ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Italia, Ventura: «Le dimissioni?
Devo ancora valutare»

Ventura: «Le dimissioni?
Devo ancora valutare»

«Non mi sono dimesso perchè non ho parlato col presidente: le considerazioni sono tante, devo parlare con la Federcalcio». Lo ha detto il ct Gian Piero Ventura, dopo il disastro Mondiale per la mancata qualificazione a Russia 2018.

«Sono arrivato in ritardo perchè con ogni giocatore col quale ho avuto il privilegio di avere un rapporto ho voluto salutarli, a uno a uno». Lo ha detto il ct Ventura, dopo il fallimento azzurro. «La responsabilità è dell'allenatore, è persino banale dirlo: è un risultato pesantissimo perchè ero convinto di farcela. Sono orgoglioso di aver fatto parte del gruppo azzurro, di aver lavorato con grandi campioni e con altri che mi auguro lo diventino». «Sono dispiaciuto - ha aggiunto Ventura - perchè lo stadio stasera per l'ennesima volta ho capito cosa vuole dire allenare la Nazionale, qualcosa di eccezionale. Ringrazio il pubblico, il fatto che avremmo meritato».

«Mi sento di chiedere scusa agli italiani, per il risultato, non per l'impegno. Ma so che conta il risultato». Lo ha detto il ct azzurro Gian Piero Ventura, dopo la mancata qualificazione ai Mondiali. «Non dite che non è nato il feeling tattico con la squadra, la partita di stasera dimostra il contrario. Ci sarebbero tante cose da dire, ma so che stasera conta il risultato».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



City, il capitano Kompany festeggia il titolo al pub con i tifosi
Video

City, il capitano Kompany festeggia il titolo al pub con i tifosi

  • Donnarumma, la parata e gli insulti (in napoletano)

    Donnarumma, la parata e gli insulti (in...

  • Milan-Napoli 0-0, il commento di Roberto Ventre

    Milan-Napoli 0-0, il commento di Roberto...

  • Milan - Napoli, i pronostici dei tifosi

    Milan - Napoli, i pronostici dei tifosi

  • Milan-Napoli, la vigilia di Roberto Ventre

    Milan-Napoli, la vigilia di Roberto Ventre

  • Mertens, allenamento extra in palestra

    Mertens, allenamento extra in palestra

  • Juve, Del Piero contro Buffon: «Non ho capito l'attacco all'arbitro»

    Juve, Del Piero contro Buffon: «Non ho...

  • Champions, super Juve ma al 97' arriva la beffa su rigore

    Champions, super Juve ma al 97' arriva...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
rondine123
2017-11-14 21:12:38
scrissi ventura NON si dimette, e la faccia dell PD, vedere chi rappresenta l'italia oggi HO DETTO E SCRITTO TUTTO
GiulianoFornari
2017-11-14 08:36:45
Coraggio, la prossima stagione lo aspetta la panchina di serie B del Verona : sono ansiosi di una seconda retrocessione consecutiva...
borg0947
2017-11-14 08:11:16
Quello che si era immaginato si è rivelato vero . La formazione la facevano i veterani . Tutto ciò era evidente da come si impostava l'azione partendo dalla fase difensiva . Il centrocampo veniva puntualmente saltato , salvo i casi in cui c'era De Rossi . ieri sera nel primo tempo i veterani hanno coinvolto Jorghino più spesso ed abbiamo visto le azioni più insidiose per l'Italia . Nel secondo tempo hanno fatto tutto loro ma Ventura ha inserito i suoi , ma il gioco era sempre lo stesso . Che senso ha mettere Jorgihno e poi lasciare fuori Insigne . Ma questo non era nei piani di Buffon Barzagli Bonucci Chiellini Alla fine le lacrime di Buffon , ma siamo seri.
Micheleasas
2017-11-14 07:30:30
In primis la colpa va a Tavecchio e Ventura. La nazionale italiana aveva un gran allenatore e lo hanno cacciato via e questi sono i risultati. È vergognoso via Ventura subito anche perché è un vecchiaccio inserviente per l' Italia nonostante i suoi 30 anni di servizio e tutti i giocatori che son solo dei gran palloni gonfiati.

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT