il commento dal San Paolo...

  • Show Match la sfida inedita tra rugbiste e calciatrici

    Show Match la sfida inedita tra rugbiste e...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
rebaldo
2018-07-11 13:51:45
E' uno schiaffo alla miseria. Siamo diventati il paese di Bengodi! Si proteggono gli evasori e gli intrallazzatori mentre la massa fa la fame. VERGOGNA!!!!!

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT