ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Napoli, curva A contro De Laurentiis: «Vogliamo vedere fame di vittoria»

La curva A contro De Laurentiis
«Vogliamo vedere fame di vittoria»

Sono spuntati in queste ore, al lungomare napoletano, nuovi striscioni di contestazione da parte della Curva A, che quest'anno si era già fatta notare con i suoi membri per i duri attacchi alla società Napoli ed a De Laurentiis. E proprio al numero uno del club azzurro si rivolge questo nuovo invito dei tifosi napoletani, a seguito delle vibranti polemiche arrivate dopo le parole di ADL dei giorni scorsi.

«Le parole non fanno i fatti. Parli di meno e sia più chiaro», scrivono i tifosi della Curva all'indirizzo di De Laurentiis. «Gli ultras pretendono una società composta da gente competente e che ha fame di vittoria! Faccia il proprio dovere e lo faccia bene. Noi, come sempre, faremo il nostro!» conclude il manifesto. Nel frattempo, si attende il pubblico delle grandi occasioni al San Paolo per il match contro il Crotone, con la tifoseria azzurra che vuole salutare nel migliore dei modi la squadra dopo una appassionante stagione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lazio-Napoli 1-2, il videocommento di Roberto Ventre
Video

Lazio-Napoli 1-2, il videocommento di Roberto Ventre

  • Chievo-Juve, esodo bianconero per vedere Ronaldo

    Chievo-Juve, esodo bianconero per vedere...

  • Torna la Serie A, la lunga attesa dei tifosi del Napoli

    Torna la Serie A, la lunga attesa dei tifosi...

  • CR7, fenomeno in campo e... con il microfono

    CR7, fenomeno in campo e... con il microfono

  • Lazio-Napoli: gli azzurri arrivano a Roma

    Lazio-Napoli: gli azzurri arrivano a Roma

  • Torna la serie A, il Napoli in partenza per Roma

    Torna la serie A, il Napoli in partenza per...

  • Lazio-Napoli, la vigilia di Roberto Ventre a Castel Volturno

    Lazio-Napoli, la vigilia di Roberto Ventre a...

  • È Ospina il nuovo portiere del Napoli: «Muy feliz»

    È Ospina il nuovo portiere del...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
rebaldo
2018-05-15 20:48:54
Oramai i tifosi hanno capito che personaggio è ADL: una persona ambigua che parla senza mai compromettersi (come con le ultime dichiarazioni contro il sistema di cui fa parte ma non ha il coraggio di contestare apertamente) e che non fa mai una dichiarazione a favore della città di Napoli (che attualmente è difesa di fronte ai media solo dal sindaco DEMA), Insomma, è un uomo che sa solo curare i propri interessi e non quelli dei tifosi e della città. Mi chiedo: come mai la stampa locale e i media si schierano quasi sempre al suo fianco? Sono prezzolati? Spero qualcuno voglia rispondere a questa provocazione...
boboperfetto
2018-05-15 23:32:42
Ah! Ah! Ah! Illusione dolce chimera sei tu......Accontentiamoci, purtroppo. Con questo avvoltoio al timone il Napoli sta facendo miracoli. Nonostante Giuntoli, ADL e Chiavelli, ogni anno l'allenatore di turno sta facendo le nozze con i fichi secchi. Il presidente è il padrone unico e fà e disfà come meglio crede (per lui). Gli altri due sono dei semplici signorsì padrone, Formisano (chi?) ha un incarico societario espresso in inglese che non ho capito il significato ma, il ruolo credo di averlo interpretato, non conta niente. Rimane il settore tecnico, Sarri al di là del suo integralismo e visione del calcio molto limitata, non ha alcun potere decisionale sulla campagna acquisti-cessioni (si fa per dire). In conclusione e per finire dobbiamo ringraziare il cielo se riusciamo a stare a galla e, addirittura, a partecipare in CL. (N.B. nel solo girone eliminatorio). Fatto sta che, sia la volontà del padrone che la dimensione della società sono compatibili con i risultati acquisiti negli ultimi anni. Sognare e fare voli pindarici non devono confondersi con una sana e reale programmazione. Solo una cosa la si può pretendere: invitare ADL & C. a spendere meglio le risorse finanziarie della società che, fortunatamente, non mancano. Grazie!
sergenteromano
2018-05-16 17:10:35
più che fame di vittorie a me basterebbe qualche top player!!!! ma il duo maraviglia ha altro da pensare!!!!
antonpet
2018-05-16 11:52:16
L’igniranza ed il disfattismo di alcuni pseudo tifosi del Napoli porta a commenti come quelli sottostanti. Forse credono che il Napoli abbia lo stesso budget della Juve che può spendere 90 ml per Higuain con ingaggi di 6 ml ed una organizzazione industriale alle spalle! Allora è meglio ricordare a questi signori che il Napoli ha il 5° budget fra La squadre di serie A ed arriva secondo o terzo da qualche anno a questa parte! Ma questi sono dettagli di poco conto per quella parte di tifo che non riesce a vedere oltre il proprio naso. De Laurentis potrà sembrare antipatico a molte persone ma sul lavoro quanti di noi hanno avuto un capo simpatico? Se si vuole il rispetto ed ottenere risultati l’antipatia è Un requisito fondamentale, l’amicone che ti mette la mano sulla spalla ti fa star bene ma non ottiene nulla salvo in rare eccezioni! Posso capire il desiderio di tutti tifosi di voler un Napoli vincente ma ,purtroppo, si devono fare i conti con la realtà! Ricordatevi che gli unici scudetti del Napoli arrivarono con Maradona che venne quasi scaricato dal Barca e fu una intuizione geniale di Ferlaino a portarlo a Napoli.e comunque ci vollero 3 o 4 anni prima che il progetto portasse il Napoli a vincere uno scudetto! I fatti poi dimostrarono che il Napoli negli anni successivi arrivò al fallimento proprio per le spese insostenibili di quegli anni d’oro! Ma forse questo alla maggior parte dei tifosi è sconosciuto o volutamente ignorato.A Milano metterebbero una firma per avere De Laurentis come presidente ed invece devono sopportare presidenti distanti migliaia di km che di calcio ne capiscono una mazza e scelgono dirigenti sportivi in grado di dilapidare una fortuna arrivando sesti o settimi in classifica! Ma noi a Napoli dove tutto non funziona e dove nemmeno lo stadio è da serie A vogliamo essere i primi! Scusate ma tutto questo dove l’appoggiate!
matlu
2018-05-16 12:33:15
Pretendere da tifosi di più è cosa sana e giusta. Dire che ADL non è stato un buon presidente per questo Napoli significa sia che non si è grati verso chi ci ha riportato a grandi livelli (dopo oltre 20 anni di nulla) e sia che non si conosce la storia della nostra società (oltre i 5 anni di Maradona che abbiamo vinto?). Chi segue il Napoli da sempre (anche quando era in serie C e in B)e non solo da quando gioca ad alti livelli non può essere contro ADL (essere antipatici poi è un altra cosa anche a me lo è) e se si è contro ADL vuol dire 2 cose o parli del Napoli tanto per far vedere che dici qualcosa o hai interessi come qualcuno del tifo organizzato (che è pure stato denunciato e arrestato) che pretende biglietti gratis e non si sa a quale titolo. Il Napoli è una caso seria, è una delle poche cose belle rimaste in questa citta.

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT