ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Mick Schumacher vince il Gp d'Ungheria: prima vittoria in Formula 2 15 anni dopo il papà

Mick Schumacher, prima vittoria in Formula 2 al Gp d'Ungheria 15 anni dopo il papà

Prima vittoria in F2 per Schumi Jr 15 anni dopo il successo del padre Michael in F1. È storica la vittoria del figlio Mick Schumacher nel Gp d'Ungheria di Formula 2, sul circuito dell'Hungaroring.

Per Schumi jr. il gradino più alto del podio è una prima assoluta in questa categoria: il primogenito del sette volte campione del mondo di F1, dopo aver chiuso gara-1 ottavo, ha condotto in testa dall'inizio alla fine gara-2, dove era partito dalla pole. Mick Schumacher jr, allievo della Ferrari Driver Academy, ha preceduto Nobuharu Matsushita e Sergio Sette Camara.


Mick Schumacher continua a spingere sull'acceleratore del destino che lo vuole al più presto in Formula 1 dove tutti, appassionati e tifosi, lo aspettano a braccia aperte. Una carriera già scritta quella del giovane tedesco, da tempo all'interno della 'canterà di Maranello, la Ferrari Dirver Accademy, che oggi prima del via di Verstappen e gli altri big nel Gp d'Ungheria, ha trionfato all'Hungaroring nella serie dove è approdato quest'anno da campione europeo della F3 sempre con il team Prema.

Un successo convincente quello di Schumi Junior dopo una gara condotta al comando dall'inizio alla fine, gestendo al meglio ritmo e pneumatici. Il tutto su un circuito dove il papà Michael Schumacher lasciò il segno nell'era delle grandi vittorie con la Rossa. «Sono felicissimo di aver mantenuto la calma sotto la pressione di Matsushita - ammette Schumi junior - Sono davvero contento e devo ringraziare il team».

A festeggiarlo sotto al podio del circuito a trenta chilometri da Budapest c'è tanto rosso ed un pò rossa è anche la sua Prema che l'ha portato al successo. C'è mamma Corinna che nasconde le grandi emozioni vissute oggi dietro ad un bel paio di occhiali da sole e ci sono in massa i meccanici della Ferrari guidati dal team principal del Cavallino Rampante Mattia Binotto. Segno questo che sul celebre ragazzo figlio di, entrato a inizio 2019 nella Ferrari Driver Academy, gli uomini in rosso contano eccome. E sul ventenne campione europeo di Formula 3 contano da tempo tutti i tifosi della Rossa che non solo non vedono l'ora di vederlo presto in Formula 1, ma sognano già di vederlo festeggiare il Mondiale piloti con la Rossa, proprio come ai bei tempi di papà Schumi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Cristiano Ronaldo e lo spot per un'azienda asiatica: «Mai vista una roba così brutta»
Video

Cristiano Ronaldo e lo spot per un'azienda asiatica: «Mai vista una roba così brutta»

  • Brescia, è fatta per Mario Balotelli

    Brescia, è fatta per Mario Balotelli

  • Ciclismo in lutto, è morto a 76 anni Felice Gimondi

    Ciclismo in lutto, è morto a 76 anni...

  • Cincinnati, Federer ko negli ottavi. Djokovic avanza

    Cincinnati, Federer ko negli ottavi....

  • Montreal, Fognini eliminato nei quarti da Nadal

    Montreal, Fognini eliminato nei quarti da...

  • Lukaku all'Inter, il saluto ai tifosi a Malpensa

    Lukaku all'Inter, il saluto ai tifosi a...

  • 6acasatua - Lo stadio San Paolo è di Napoli

    6acasatua - Lo stadio San Paolo è di...

  • F1, Hamilton vince il GP d'Ungheria

    F1, Hamilton vince il GP d'Ungheria

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT