ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Napoli, Ancelotti non fa drammi:
«Ci sono 5 gare, dovevamo far gol»

Napoli, Ancelotti non fa drammi:
«Ci sono 5 gare, dovevamo far gol»

«Sfortunati e poco incisivi. Negli ultimi metri abbiamo sbagliato passaggi o inserimenti, ci è mancato sempre qualcosa». Carlo ancelotti non fa drammi, anche se il suo esordio champions con il Napoli non è andato come tutti si aspettavano. «Abbiamo perso due punti in questo difficile girone, ma mancano ancora cinque partite davanti a noi, non si parte mai battuti. Non dobbiamo essere così drammatici o negativi, ad oggi siamo secondi nella classifica del girone. È un peccato non esser riusciti a far gol stasera».

«Arrabbiatura? Quando non vinci non puoi essere felice», ha continuato l'alenatore azzurro ai microfoni di Sky Sport. «Era inevitabile fare quest'ultimo quarto d'ora in calo, perché loro sono dei professionisti in questo. In pratica, non abbiamo più giocato l'ultimo quarto d'ora. Ma il problema non è questo, bisognava segnare prima.  Insigne mi sta piacendo molto perché è molto bravo nello stretto, sa muoversi bene senza palla, ci dà vantaggi a giocare dove ha iniziato stasera. Quand'è entrato Mertens è andato un po' più a sinistra, ma lì ci voleva più gamba e lui era stanco a quel punto».

Poi sull'ingresso di Hamsik. «Il primo cambio l'ho voluto sfruttare con Mertens, ma poteva starci anche con Hamsik per Allan. La prestazione del brasiliano è stata condizionata dall'ammonizione presa nel primo tempo. È un giocatore importante per noi, volevo aspettare un po' per sostituirlo e vedere come si sarebbe messo il secondo tempo. Ma alla fine ci abbiamo messo sempre troppo tempo per arrivare agli attaccanti».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Cagliari-Napoli 0-1, il commento di Roberto Ventre
Video

Cagliari-Napoli 0-1, il commento di Roberto Ventre

  • Napoli, folla e ressa di turisti al centro storico

    Napoli, folla e ressa di turisti al centro...

  • Cagliari-Napoli, il pronostico dei tifosi

    Cagliari-Napoli, il pronostico dei tifosi

  • Cagliari-Napoli, la vigilia di Roberto Ventre

    Cagliari-Napoli, la vigilia di Roberto Ventre

  • Il Napoli ritrova il sorriso: azzurri a cena con parrucche alla Malcuit

    Il Napoli ritrova il sorriso: azzurri a cena...

  • Napoli fuori dalla Champions, le battute di Made in Sud

    Napoli fuori dalla Champions, le battute di...

  • L'appello della campionessa di boxe ​senza la cittadinanza italiana

    L'appello della campionessa di boxe...

  • L'amico è non vedente, lui gli racconta il gol di Salah al Napoli ed esultano insieme

    L'amico è non vedente, lui gli...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
white-shark74
2018-09-20 10:38:36
Siamo appena alla 1° partita del girone giochiamo prima le partite e poi si vedrà se siamo stati bravi a passare il turno o meno..... FORZA NAPOLI SEMPRE Il girone è difficile ma il SAN PAOLO in questo caso deve fare la sua parte con l'appoggio incondizionato di tutti i tifosi.
stancoleo
2018-09-19 20:41:00
nel mio piccolo vorrei dire una cosa al sig Ancelotti:il presidente nella persona del sig.De Laurentis per il momento non parla sembra tranquillo ma ha registrato e scritto tutti gli errori fatti durante queste poche partite fin quando un bel giorno perde la pazienza e chiama Reja a sostituire Ancelotti e mi sembra che Reja abbia già preso le misure assisitendo a una partita del Napoli.Non sarei tanto sereno fossi in lei,Natale non è lontano.
vincy86ab
2018-09-19 13:10:57
ahahaha sono quello dell ippica...antonpet ma non avevi detto che il napoli giocando con il 442 si esprimeva meglio?!??!ahhahahaha ed ora dici che i giocatori sono stanchi dopo 3 gg ad inizio campionato...e alla fine della stagione che avessm fa li dobbiamo riesumare????ahahah e poi dici che ti ricordava il calcio di sarri con passaggi etc etc...vieni ad agnano c e posto anche per te
antonpaco
2018-09-19 12:36:16
Grave, molto grave lasciare due punti a belgrado dove difficilmente liverpool e psg faranno la stessa cosa. La differenza fra le squadre era evidente, in pratica ha iocato solo il napoli, ma se non la butti dentro puoi giocare bene quanto vuoi, raccogli solo briciole e polemiche. Il napoli deve tirare fuori carattere e personalita', serve cattiveria, agonismo, sudore, i tocchi di fino a volte non bastano.
antonpet
2018-09-19 09:11:42
Al di là di ogni interpretazione della partita questa sera al Napoli è mancata quella brillantezza atletica che si era notata altre volte nella ripresa perché è difficile dopo 3 giorni recuperare le forze. Allan si vedeva un miglio lontano che era stanchissimo e questo lo ha portato a sbagliare tante giocate e inoltre l’ammonizione lo ha praticamente bloccato. Forse era meglio mettere al suo posto Diawara o Rog che sicuramente erano più freschi! A prescindere da questo la partita di ieri sera mi ha ricordato le ultime esibizioni del Napoli di Sarri e cioè una squadra lenta e prevedibile che faticava tremendamente a segnare! Tanto possesso palla, tanti passaggi ma poca cattiveria in fase realizzativa! Il gruppo , tranne qualche innesto, è lo stesso della passata stagione e forse più di questo non può dare. Ancelotti sta cercando di mischiare le carte per vedere se esiste , con cambi di modulo e posizioni in campo , una maniera di migliorare la manovra. Un fatto positivo è che almeno il Napoli da due partite non prende goal- ma nemmeno li fa qualcuno potrebbe obiettare!-.Gli unici pericoli sono venuti dalle ormai croniche leggerezze in fase di possesso palla dai giocatori che regalano occasioni alle squadre avversarie! Quando la condizione atletica migliorerà per tutti e rientrerà Goulam allora vedremo un altro Napoli e forse le idee di Ancelotti si potranno meglio vedere. Nota finale : forse Sarri aveva capito che per il suo calcio questo gruppo aveva dato già il meglio e non poteva fare miracoli per andare oltre ed ha preferito andarsene o farsi cacciare!

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT