ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

GP del Messico, vince Verstappen, Vettel 4°, Hamilton è campione del mondo per la quarta volta

La Ferrari di Sebastian Vettel a Mexico City

TRAGUARDO - Vince Verstappen davanti a Bottas e Raikkonen, Vettel è quarto, Hamilton novo diventa campione del mondo per la quarta volta raggiuggendo Alain Prost e Sebastian Vettel.

58° giro - Vettel passa anche Ocon e sale in quarta posizone.

57 ° giro - Hamilton passa Massa e sale al decimo posto.

55° giro - Sebastian è risalito fino alla quinta posizione.

32° giro - Si rompe il motore Renault della Toro Rosso di Hartley, c'è la virtual safety car e tutti rientrano per sostituire gli pneumatici. Lo fanno i primi tre (Verstappen, Bottas e Raikkonen), ma lo fanno anche Hamilton e Vettel. L'inglese monta le supersoft nuove, Sebastian non ha le supersoft nuove e monta le ultrasoft nuove anche se mancano ancora quasi 40 giri alla fine.

29° giro - Vettel è risalito al decimo posto e finisce intruppato dietro Alonso che a sua volta può aprire l'la mobile perché dietro la Sauber di Ericsson.

25° giro - La Ferrari di Raikkonen è la più veloce in pista.

24° Prosegue la rimonta di Vettel, supera la Toro Rosso di Hartley e poi la McLaren di Vandoorne.

22° giro Iniziano i primi pit stop, Raikkone sale in terza posizione.

21° giro - Hamilton si trova alle spalle Verstappen che si prepara a doppiarlo.

19° giro - Hamilton a sua volta raggiunge Carlos Sainz che è 18° con la Renault dietro Wehrlain.

18° giro Con meno difficoltà il tedesco della Ferrari scavalca anche la Toro Rosso di Gasly e la Haas di Grosjean

12° giro - Sebastian, con una manovra decisa e un filo dura riesce a superare Felipe.

10° giro - La rimonta di Vettel viene rallentata dalla Williams di Massa che è molto veloce in rettilineo.

5° giro - Super Max allunga con decisione e stacca nettamente Bottas segnado il giro veloce che batte più volte. Raikkonen con la seconda Ferrari è solo sesto.

2° giro - In terza posizione, sul podio vertuale, c'è il bravissimo Ocon con la Force India che precede la Renault di Hulkenberg e l'altra Force India dell'idolo locale Sergio Perez. Ricciardo con la seconda Red Bull è già ritirato.

1° giro - Il tedesco della Ferrari rientra ai box per cambiare l'ala anteriore e sostituisce anche i pneumatici montando i gialli soft (i più duri) per cercare di arrivare fino in fondo. Anche Hamilton fa il suo stop, ma perde molto più tempo perché ha dovuto percorrere l'intero giro con un pneumatico bucato. Stessa scelta di gomme per l'inglese, anche lui va sulle soft.

PARTENZA - Vettel scatta bene, ma altrettanto fanno Verstappen e Hamilton. I tre entrano affiancati alla prima chicane e si toccano. Lewis fora la gomma posteriore destra, Sebastian danneggia l'ala anteriore. Max esce indenne dal caos e prende la testa davanti all'altra Mercedes di Bottas e alla Force India di Ocon.

MEXICO CITY - Sebastian Vettel scatta dalla pole con la sua Ferrari determinato ad allungare ancora la storia di questo campionato. Il tedesco appare in grande forma e nelle qualifiche ha fatto un giro straordinario, ma non sarà facile far rimandare la festa ad Hamilton perché al britannico basterà un quinto posto per diventare matematicamente iridato, anche se Sebastian passerà per primo sotto la bandiera a scacchi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



City, il capitano Kompany festeggia il titolo al pub con i tifosi
Video

City, il capitano Kompany festeggia il titolo al pub con i tifosi

  • Donnarumma, la parata e gli insulti (in napoletano)

    Donnarumma, la parata e gli insulti (in...

  • Milan-Napoli 0-0, il commento di Roberto Ventre

    Milan-Napoli 0-0, il commento di Roberto...

  • Milan - Napoli, i pronostici dei tifosi

    Milan - Napoli, i pronostici dei tifosi

  • Milan-Napoli, la vigilia di Roberto Ventre

    Milan-Napoli, la vigilia di Roberto Ventre

  • Mertens, allenamento extra in palestra

    Mertens, allenamento extra in palestra

  • Juve, Del Piero contro Buffon: «Non ho capito l'attacco all'arbitro»

    Juve, Del Piero contro Buffon: «Non ho...

  • Champions, super Juve ma al 97' arriva la beffa su rigore

    Champions, super Juve ma al 97' arriva...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT