ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Chiesta la condanna per Paoloni:
«Stordì i suoi compagni di squadra»

Chiesta la condanna per Paoloni:
«Stordì i suoi compagni di squadra»

Per la pubblica accusa, Marco Paoloni, ex portiere della Cremonese, società di calcio che ora milita in serie B, e del Benevento, sedò i suoi compagni di squadra versando l'ansiolitico Minias nelle bottiglie dell'acqua minerale, perciò deve scontare 3 anni e un mese di reclusione. La richiesta è stata formulata oggi davanti al tribunale di Cremona al termine della requisitoria nel processo sul calcioscommesse a carico dell'ex calciatore. Paoloni è accusato di adulterazione e lesioni. Il portiere avrebbe compiuto il reato durante l'intervallo della partita Cremonese-Paganese di Lega Pro, disputata il 14 novembre 2010 allo stadio Zini di Cremona. L'obiettivo era stordire i compagni perché vincesse la squadra avversaria. La partita finì 2 a 0 per la Cremonese. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Ramsey, prime parole in italiano: «Juve una delle squadre più grandi»
Video

Ramsey, prime parole in italiano: «Juve una delle squadre più grandi»

  • Napoli, decimo giorno di ritiro a Dimaro

    Napoli, decimo giorno di ritiro a Dimaro

  • Calcio, Napoli: l'arrivo a Dimaro di Insigne e Manolas

    Calcio, Napoli: l'arrivo a Dimaro di...

  • Algeria in finale di Coppa d'Africa: tensione e scontri a Parigi

    Algeria in finale di Coppa d'Africa:...

  • Universiadi, Settebello d'oro: i protagonisti

    Universiadi, Settebello d'oro: i protagonisti

  • Universiadi, Settebello d'oro: delirio alla Scandone

    Universiadi, Settebello d'oro: delirio alla...

  • Ecco Insigne e Manolas: il punto di Roberto Ventre da Dimaro

    Ecco Insigne e Manolas: il punto di Roberto...

  • Universiadi, argento per il Setterosa

    Universiadi, argento per il Setterosa

Prev
Next

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT