ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Ancelotti si gode la qualificazione:
«Sorteggio? È importante esserci»

Ancelotti si gode la qualificazione:
«Sorteggio? È importante esserci»

«Secondo tempo da rivedere? No, proprio no». Carlo Ancelotti sorride per la qualificazione ai quarti di finale dell'Europa League e spiega il ko di Salsiburgo. «L’obiettivo era fare gol e poi gestirla, forse abbiamo gestito anche troppo. Non rivediamo niente, guardiamo ai quarti di finale che saranno impegnativi. Il Salisburgo ti costringe a giocare così, ma avevamo un vantaggio così largo che un po’ di calo ci poteva anche stare».

«Sono molto contento, considerata l’emergenza in difesa e che abbiamo finito la gara senza quattro centrale. Ci eravamo preparati bene e l’abbiamo chiusa nel primo tempo. La chiave è stata la partita d’andata, poi Milik ci ha chiuso anche questa partita», ha continuato a Sky.
 

 

«Sorteggio? Tutte ottime squadre, l’importante è che nell’urna di Nyon ci sia anche il Napoli. Prima volta per me ai quarti di EL? Vista la poca esperienza in questa coppa è un’ottimo risultato», ride Carletto. «L’obiettivo è dare tutto in ogni partita, in campionato non siamo tranquilli e dobbiamo essere concentrati. Con il Sassuolo ci siamo fermati ma dobbiamo riprenderci subito, senza il primo posto vogliamo arrivare almeno secondi».

Poi sull'infermeria. «Chiriches e Luperto hanno fatto un’ottima partita dimostrando sicurezza e lucidità soprattutto nella prima parte. La sofferenza della ripresa è stata generale. Insigne ha sentito un fastidio nel riscaldamento, forse poteva giocare anche ma abbiamo preferito evitare. Per Chiriches credo sia un problema generale».
 





 


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Italdonne, storico secondo posto nel Sei Nazioni
Video

Italdonne, storico secondo posto nel Sei Nazioni

  • Nazionale, Mancini: «Ora le gare contano, cerchiamo risultati importanti»

    Nazionale, Mancini: «Ora le gare...

  • Milan-Inter, le scuse di Biglia: «Con Kessie ci siamo chiariti»

    Milan-Inter, le scuse di Biglia: «Con...

  • Gattuso: «Kessie-Biglia? Non siamo all’asilo, se avessi visto mi sarei buttato nella mischia»

    Gattuso: «Kessie-Biglia? Non siamo...

  • Napoli-Udinese, la voce dei tifosi

    Napoli-Udinese, la voce dei tifosi

  • Universiadi Sandro Cuomo si cimenta con il chanbara

    Universiadi Sandro Cuomo si cimenta con il...

  • Salisburgo-Napoli, i commenti dei comici di Made in Sud

    Salisburgo-Napoli, i commenti dei comici di...

  • Salisburgo-Napoli 3-1, il commento dell'inviato Ventre

    Salisburgo-Napoli 3-1, il commento...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
cattail
2019-03-15 05:58:35
Naturalmente nessuno dirà mai della caduta verticale fatta da quando c'è questo signore!

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT