ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Napoli, il portiere è un dilemma:
Meret scalpita, titolare a Cagliari

Napoli, il portiere è un dilemma:
Meret scalpita, titolare a Cagliari

A Cagliari giocherà Meret. A meno che non abbia altri intoppi di natura fisica, alla spalla o al braccio. Se starà bene, Meret scenderà in campo titolare domenica nella gara di campionato, perché è lui il titolare di Ancelotti. Non è questione di fidarsi o meno: il punto sono sempre le sue condizioni. Se in queste ore si allenerà regolarmente, Carlo getterà nuovamente nel fuoco il suo baby-portiere che ha esordito con il Frosinone in quella che, colpa dei ciociari, non è stato altro che un match-esibizione. Altrimenti toccherà a Karnezis.

Infelice quella squadra che a metà stagione non ha ancora deciso se fidarsi o meno di uno dei suoi portieri. Perché Ospina l'ha fatta grossa a Liverpool, perché quel suo movimento in anticipo, quell'orrida incertezza, ha spalancato la porta a Salah. Ombre e dubbi calano sul colombiano, anche se poi tanto di buono ha fatto nella ripresa ma che con quel suo errore ha mandato ko il Napoli. Ora il vero dilemma è: Meret o non Meret? Perché a distanza di una settimana dal suo debutto, è probabile che tocchi di nuovo a uno. Comprensibile lasciarlo fuori nella bolgia di Anfield, ma a Cagliari sarà tutto diverso. Decideranno in queste ore, di sicuro entro domani: Carlo parlerà con Nista, il preparatore, è arriverà la fumata. Ma l'ex Spal è decisamente in pole.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO








Olimpiadi 2026, l'attesa e poi l'urlo di gioia a Milano
Video

Olimpiadi 2026, l'attesa e poi l'urlo di gioia a Milano

  • Olimpiadi 2026 Milano-Cortina, la delegazione italiana arriva al CIO a Losanna

    Olimpiadi 2026 Milano-Cortina, la...

  • Olimpiadi 2026, la delegazione svedese arriva a Losanna

    Olimpiadi 2026, la delegazione svedese...

  • Roma, Fonseca atterrato a Fiumicino

    Roma, Fonseca atterrato a Fiumicino

  • F1, Gp Francia: pole position di Lewis Hamilton

    F1, Gp Francia: pole position di Lewis...

  • Napoli, finalmente i maxi schermi: ecco il primo tabellone al San Paolo

    Napoli, finalmente i maxi schermi: ecco il...

  • Inter, effetto Conte: già 35mila abbonamenti venduti

    Inter, effetto Conte: già 35mila...

  • Sarri e il Napoli: «Se mi applaudono sarà amore, se mi fischiano sarà comunque amore»

    Sarri e il Napoli: «Se mi applaudono...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
primalinea
2018-12-13 21:17:15
metteremo milik in porta tanto non fa entrare 1 pallone
partenopeo7
2018-12-13 18:15:59
la squadra dei titolari è da seconda fascia in europa e da 2°-4° posto in campionato-- le riserve già in casa sono di scarsa qualità- i nuovi arrivati f.ruiz 30 ml- meret 25 ml- verdi 26 ml- malcuit 10 ml (salto younes) dovremo vedere quanto valgono---io ripeto : dall'arrivo di giuntoli (3 anni) spesi 275 ml per 17 giocatori...meglio comprarne solo 5 ma top-player--- ma adl è terrorizzato dagli stipendi dei top-players...quindi..avanti così per cercare di stare dentro il 4° posto in campionato( e quindi i 50 ml del girone CL ) fine delle ns chiacchiere--
Aragorn
2018-12-13 15:59:16
Meret e Karnezis due brocchi come portieri. Mi sarei Tenuto Reina e preso Ospina. Tanto è dimostrato che un portiere puo giocare anche oltre i 40 anni. Il gioco il napoli lo fa solo sulla fascia sinistra e non a destra non si capisce il perchè. Marekiaro oramai non ce la fa più non è in grado di saltare l'avversario e di fare un passaggio in verticale ogni palla che prende la gioca sempre indietro e mai avanti. Mario Rui che ha sostituito Ghulam per infortunio sta pagando le troppe partite fatte senza mai un attimo di riposo cosa che accade per Hysai che può essere sostituito da Maksimovic o da Malcuit. Albiol e il K2 sono insostituibili nella difesa. Hysaj che ultimamente difende ma è sceso tantissimo nemmeno più un cross al centro riesce a fare. Milik sarà anche alto ma è lento nei movimenti per il resto non si possono pretendere miracoli da Allan, Mertens, Insigne e Callejon basta che uno dei due attaccanti non gira... l'ingranaggio si ferma lo si è visto con il liverpool nessuno di loro andava incontro alla palla. Certo giocare la qualificazione a Liverpool era dura, ma aldilà della sfortuna la responsabilità per la mancata qualificazione ce l'ha proprio Mario Rui autogol e la non marcartura su Dimaria sul gol preso al 92mo con PSG e il gol preso dalla Stella Rossa.
felipe
2018-12-13 19:51:10
Concordo con le tue valutazioni, ma rispetto a Parigi e a Mario Rui era avvenuto un fatto importante: era rientrato Ghoulam in splendida forma, e Ghoulam vale dieci Rui. E' vero, non avrebbe potuto garantire i 90 minuti, ma almeno un tempo, il primo tempo, avrebbe dovuto giocarlo. La partita esigeva di attaccare subito e di segnare un gol, mentre Rui già si sapeva in partenza che non avrebbe retto l'urto di Salah. Un Ancelotti, quindi,che si è mostrato pavido, poco lucido e poco coraggioso, e che non ha capito nulla della partita. Tanto è vero che ha cambiato Fabian nel momento in cui stava giocando bene, dopo un primo tempo inspiegabilmente disastroso....
felipe
2018-12-13 13:41:43
Meret nell'unica uscita contro l'Atalanta non mi è parso un fulmine di guerra ma un ragazzo ancora imbranato. Certo deve giocare, ma credo che sia preferibile inserirlo per ora solo nelle partite casalinghe.

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT