ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Test Sepang, sfreccia Lorenzo:
Rossi solo ottavo su Yamaha

Test Sepang, sfreccia Lorenzo:
Rossi solo ottavo su Yamaha

Jorge Lorenzo detta il passo nell'ultima giornata di test della MotoGp in Malesia battendo il record del circuito di Sepang: 1:58.830 il crono del pilota della Ducati. Honda presenti ma dietro, con l'altro ducatista Andrea Dovizioso che le incalza al quarto posto. Yamaha bene in generale, Maverick Vinales è settimo nella classifica combinata - oggi 17/o - e Valentino Rossi nono, oggi ottavo. Lorenzo impressiona con il giro più veloce mai effettuato a Sepang. Il record di Marc Marquez del 2015 (1'58«867) è migliorato al 21/o passaggio. Vittima anche di una caduta, il 5 volte campione del mondo è estremamente efficace in sella alla Desmosedici: la guida pulitissima del maiorchino dà alla scuderia di Borgo Panigale la consapevolezza del buono fatto durante l'inverno. Dall'altra parte del box Dovizioso testa molte opzioni sulla sua desmodromica. Vittima di una caduta non preoccupante, il forlivese sale nelle posizioni di testa quando alla fine manca circa un'ora e mezza; chiuderà le prove al quarto posto a 339 millesimi dal compagno di scuderia.

Tra le Ducati ufficiali, due Honda; quella ufficiale di Dani Pedrosa, secondo e migliore nel primo giorno, e la LCR di Cal Crutchlow, in ritardo di 222 millesimi. Il campione del mondo Marc Marquez paga invece un distacco più grande fermandosi all'ottavo posto della combinata. Le Yamaha ufficiali sembrano meno veloci dei giorni precedenti, ma è anche vero che il lavoro di Rossi e di Vinales si è basato di più sulla ricerca del ritmo.
«È stato un test positivo anche se oggi mi aspettavo di andare un pò più forte - ha commentato Rossi - ci è venuto tutto un pò più difficile e adesso cercheremo di capirne il motivo. Però infine abbiamo migliorato il passo con le gomme usate, e questo è molto importante. Siamo tutti vicini e ci sono tante moto che vanno forte». «Il buon tempo sul giro - ha detto Lorenzo - è una conseguenza di molte cose ma soprattutto di una buona moto. La cosa importante è che il prototipo va bene e che mi abbia dato buone sensazioni. È una Ducati migliorata in molte parti e mi fa esprimere al meglio. Abbiamo sicuramente del margine e possiamo migliorare. Non posso che essere soddisfatto, sono stato veloce, ho avuto sempre un buon passo e segnato il miglior tempo dei test».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Milan bocciato, Fassone: «Amareggiati per la decisione dell'Uefa»
Video

Milan bocciato, Fassone: «Amareggiati per la decisione dell'Uefa»

  • Hamsik via da Napoli, la parola ai tifosi

    Hamsik via da Napoli, la parola ai tifosi

  • Napoli, il matrimonio di Tonelli a Cefalù

    Napoli, il matrimonio di Tonelli a...

  • Sarri-Rivieccio: «Se me ne vado resto»

    Sarri-Rivieccio: «Se me ne vado...

  • La notte del maestro, la pazza diretta di Bobo Vieri negli spogliatoi

    La notte del maestro, la pazza diretta di...

  • Totti perde la pazienza con Ciro Ferrara: «Hai rotto il c***»

    Totti perde la pazienza con Ciro Ferrara:...

  • De Magistris: Hamsik merita la cittadinanza onoraria

    De Magistris: Hamsik merita la cittadinanza...

  • De Magistris: da tifoso mi auguro che Sarri resti

    De Magistris: da tifoso mi auguro che Sarri...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT