ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Stati Uniti, Rapinoe contro Trump: «Se vinciamo i Mondiali non vado alla Casa Bianca». La replica del Presidente: «Non manchi di rispetto agli Usa»

Rapinoe: «Se vinciamo i Mondiali
non vado da Trump alla Casa Bianca»

«Non andrò alla Casa Bianca se dovessimo vincere e fossimo invitate, cosa di cui dubito». Lo afferma Megan Rapinoe, la capitana degli Stati Uniti, criticata da Donald Trump per non aver cantato l'inno nazionale.

«Sono un grande fan del calcio femminile ma Megan (Rapinoe, la capitana degli Stati Uniti, ndr) dovrebbe prima vincere e poi parlare. Finisca il suo lavoro! Non abbiamo neanche invitato ancora Megan o la squadra, ma ora lo farò» sia in caso di vittoria che di sconfitta. Lo twitta il presidente Donald Trump. «Megan non dovrebbe mancare di rispetto al nostro Paese, alla Casa Bianca, o alla nostra bandiera, soprattutto dopo tutto quello che abbiamo fatto per lei e la squadra. Sia orgogliosa della bandiera che indossa».


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Amichevoli, i 5 gol del Napoli contro la Feralpi Salò
Video

Amichevoli, i 5 gol del Napoli contro la Feralpi Salò

  • I tifosi del Bologna portano in ritiro uno striscione per Mihajlovic

    I tifosi del Bologna portano in ritiro uno...

  • Lo scherzo di Totti è virale: secchiata di riso al matrimonio della sorella di Ilary

    Lo scherzo di Totti è virale:...

  • Roma, Diawara e Veretout a Villa Stuart per le visite mediche

    Roma, Diawara e Veretout a Villa Stuart per...

  • De Ligt si presenta: «Orgoglioso di come mi hanno accolto i tifosi della Juve»

    De Ligt si presenta: «Orgoglioso di...

  • Perin infortunato, torna Alla Juventus

    Perin infortunato, torna Alla Juventus

  • Buon esordio per la Roma di Fonseca: 12-0 al Tor Sapienza

    Buon esordio per la Roma di Fonseca: 12-0 al...

  • Simona Halep mostra il trofeo di Wimbledon nello stadio di Bucarest

    Simona Halep mostra il trofeo di Wimbledon...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT