ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

La Juve batte anche il Sassuolo:
Allegri torna a +11 sul Napoli

La Juve batte anche il Sassuolo:
Allegri torna a +11 sul Napoli

Un messaggio al campionato e un altro alla Champions. La Juve è tornata, ha ristabilito le distanze (+ 11 punti) dal Napoli e adesso punta Madrid con rinnovata fiducia, anche per i recuperi di Chiellini e Bonucci per l’Atletico. Partita viva con un Sassuolo che parte fortissimo e si piega alla distanza ai colpi e alle giocate di Cristiano Ronaldo, sempre più trascinatore e uomo squadra. Finisce 3-0 per i bianconeri che in avvio faticano ad entrare in partita ma il Sassuolo non riesce ad approfittare: dopo 3 minuti un retropassaggio sciagurato di Rugani regala a Djuricic il pallone a tu per tu con Szczesny, uscita provvidenziale del polacco che tiene a galla i suoi. La Juve rivede i fantasmi di Parma ma alza il ritmo e li scaccia al minuto 23: rinvio corto di Consigli, Ronaldo dialoga con Pjanic ed esplode un destro poderoso, Consigli respinge come può e sul tap-in Khedira fa 1-0. Il tedesco è un giocatore ritrovato e preziosissimo anche in chiave Champions, Ronaldo la solita garanzia, Bernardeschi bravo a cambiare posizione senza snaturarsi: parte esterno poi si accentra per soffocare Sensi sulla trequarti. La Juve prende coraggio ma non la chiudono, il Sassuolo non molla e nella ripresa ha un’occasione clamorosa per pareggiare: uscita avventata di Szczesny sulla trequarti, rinvio sbilenco e Berardi tira fuori a porta vuota. La Juve capisce che è il momento di chiuderla, ci prova con Khedira e ci riesce con Ronaldo, che sfrutta al meglio un corner di Pjanic, sovrasta Consigli di testa e da 13 anni segna almeno 20 reti stagionali, un marziano. Che trova anche l’assist per il 3-0 del neoentrato Emre Can, freddissimo a trovare il diagonale mancino vincente per il 3-0 finale. L’Atletico Madrid è avvisato, ma prima c’è il Frosinone.

LEGGI LA CRONACA


 


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Juve Stabia in B, che festa al Menti
Video

Juve Stabia in B, che festa al Menti

  • Napoli-Arsenal, lo sfottò della squadra inglese scatena la bufera: il tweet su Gomorra

    Napoli-Arsenal, lo sfottò della...

  • Napoli, la delusione di Koulibaly: «Dovemo avere più rabbia per fare dei gol»

    Napoli, la delusione di Koulibaly:...

  • Napoli-Arsenal, tutta l'amarezza dei tifosi

    Napoli-Arsenal, tutta l'amarezza dei...

  • Napoli-Arsenal 0-1, il commento di Roberto Ventre

    Napoli-Arsenal 0-1, il commento di Roberto...

  • Napoli-Arsenal, la bellissima coreografia del San Paolo

    Napoli-Arsenal, la bellissima coreografia...

  • Napoli-Arsenal, l'arrivo degli azzurri allo stadio

    Napoli-Arsenal, l'arrivo degli azzurri...

  • Conte: «Vado dove c'è un progetto. A giugno la mia nuova squadra»

    Conte: «Vado dove c'è un...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 21 commenti presenti
Robin Hood
2019-02-11 21:26:53
Mazzoleni >Mazzoleni chi é che vince il campionato?
Rioaustralia
2019-02-11 12:28:27
Mazzoleni non ha dato il rigore perché non c'era punto. Andate a vedere i giornali sportivi, siti che parlano di calcio e la maggiore parte dice giustamente che non era rigore. Rosicate meno e godetevi il campionato.
rebaldo
2019-02-11 13:02:39
Cesari a Sport Mediaset ha fatto vedere la moviola in replay e si vede CHIARAMENTE che il portiere prima tocca la gamba del giocatore e poi la palla. Quindi era un rigore inoppugnabile! I commentatori di Sky si sa che sono tutti al soldo della Juve e non fanno testo...
sasimosepl
2019-02-11 11:02:59
premesso che la juve è fortissima e che avrebbe vinto lo stesso. ma perchè mazzoleni non dà il rigore? perchè? già a velocità normale l'istinto dell'arbitro deve portare immediatamente a dare il rigore e mazzoleni non lo fa. Poi va al var e invece di notare che il portiere prima tocca l'attaccante e poi il pallone, nota solo che ha preso il pallone. Vorrei non pensare a male ma sinceramente non ce la faccio.
drnice
2019-02-11 10:35:44
sassuolo-rubentus......arbitra mazzoleni...... questo calcio è marcio.

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT