ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Calcio donne, Fabbricini ricorre
e Sibilia attacca: «Figc allo sbando»

Calcio donne, Fabbricini ricorre
e Sibilia attacca: «Figc allo sbando»

Il Commissario straordinario della Figc, Roberto Fabbricini, ricorre al Collegio di garanzia del Coni sulla Delibera relativa al Calcio Femminile, suscitando la dura reazione della Lega nazionale dilettanti, che ne dà notizia dopo aver ricevuto via p.e.c. la notifica del ricorso: «Fabbricini non mantiene gli impegni, la Figc è allo sbando» dice il presidente della Lnd, Cosimo Sibilia. «Devo rendere noto a tutti come lo stesso Fabbricini si stia dimostrando assolutamente inattendibile. Nella stessa giornata in cui ci è stato notificato il ricorso, infatti, mi ha inoltrato una lettera, con toni confidenziali - afferma Sibilia in una nota - con la quale mi ribadiva l'intenzione di indire una riunione con i rappresentanti delle Società di Calcio Femminile per pervenire ad una soluzione condivisa. Desidero precisare che a questa lettera ho dato immediato riscontro, ribadendo la mia disponibilità per detto incontro e per cercare di pervenire ad una soluzione nell'interesse dell'intero movimento calcistico femminile. Ho poi scoperto, dopo aver ricevuto la notifica del ricorso, che la FIGC aveva effettuato il bonifico al CONI, per versare i diritti di accesso al Collegio di Garanzia, addirittura nella giornata di ieri. Credo che di fronte a comportamenti come questi non ci siano ulteriori commenti da fare, soprattutto laddove si consideri che lo stesso Fabbricini, pubblicamente, alla presenza del Presidente dell'AIC, Damiano Tommasi, del Vice Presidente dell'AIAC, Luca Perdomi, e del Segretario Generale della Lega Dilettanti, Massimo Ciaccolini, l'8 agosto scorso, nel corso di una riunione presso la FIGC, si era impegnato a non presentare il Ricorso per favorire una soluzione bonaria e concordata tra tutte le parti». «A questo punto - aggiunge Sibilia - atteso il venir meno di ogni impegno preso da parte del Commissario Fabbricini, ritengo che la Lega Nazionale Dilettanti, nella malaugurata ipotesi che il Collegio di Garanzia del CONI dovesse modificare la decisione impugnata dal medesimo, sia autorizzata a difendere i suoi diritti e quelli delle proprie Associate in ogni sede, ivi compreso TAR del Lazio e Consiglio di Stato».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Italia-Portogallo, Jorginho in fiducia: «Siamo sulla strada giusta»
Video

Italia-Portogallo, Jorginho in fiducia: «Siamo sulla strada giusta»

  • MacauGP, l'incidente di Sophia Floersch

    MacauGP, l'incidente di Sophia Floersch

  • Napoli, Insigne: «Ancelotti? L'ho incontrato troppo tardi»

    Napoli, Insigne: «Ancelotti? L'ho...

  • Insigne: «Col Portogallo non è impossibile, la nazionale deve fare risultato»

    Insigne: «Col Portogallo non è...

  • «Momento difficile», la moglie Corinna rompe il silenzio e svela dettagli sulla salute di Schumacher

    «Momento difficile», la moglie...

  • Scandalo Chiellini, nel selfie con Ronaldo spunta un dettaglio intimo anche su CR7

    Scandalo Chiellini, nel selfie con Ronaldo...

  • Grassi: «Penso al Parma ma sogno Ancelotti. In Champs ho tifato Napoli»

    Grassi: «Penso al Parma ma sogno Ancelotti....

  • Calcio, Panchina d'Oro 2018 a Massimiliano Allegri

    Calcio, Panchina d'Oro 2018 a...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT