ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Pasca, Bencivenga e Mattiello,
Acquachiara-Arechi derby degli ex

Luca Pasca
(foto di Manuel Schembri)

Fine settimana con tanti derby clorati. Tre in serie A1 con Rari Nantes Savona-Iren Sporting Club Quinto, Lazio-Roma (ore 18), Canottieri Napoli-Posillipo a Casoria (ore 20), nel girone Sud della serie A2 Carpisa Yamamay Acquachiara-Tgroup Arechi (ore 17) a Santa Maria Capua Vetere, domani le AcqGirls di Barbara Damiani contro lo Sporting Flegreo (ore 12) alla piscina Massimo Galante di Scampia. I ragazzi di Mauro Occhiello affrontano gli ex di turno Fabio Bencivenga e Mimmo Mattiello.

«Quella che ci attende è una gara molto impegnativa, in questo campionato partite facili non esistono. L'abbiamo preparata in settimana con cura, ci sono tutti i presupposti per far bene. La nostra classifica? I dieci punti ci vanno un po' stretti, avremmo meritato qualcosa di più», spiega Luca Pasca (nella foto di Manuel Schembri), ex dell’Arechi Salerno, con 14 reti all’attivo con la calottina della Carpisa. «Derby importantissimo per entrambe le squadre. I biancazzurri sono più avanti di noi in griglia (+4): in caso di vittoria potremmo avvicinarli in modo considerevole, afferma il «drago di Curti» Bencivenga, che in carriera ha trascorso un triennio con la società napoletana presieduta da Franco Porzio.

«L’Acquachiara ha iniziato la preparazione ad inizio settembre: ci sono giocatori che hanno maturato esperienze con il Posillipo, la Canottieri, nazionali ed ex azzurri: dirà certamente la sua». Al servizio del team di Nando Pesci, subentrato a Nebojsa Milic, per l'operazione salvezza, Bencivenga ritorna nella piscina sammaritana dei suoi esordi. «Sarà un’emozione ritrovarmi laddove ho iniziato a giocare con il Volturno, quando avevo 6 anni. Poi il trasferimento a Caserta (da qui il conio di «MagiCaserta») e nuovamente al Volturno: nell’anno’94-’95 con gli olimpionici Estiarte, Pomilio, Bovo, Ferretti, Attolico». Erano i tempi dell’americano Humbert e del serbo Sostar al Posillipo. Stracittadine infuocate e vere battaglie. Comunque vada per Bencivenga e compagni, sarà certamente uno spettacolo da godere almeno per i tifosi. 


 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Olimpiadi 2026, l'attesa e poi l'urlo di gioia a Milano
Video

Olimpiadi 2026, l'attesa e poi l'urlo di gioia a Milano

  • Olimpiadi 2026 Milano-Cortina, la delegazione italiana arriva al CIO a Losanna

    Olimpiadi 2026 Milano-Cortina, la...

  • Olimpiadi 2026, la delegazione svedese arriva a Losanna

    Olimpiadi 2026, la delegazione svedese...

  • Roma, Fonseca atterrato a Fiumicino

    Roma, Fonseca atterrato a Fiumicino

  • F1, Gp Francia: pole position di Lewis Hamilton

    F1, Gp Francia: pole position di Lewis...

  • Napoli, finalmente i maxi schermi: ecco il primo tabellone al San Paolo

    Napoli, finalmente i maxi schermi: ecco il...

  • Inter, effetto Conte: già 35mila abbonamenti venduti

    Inter, effetto Conte: già 35mila...

  • Sarri e il Napoli: «Se mi applaudono sarà amore, se mi fischiano sarà comunque amore»

    Sarri e il Napoli: «Se mi applaudono...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT