ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Moggi fa il tifo per la Juventus:
«Il Napoli non sta bene»

Moggi fa il tifo per la Juventus: 
«Il Napoli non sta bene»

«Ero convinto che la Juve potesse vincere Campionato e Coppa Italia, ma la squadra non è ancora idonea per conquistare la Champions», così parla Luciano Moggi in attesa del big match di stasera contro il Real Madrid, dove i bianconeri cercheranno di ripetere la straordinaria impresa della Roma in Campions contro il Barcellona. Una rimonta difficile, ma nulla è impossibile nel calcio, come racconta anche la favola giallorossa. Ma l’ex direttore generale della Juventus non crede che la magia possa ripetersi al Santiago Barnabéu: «Il Real è superiore alla Juve a centrocampo, mentre davanti ha Ronaldo che i bianconeri non hanno. In questo momento la squadra di Zidane è più forte». Per alzare la coppa dalle grandi orecchie bisogna ancora aggiustare qualcosina: «C'è da sistemare il centrocampo e la difesa, dove Allegri ha a disposizione giocatori anziani come Barzagli e Chiellini. Soprattutto Barzagli ha raggiunto un'eta che non gli permette di essere in forma due partite di seguito». Certamente però questa sera si cercherà di dare il massimo. Il tecnico ha caricato fortemente la squadra per sfidare l’impossibile. «La Juve non si dà mai per vinta e vorrà fare bella figura», di questo è sicuro anche Moggi.

In campionato tuttavia, secondo l’ex dirigente sportivo, al momento la Juve non ha rivali: «In chiave scudetto non credo affatto ci siano problemi, ha la strada spianata». Il bel gioco conta poco: «Anche quando non soddisfa pienamente in campo i bianconeri fanno risultato. In Napoli fa un po’ più fatica». Nelle ultime gare la squadra di Sarri è apparsa meno brillante: «Gli azzurri hanno vinto con fortuna contro il Chievo, non sono in forma, è evidente che non stanno più bene come qualche settimana fa. Sarà difficile per loro».


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Napoli, Manolas: «Via dalla Roma per motivi personali»
Video

Napoli, Manolas: «Via dalla Roma per motivi personali»

  • Napoli, sorpresa Ancelotti: vince la gara di palleggi

    Napoli, sorpresa Ancelotti: vince la gara di...

  • Napoli, De Laurentiis infiamma il mercato: «Voglio un bomber da 30 gol»

    Napoli, De Laurentiis infiamma il mercato:...

  • Napoli, Di Lorenzo e Callejon in piazza con i tifosi prima dell'allenamento

    Napoli, Di Lorenzo e Callejon in piazza con...

  • Ramsey, prime parole in italiano: «Juve una delle squadre più grandi»

    Ramsey, prime parole in italiano:...

  • Napoli, decimo giorno di ritiro a Dimaro

    Napoli, decimo giorno di ritiro a Dimaro

  • Calcio, Napoli: l'arrivo a Dimaro di Insigne e Manolas

    Calcio, Napoli: l'arrivo a Dimaro di...

  • Algeria in finale di Coppa d'Africa: tensione e scontri a Parigi

    Algeria in finale di Coppa d'Africa:...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
giovauriem
2018-04-12 10:26:21
moggi lo conosci il detto "dio è morto, marx pure; io non mi sento bene...", fa il pari con "la juventus è morta, max(allegri)pure e il napoli non sta bene" chi sta meglio la juve o il napoli?
vix971
2018-04-11 20:42:49
fa ancora notizia moggi ,povera itaglia
rondine123
2018-04-11 19:23:15
Parli ancora?

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT