ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Adl a tutto tondo tra Var e mercato:
«A gennaio nessuno, poi grande colpo»

Adl a tutto tondo tra Var e mercato:
«A gennaio nessuno, poi grande colpo»

Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha rilasciato alcune dichiarazioni alla stampa, in parte anticipate da Radio Marte. «A gennaio non compreremo nessuno, ma a giugno faremo un acquisto di nome» ha promesso il patron azzurro. Sarà Cavani? «Se si scoccia di Parigi e decide di guadagnare di meno lo accoglieremo a braccia aperte». Sui maxi-schermi Aurelio annuncia: «Domani ci sarà un sopralluogo della Samsung per l'installazione di maxi-schermi all'avanguardia. La copertura? Ci sono migliaia e migliaia di bulloni da registrare, è traballante. Dovrebbe essere più presente, la regia dovrebbe manovrare l'arbitro». 

Sulla Var il presidente azzurro parla a Radio Kiss Kiss: «Dalla Var non si torna indietro ma, in caso di episodi dubbi, l'arbitro deve sempre controllare il video. Occorre sedersi attorno a un tavolo e chiarirsi bene su questo punto, altrimenti bisognerà intervenire pesantemente, fino a chiedere i danni. Non dimentichiamo che c'è stata Calciopoli e che si fa presto a pensare male». Severo il giudizio su quanto affermato recentemente da Rizzoli riguardo l'uso della Var e le sette-otto sviste arbitrali che ci sono state nella prima parte della stagione. «Ma perchè, è così complicato? - si chiede De Laurentiis - La tecnologia deve essere di aiuto ai club e agli arbitri. Se la cabina di regia non interviene quando c'è qualche cosa e si aspetta che lo faccia l'arbitro, non va bene. È la Var che deve fermare il gioco e dire all'arbitro di andarsi a rivedere l'episodio. Questo non sta avvenendo».

«Purtroppo in Italia quando si crea una cosa nuova - prosegue il presidente del Napoli - la si lascia lì per 20 anni, non si adegua, non si migliora. E poi, su tutto c'è una specie di segreto, come se dovesse essere gestito da altri, quando invece siamo noi società che paghiamo la Federazione, gli arbitri, siamo noi i padroni del vapore che devono tutelare gli investimenti e le aspettative dei tifosi». «I traguardi - conclude De Laurentiis - vanno raggiunti insieme, perché facciamo parte di un unico gruppo di lavoro. La Var deve proteggere noi e loro».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Cagliari-Napoli, la vigilia di Roberto Ventre
Video

Cagliari-Napoli, la vigilia di Roberto Ventre

  • Il Napoli ritrova il sorriso: azzurri a cena con parrucche alla Malcuit

    Il Napoli ritrova il sorriso: azzurri a cena...

  • Napoli fuori dalla Champions, le battute di Made in Sud

    Napoli fuori dalla Champions, le battute di...

  • L'appello della campionessa di boxe ​senza la cittadinanza italiana

    L'appello della campionessa di boxe...

  • L'amico è non vedente, lui gli racconta il gol di Salah al Napoli ed esultano insieme

    L'amico è non vedente, lui gli...

  • Champions League, Cairo: «Speravo meglio per Inter e Napoli»

    Champions League, Cairo: «Speravo...

  • Liverpool-Napoli, il commento di Roberto Ventre da Anfield

    Liverpool-Napoli, il commento di Roberto...

  • Liverpool-Napoli, il videocommento dell'inviato Roberto Ventre da Anfield

    Liverpool-Napoli, il videocommento...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
partenopeo7
2018-11-22 22:23:47
aragon adl non è affatto tirchio- ha sempre speso milioni a vagonate------ e "non vuole fare acquisti scellerati"....ma contro la sua volontà...in molti casi....ci riesce !!!
Aragorn
2018-11-22 11:29:00
Tanto di cappello a chi dalla serie C (non dimentichiamolo) ci ha portati alla serie A e da quando siamo in serie A abbiamo sempre visto la partecipazione a competizioni europee. Se l'urlo THE CHAMPIONS si sente per tutta Napoli il merito è di ADL. Certo sarà anche tirchio sotto certi punti di vista però negli anni sta dimostrando la sua esperienza un imprenditore che non vuole fare assolutamente acquisti scellerati. Bisogna dare atto che è un produttore cinematografico non un emiro In tempi non sospetti lo aveva detto che avrebbe portato il Napoli ai vertici in Europa scusate se è poco siamo ventesimi in europa per fatturato e quattordicesimi nel ranking uefa davanti guarda caso al Liverpool.
Bluma
2018-11-22 19:47:40
Nessuno disconosce i meriti di de laurentis. Però con i numeri menzionati lui ha il dovere di puntare a vincere il titolo,altrimenti è inutile partecipare.Pare che lui non intende vincere.E' sufficiente,senza fare polemica,che invece di acquistare due o tre promesse per poi rivenderle,comprasse con gli stessi soldi un solo top quando necessita,ora avremo di sicuro vinto un paio di scudetti.
partenopeo7
2018-11-21 17:07:48
sasimosepi circa adl ..d'accordissimo circa la meritoria e coraggiosa operazione per tagliare i ponti con certa tifoseria---la societa sana ...bravo adl-- ho già scritto (sempre) che adl è stato bravo ma anche fortunato---vorrei che il collega sasimosepi ( e tutti gli altri assieme a lui ) valutasse che adl ha speso ben 160 ml con giuntoli (senza contare i 90 ml di questa estate) per la panchina la cui povertà di gioco e soluzioni ha " sciupato" l'anno scorso la vera unica chance (degli ultimi 30 anni) di centrare lo scudetto---se questi non sono errori capitali.....! ! !
sasimosepl
2018-11-21 15:25:05
complimenti ad adsl e non perchè ne siamo innamorati ma semplicemente perchè da 10 anni siamo ai vertici del calcio italiano, con una società SANA e IN ORDINE CON I CONTI. e cosa importantissima, ha saputo tagliare i ponti con certa tifoseria, e sappiamo che a Napoli è difficilissimo, infatti qualche altra società è addirittura complice.....tanto di cappello ADL.

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT