ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Calcio, l'Agropoli riparte dai giovani:
«Lanciamo i talenti del Cilento»

Calcio, l'Agropoli riparte dai giovani:
«Lanciamo i talenti del Cilento»

«Ripartire dai giovani». Questo il diktat che la nuova U.S.Agropoli si è imposta a partire dalla stagione 2017/2018. La società, guidata dal presidente Domenico Cerruti, infatti, punta a costruire un settore giovanile importante, che possa rappresentare una palestra per i giovani del territorio in cui divertirsi, socializzare, crescere e apprendere le tecniche del calcio. Tutto ciò grazie anche all'ausilio di tecnici preparati.

«Il nostro obiettivo - spiega il responsabile Gennaro Russo - investire sui  giovani. Riteniamo che siano loro il futuro del calcio dilettantistico, le società non possono sempre investire su calciatori provenienti da fuori ed anzi devono sfruttare la prima squadra proprio come vetrina per i talenti locali». «Il nostro è un progetto serio, importante, che metta i ragazzi al primo posto", chiosa Russo. 

"Ci stiamo attrezzando per muovere i primi passi quest'anno e per crescere e progredire ulteriormente nella prossima stagione - evidenzia invece il Dg Franco Di Biasi - Il nostro obiettivo è di integrare ogni anno la rosa della prima squadra con giovani cresciuti nella nostra cantera".

Questa settimana si terranno i primi raduni presso lo stadio Guariglia. Giovedì sarà dedicato ai 2004/2005 (inizio ore 17.30) e 2002/2003 (inizio ore 18.30). Venerdì (ore 17.30), spazio ai nati nel '99, 2000 e 2001.

Intanto la squadra sta usufruendo di un periodo di riposo. Tornerà ad allenarsi il prossimo 16 agosto a Polla, presso l'impianto sportivo Medici dove terminerà la preparazione. 

Ieri, proprio nel comune valdianese, buona prestazione per la nuova US Agropoli alla sua prima uscita stagionale. Nel triangolare i delfini hanno liquidato con un secco 3-0 la Vultur Rionero, dimostrando una buona propensione al gioco di squadra, facendo intravedere ottime giocate anche in attacco. Nella seconda partita la compagine di De Cesare ha invece ceduto al Nardò, squadra di serie D, con il punteggio di 2-0, nonostante una buonissima partenza iniziale.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Nainggolan si riprende in bagno e canta l'inno belga
Video

Nainggolan si riprende in bagno e canta l'inno belga

  • Napoli tra Ancelotti e mercato: le voci dei tifosi

    Napoli tra Ancelotti e mercato: le voci dei...

  • Quando Renzi disse a Putin: «L'Italia vincerà i Mondiali in Russia»

    Quando Renzi disse a Putin:...

  • Caos Spagna, Hierro è il nuovo ct

    Caos Spagna, Hierro è il nuovo ct

  • Juventus, Marotta: «Icardi da noi è fantacalcio»

    Juventus, Marotta: «Icardi da noi...

  • Italia senza Mondiali, per chi tifano i napoletani?

    Italia senza Mondiali, per chi tifano i...

  • Mondiali 2018, ecco chi è il giocatore più anziano che scenderà in campo

    Mondiali 2018, ecco chi è il...

  • «Napoli usa il sapone», il vergognoso coro dei baby calciatori della Juventus

    «Napoli usa il sapone», il...

Prev
Next

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT