ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Motomondiale, ufficiale: Pedrosa
lascia la Honda dopo 18 anni

Motomondiale, ufficiale: Pedrosa 
​lascia la Honda dopo 18 anni

Gira sempre più forte la ruota del mercato piloti della MotoGp. Dopo i primi 'terremotì annunciati in occasione del Gran Premio d'Italia al Mugello, vedi il quasi addio di Jorge Lorenzo alla Ducati, e quello di Andrea Iannone con la Suzuki, ecco la fine di un matrimonio di lunga data. Finisce, infatti, dopo ben 18 anni il legame tra la Honda Hrc e il pilota spagnolo Dani Pedrosa. Una decisione, relativa ovviamente al 2019, presa in modo bilaterale che apre nuovi scenari come ad esempio la nascita di una specie di dream team con Lorenzo al fianco di Marc Marquez nella scuderia nipponica. Campione del mondo e leader del campionato che oggi ha 'copiatò Valentino Rossi dandosi per la prima volta alla Formula 1. Come fatto dal Dottore con la Ferrari, lo spagnolo della Honda è sceso in pista sul circuito austriaco di Spielberg con una Red Bull. Quella tra Pedrosa e Honda è stata una relazioni lunga e vincente, iniziata dalle piccole cilindrate e arrivata fino alla regina. Dal 2006, il pilota spagnolo è con il team ufficiale Repsol Honda e con la Casa alata ha raccolto 31 vittorie. «Voglio ringraziare HRC per questi lunghi anni di successi insieme - ha commentato il numero 26 - In questo lungo periodo sono cresciuto, non solo come pilota ma anche come persona, e conserverò sempre dei grandi ricordi. Nella vita servono dei cambiamenti e questo lo necessitavo. Darò - conclude Pedrosa - nuove informazioni sul mio futuro nel GP di Catalogna a Montmel» in programma nel fine settimana dal 15 al 17 giugno. Insieme al posto lasciato libero alla Honda ufficiale bisognerà colmare quello in Ducati dove l'uscita di Lorenzo è praticamente data per fatta nonostante l'exploit del maiorchino al Mugello. Affianco al confermatissimo Andrea Dovizioso dovrebbe sedersi uno dei due piloti Pramac Danilo Petrucci e Jack Miller. Un annuncio targato Ducati dovrebbe arrivare sempre prima del Gp di Catalogna come affermato dal ds Paolo Ciabatti: «Lasciateci ancora qualche giorno e poi faremo un annuncio, credo prima di Barcellona. Come abbiamo sempre detto, Danilo Petrucci e Jack Miller sono due piloti Ducati con opzioni a nostro favore e quindi la scelta, se avessimo deciso di non proseguire con Jorge Lorenzo, sarebbe caduta su uno dei due».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



MotoGP, Marquez trionfa a Misano Adriatico
Video

MotoGP, Marquez trionfa a Misano Adriatico

  • Serie A, Inter sola in testa alla classifica

    Serie A, Inter sola in testa alla classifica

  • Napoli-Sampdoria 2-0, le voci dei tifosi all'uscita dallo stadio

    Napoli-Sampdoria 2-0, le voci dei tifosi...

  • Napoli-Sampdoria, l'attesa dei tifosi davanti al nuovo stadio San Paolo

    Napoli-Sampdoria, l'attesa dei tifosi...

  • Freediving apnea: Molchanov eguaglia il suo record, scende a 130 metri

    Freediving apnea: Molchanov eguaglia il suo...

  • L'Aru consegna i nuovi spogliatoi, il siparietto tra De Luca e De Laurentiis allo stadio San Paolo

    L'Aru consegna i nuovi spogliatoi, il...

  • Volley, esordio ok per Italia agli Europei: 3-0 al Portogallo

    Volley, esordio ok per Italia agli Europei:...

  • “Diego Maradona”, la clip in anteprima del docufilm di Asif Kapadia

    “Diego Maradona”, la clip in...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT