ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Raiola a Napoli per chiudere
Lozano, ma Chucky s'infortuna

Raiola a Napoli per chiudere 
Lozano, ma Chucky s'infortuna

I destini, talvolta, sono strani: altre volte sono quasi beffardi ed incrociano attimi, istanti e storie che possono legare per anni i protagonisti. Succede tutto nella serata di ieri, tra le 20.50 e le 21: Mino Raiola, proveniente con un aereo privato da Nizza, atterra all'aeroporto di Napoli, trovando ad accoglierlo anche un autista pronto a scortarlo per l'incontro con Aurelio De Laurentiis all'Hotel Vesuvio andato avanti fino a tarda serata. La chiusura dell'affare Lozano è molto vicina: Raiola, già oggi, potrebbe ripartire. Si devono limare i dettagli di una trattativa già molto ben avviata: 4.5 milioni al calciatore, circa 42 al PSV. Raiola è in città per definire i contorni di un trasferimento che non dovrebbe esser minato da quel destino beffardo menzionato in apertura: perché, proprio nei minuti in cui Raiola sbarcava a Napoli, Lozano giocava gli ultimi scampoli di PSV-Ado den Hag. Schierato titolare per la prima volta in stagione complice la frattura alla clavicola di Gaston Pereiro, Lozano si prende un primo pestone a metà frazione per poi alzare bandiera bianca al 50', in un match iniziato alle 20: una coincidenza quasi incalcolabile, un infortunio alla caviglia destra che ha costretto il messicano ad uscire a braccia dal campo, accompagnato dai membri dello staff medico. L'esito degli esami strumentali delle prossime ore certificherà l'entità dell'infortunio: solo in caso di un stop importante, l'affare verrà messo in discussione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO








Juventus, Sarri non ci sarà né con il Parma né con il Napoli
Video

Juventus, Sarri non ci sarà né con il Parma né con il Napoli

  • Neymar, il Psg rifiuta l'offerta del Barcellona

    Neymar, il Psg rifiuta l'offerta del...

  • Napoli, l'arrivo di Lozano a Villa Stuart per le visite mediche

    Napoli, l'arrivo di Lozano a Villa...

  • Juventus, Dybala e 100 milioni per Neymar

    Juventus, Dybala e 100 milioni per Neymar

  • Sarri preoccupa, ha la polmonite: in dubbio la sua presenza in panchina sabato a Parma

    Sarri preoccupa, ha la polmonite: in dubbio...

  • Balotelli si prende il Brescia: «Non ho paura di fallire»

    Balotelli si prende il Brescia: «Non...

  • Napoli Basket riparte dalla A2: «Riportiamo il club dove merita»

    Napoli Basket riparte dalla A2:...

  • Cristiano Ronaldo e lo spot per un'azienda asiatica: «Mai vista una roba così brutta»

    Cristiano Ronaldo e lo spot per...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
antonpet
2019-08-12 09:41:51
A parte la bravura del giocatore indiscussa mi preoccupa non poco il numero di infortuni che ha questo giocatore. 4 in 8 partite mi sembrano tanti! Speriamo che lo staff medico del Napoli ,di cui si tessono le lodi da ogni parte, riesca a compiere il miracolo di ridurre al minimo questo tipo di malanno altrimenti il Napoli avrà speso un botto di soldi per averlo sempre in infermeria!
sasaman
2019-08-12 16:17:01
Io non lo prenderei peer il solo fatto che c'è il ricottaro Raiola per lo mezzo. Il calcio è uno schifo per crestaioli come loro e calciatori fedeli solo al Dio danaro.....non parliamo dei papponi Presidenti, altra categoria che te la raccomando...
s. gennaro
2019-08-12 11:52:29
I campioni non verranno a Napoli per paura della sfiga di questa squadra. Tutti appena arrivati si sono infortunati peasanremente. L'ultimo Meret, infortunato senza giocare a Napoli. Lo dico sempre, una processione a piedi di tutta la squadra compreso DeLa da Dimaro a Pompei per la benedizione solenne urge
sergenteromano
2019-08-12 17:03:05
presidè fatti avanti ora che è rotto puoi risparmiare un bel pò di soldi!!!!
drnice
2019-08-12 19:53:12
sembrerebbe fragile questo giocatore e quest'anno senza il dr de nicola a dirigere lo staff medica della nostra squadra, per volontà dell'allenatore, non ho certezze di una perfetta guarigione.

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT