ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Motogp, Lorenzo sbatte la porta:
«Contratto Ducati? Ormai è tardi»

Motogp, Lorenzo sbatte la porta: 
«Contratto Ducati? Ormai è tardi»

«Il contratto? Sfortunatamente è troppo tardi, se avessero creduto in me prima sarei rimasto sicuramente.. Molti dicevano che avevo un metodo sbagliato nella mia guida, ma quando la Ducati mi ha dato un nuovo serbatoio ho sentito subito un buon feeling. Vincere qui con Ducati è come un sogno». Jorge Lorenzo commenta così la prova d'orgoglio al Mugello in sella alla sua Rossa e il trionfo al gp d'Italia. Felice ma un pò deluso Andrea Dovizioso, secondo: «Brava la Ducati ad averci permesso di realizzare un doppietta, ma non sono felice al 100% perché abbiamo fatto la scelta sbagliata montando una gomma dura all'anteriore». Chi invece si gode il podio è Valentino Rossi che fin dal giovedì sperava in un bel piazzamento: «È stato veramente difficile gareggiare con questa gomma dura, ma era l'unica possibile per noi, alla fine anche gli altri sono andati in crisi e sono davvero contento per questo podio». Alla luce di questi risultati, Marquez rimane in testa al campionato con 95 punti, seguito a - 23 da Rossi e a - 28 da Vinales. Dovizioso sale 4/o a quota 66.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lazio-Napoli, la vigilia di Roberto Ventre a Castel Volturno
Video

Lazio-Napoli, la vigilia di Roberto Ventre a Castel Volturno

  • È Ospina il nuovo portiere del Napoli: «Muy feliz»

    È Ospina il nuovo portiere del...

  • Ferragosto, cosa fanno i napoletani?

    Ferragosto, cosa fanno i napoletani?

  • Capri, Mertens sulle note di «Abbracciame»

    Capri, Mertens sulle note di...

  • Napoli, il pessimismo dei tifosi per la prossima stagione

    Napoli, il pessimismo dei tifosi per la...

  • Napoli, psicosi Cavani: i tifosi lo attendono in aeroporto ma lui non c'è

    Napoli, psicosi Cavani: i tifosi lo...

  • Napoli-Borussia 3-1: il commento di Roberto Ventre

    Napoli-Borussia 3-1: il commento di Roberto...

  • Il degrado inarrestabile di Materdei

    Il degrado inarrestabile di Materdei

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT