ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Ancelotti al Napoli, la battutaccia
di Luca e Paolo scatena una bufera

Ancelotti al Napoli, la battutaccia
di Luca e Paolo scatena una bufera

Ancora i soliti luoghi comuni su Napoli. Battute fuori luogo che ai napoletani non fanno affatto ridere, anzi: eppure era l’intento dei due comici Luca e Paolo quando hanno commentato l’arrivo di Ancelotti in azzurro. Cose tra l’altro già sentite e risentite, che hanno davvero stancato il pubblico: «È arrivato Ancelotti e gli hanno già rubato l’orologio», hanno detto in onda su Rai 2. Si è scatenata così la polemica: tutti gli amanti di questa meravigliosa città davvero non ne possono più, Napoli non è solo questo. 
 


Si evidenziano solo le cose negative di una città dai mille volti: descritta troppo spesso come un posto pericoloso, la patria dello scippo e della malavita. Eppure gli episodi di microcriminalità non avvengono solo a Napoli: qui però rimbomba tutto più forte. Non si menzionano invece i colori, il calore e l’umanità delle persone, le bellezze e quei panorami unici, il profumo di buono nei vicoli caratteristici e il sorriso che nasce spontaneo sul volto dei visitatori che giungono da queste parti. Napoli è storia, cultura, meraviglia, buon cibo, musica, sole, mare, sorrisi. E sì, è anche lo scippo o il gioco dei bicchieri a piazza Garibaldi, il parcheggiatore abusivo e ragazzi che corrono sul motorino senza casco. Ma possibile che bisogna ricordare un’intera città tanto spettacolare solo per questo e non anche per tutto il resto?

I napoletani si ribellano: «Stereotipi inutili e sorpassati, potete fare di meglio», «E i furti negli appartamenti dei giocatori a Torino e Milano non li ricorda mai nessuno? Nessuno ci ironizza?», «Non riuscite proprio a far ridere e non riuscite manco a dire cose sensate», «Battute squallide, chi li ha messi lì?», alcune delle numerose critiche che arrivano dal web dirette ai due comici. E intanto in molti sono certi: «Anche Ancelotti amerà profondamente questa città».


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Napoli-Atalanta 1-2, tutta la delusione dei tifosi
Video

Napoli-Atalanta 1-2, tutta la delusione dei tifosi

  • Napoli-Atalanta, il prepartita dei tifosi

    Napoli-Atalanta, il prepartita dei tifosi

  • Juve Stabia in B, che festa al Menti

    Juve Stabia in B, che festa al Menti

  • Napoli-Arsenal, lo sfottò della squadra inglese scatena la bufera: il tweet su Gomorra

    Napoli-Arsenal, lo sfottò della...

  • Napoli, la delusione di Koulibaly: «Dovemo avere più rabbia per fare dei gol»

    Napoli, la delusione di Koulibaly:...

  • Napoli-Arsenal, tutta l'amarezza dei tifosi

    Napoli-Arsenal, tutta l'amarezza dei...

  • Napoli-Arsenal 0-1, il commento di Roberto Ventre

    Napoli-Arsenal 0-1, il commento di Roberto...

  • Napoli-Arsenal, la bellissima coreografia del San Paolo

    Napoli-Arsenal, la bellissima coreografia...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 21 commenti presenti
bennyone
2018-05-27 23:04:54
Perché a Spalletti e Gattuso hanno già rubato la macchina a Milano?
kuster
2018-05-27 19:50:39
Nel ranching delle città Italiane più pericolose , Napoli occupa il 36/esimo posto. Domando a tutti i sapientoni che parlano liberamente dei problemi di Napoli senza neanche esserci mai andati: MA LE PRECEDENTI 35 CITTA' ITALIANE quali sono , perchè nonvengono mai citate ???? forse sono del NORD???. Un affettuoso saluto
metamenti
2018-05-27 19:37:32
La satira non c'entra niente con certe battute. Ma ricordo una penosa performance dei due comici in dialetto napoletano semplicemente vomitevole e decisamente fuori da ogni schema comico. Dovremmo solo dire a questi due sempliciotti di venire a Napoli e respirare l'aria di Napoli facendo attenzione all'orologio che gli possono rubare in qualsiasi parte del mondo. Sempre fiero di essere napoletano. Viva Napoli. Antonio Mirabile
gigioppi
2018-05-27 19:23:00
Dunque secondo molti di commentatori presenti è corretta e condivisibile l'opinione che i tedeschi, e non solo, hanno degli italiani.
ROKKKO
2018-05-27 18:07:33
cara Paciello, è' vero che questo episodi avvengono anche a Roma, Torino , Milano, ma è' pur vero che Napoli è' impareggiabile in trasferta.

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT