ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Turris, obiettivo Ladispoli: al Liguori
allenamento sul nuovo sintetico

Turris, obiettivo Ladispoli: al Liguori
allenamento sul nuovo sintetico

Finalmente a casa. Seduta di allenamento sul nuovo manto in sintetico dello stadio Liguori – questo pomeriggio – per la Turris, che da oggi potrà dunque, seppur ancora parzialmente, cominciare a contare sul proprio impianto.  
Il provvedimento autorizzatorio a firma del dirigente Sorrentino – intervenuto a seguito di direttiva sindacale – prevede che i tesserati corallini possano «accedere allo stadio comunale per gli allenamenti, che si terranno esclusivamente nei giorni dal lunedì al venerdì, dalle ore 14,00 alle ore 19,30, ed il sabato dalle ore 9,00 alle ore 14,00». Previsto un canone a carico del club, oltre che il rispetto di una serie di obblighi sostanzialmente tesi a preservare l’incolumità dei tesserati.

Sempre al Liguori, è in programma per domani mattina la seduta di rifinitura prima del pranzo e della partenza per il ritiro laziale, in vista del match di Ladispoli. Sarà imponente il seguito di tifosi a sostegno di Longo e compagni in questa seconda trasferta di campionato: polverizzati i 250 biglietti inizialmente messi a disposizione dalla società laziale, tanto da indurre la Turris a chiederne un’ulteriore disponibilità.

Nel frattempo, sfuma definitivamente quella che – per la verità – non ha nemmeno fatto in tempo a diventare una pista di mercato. Fabio Longo è e resterà un calciatore della Turris. Non c’è Palermo che tenga. Il blasonato club rosanero aveva infatti manifestato il proprio interesse al bomber corallino, tentando anche un approccio col club, ma la proposta – lusinghiera – non ha avuto alcun seguito.

La spiegazione arriva proprio da lui, Fabio Longo.  «Ci sono momenti in cui bisogna fare delle scelte. La mia vita è qui, la mia famiglia è qui e tutto questo per me vale tanto, tutto. Sono onorato e fiero di essere stato accostato al Palermo, una soddisfazione unica ed un trampolino importante per me. Ma la mia scelta in primis è la mia famiglia, a cui devo le mie più grandi soddisfazioni, e la società Turris nella persona del presidente Colantonio, a cui voglio un gran bene. Mi auguro di raggiungere grandi obiettivi insieme».
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA






«Forza Napoli», l'urlo di Berlusconi dall'Europarlamento
Video

«Forza Napoli», l'urlo di Berlusconi dall'Europarlamento

  • Napoli-Liverpool 2-0, l'esultanza dei tifosi napoletani

    Napoli-Liverpool 2-0, l'esultanza dei...

  • Napoli-Liverpool 2-0: il commento di Roberto Ventre

    Napoli-Liverpool 2-0: il commento di Roberto...

  • Napoli-Liverpool, l'ottimismo dei tifosi azzurri

    Napoli-Liverpool, l'ottimismo dei tifosi...

  • Napoli-Liverpool, la vigilia di Roberto Ventre

    Napoli-Liverpool, la vigilia di Roberto...

  • «Per fermare Lukaku servono dieci banane» Opinionista cacciato in diretta tv

    «Per fermare Lukaku servono dieci...

  • MotoGP, Marquez trionfa a Misano Adriatico

    MotoGP, Marquez trionfa a Misano Adriatico

  • Serie A, Inter sola in testa alla classifica

    Serie A, Inter sola in testa alla classifica

Prev
Next

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT