ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

L'Agropoli ospita il Nola nella finale regionale play off.

L'Agropoli ospita il Nola nella finale regionale play off.

L' Agropoli dopo aver perso lo spareggio per la promozione diretta in serie D prova a tentare la scalata nel massimo torneo nazionale dei dilettanti attraverso i play off. Il primo step è rappresentato dalla finale regionale dove trova il Nola che ha già eliminato l'Audax Cervinara, impnendosi sul campo degli irpini con un netto 3-0. Domani con inizio alle ore 16,30 al Guariglia si gioca questo confronto che vede l'Agropoli partire con un piccolo vantaggio: in quanto per proseguire il cammino nella fase nazionale potrà contare su due risultati oltre alla vittoria ai ragazzi del tecnico Massimiliano Olivieri, può bastare anche il pareggio.  L'Agropoli si schiera con il 3-5-2, mentre il Nola di Stefano Liquidato propone il 3-4-3. Arbitra Papale di Torino. Al Guariglia si attendono almeno 1500 spettatori. La vincente accede alla prima fase nazionale dove troverà la formazione molisana del Vastogirardi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Elezioni Venezuela, Maradona balla per Maduro: «Sono un suo soldato»
Video

Elezioni Venezuela, Maradona balla per Maduro: «Sono un suo soldato»

  • La festa del Napoli nella cena di fine anno

    La festa del Napoli nella cena di fine anno

  • Cuore Napoli, addio serie A: l'amarezza di coach Bartocci

    Cuore Napoli, addio serie A: l'amarezza...

  • Roma, Pellegrini festeggia l'addio al celibato con i compagni di squadra

    Roma, Pellegrini festeggia l'addio al...

  • Napoli, Insigne firma autografi alla festa di fine anno

    Napoli, Insigne firma autografi alla festa...

  • Cena del Napoli, l'arrivo degli azzurri a Villa D'Angelo-Santa Caterina

    Cena del Napoli, l'arrivo degli azzurri...

  • Buffon annuncia l'addio alla Juve: «Il mio futuro? Ho ricevuto proposte stimolanti»

    Buffon annuncia l'addio alla Juve:...

  • Criscito lascia la Russia, il saluto dei tifosi dello Zenit

    Criscito lascia la Russia, il saluto dei...

Prev
Next

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT