ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Napoli, il web è scatenato
dopo la grande impresa di Torino

Napoli, il web è scatenato
dopo la grande impresa di Torino

L’impresa allo Stadium è compiuta, il sogno si fa sempre più tangibile. E i napoletani si scatenano a far festa per le strade della città e nelle piazze virtuali, i social. La fantasia irrefrenabile di un popolo carico di entusiasmo che spera di riuscire nel colpo finale. Brividi e pelle d’oca al 90esimo del big match, quando il gigante nero dal cuore azzurro è riuscito a regalare sul filo del rasoio tre importantissimi punti alla sua squadra: santo subito per il popolo del web. «Se questa sera mio padre trovasse k2 a letto con mia madre gli metterebbe pure una coperta addosso per non fargli sentire freddo», scrive una tifosa sui social. Con un colpo di testa in un’azione nata da calcio d’angolo il Napoli si conferma la squadra che riesce a segnare di più sugli sviluppi del corner in Serie A: «Si erano allenati tutta la settimana sulle rovesciate, ed ora il gol arriva di testa», ironizzano i napoletani sul web. E i tifosi notano anche che «i minuti di recupero quest’anno potrebbero essere fatali per la Juve»: dopo il Real e il Crotone anche gli azzurri colpiscono poco prima dei tre fischi finali. L’umorismo napoletano governa internet dopo il big match: «Allegri? Nun tant», ora che il Napoli è a -1 Juve. Oppure ricordando le parole del capitano bianconero: «Kalidou ha una sfogliatella al posto del cuore».
 

 

Netta supremazia azzurra nella serata all’Allianz Arena: 54% di possesso palla per il Napoli, 5 le parate fatte da Buffon, 0 da Reina. Anche i tiri in porta parlano di quanto costruito dai ragazzi di Sarri: 6 per gli azzurri, 2 per i bianconeri. I numeri raccontano la grande impresa del Napoli. «Quando l’Ascoli si chiude in difesa difficile fargli gol», «Il bus bianconero si è posizionato davanti alla porta», commentano i tifosi. E qualcuno punge: «Questa sera ai non colorati è mancato l’arbitro». Mentre si difende a spada tratta il mister: «Il gesto di Sarri verso i tifosi juventini che sputavano contro i napoletani era solo una previsione della gara». In molti non perdono l'occasione per prendere di mira Gonzalo Higuain, reo di aver abbandonato l'azzurro per vincere con la maglia bianconera. Colui che nel match d'andata colpito dai fischi del San Paolo era andato in rete contro la sua ex squadra «questa sera è stato letteralmente interdetto: potrebbe chiudere la stagione carico di meraviglia».

Un Napoli che è entrato nella storia e che è pronto a rivivere grandi emozioni insieme ad una città intera che già fa festa per il successo in casa dell’avversario: la speranza è enorme, mai gli azzurri ci erano andati così vicino dopo il 1990. Ora anche i più giovani sono pronti a vivere quel sogno descritto dai genitori ancora in lacrime ricordando quei momenti: quattro partite ancora per raggiungere l’obiettivo, con la Juventus leggermente in affanno che dovrà affrontare squadre agguerrite in cerca di un posto in Europa.

E così i cuori azzurri scalpitano e sperano in una nottata di festa e fuochi d’artificio: anche le chiese suonano le campane per accogliere l’arrivo della squadra a Capodichino, e il traffico blocca la città come a mezzogiorno della vigilia di Natale. I napoletani ci credono, e ripetono da inizio stagione a voce pian piano più alta: «Questo è l’anno buono».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Arbitro in lacrime per la morte della mamma, Van Dijk lo consola
Video

Arbitro in lacrime per la morte della mamma, Van Dijk lo consola

  • Napoli, De Laurentiis tra le donne e il sesso

    Napoli, De Laurentiis tra le donne e il sesso

  • Napoli, tutti i progetti di patron De Laurentiis

    Napoli, tutti i progetti di patron De...

  • Napoli, De Laurentiis e i lavori allo stadio San Paolo

    Napoli, De Laurentiis e i lavori allo stadio...

  • Spagna, l'incredibile errore di Morata

    Spagna, l'incredibile errore di Morata

  • MotoGp, Dovizioso vince sotto l'acqua a Valencia

    MotoGp, Dovizioso vince sotto l'acqua a...

  • I Dorados di Maradona ai playoff, la festa negli spogliatoi

    I Dorados di Maradona ai playoff, la festa...

  • Italia-Portogallo, Jorginho in fiducia: «Siamo sulla strada giusta»

    Italia-Portogallo, Jorginho in fiducia:...

Prev
Next

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT