ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Il Napoli è pronto per l’Arsenal:
«Tutto nelle mani di Koulibaly»

Il Napoli è pronto per l’Arsenal: 
«Tutto nelle mani di Koulibaly»

La vittoria per gli azzurri è arrivata con lo sfortunato Chievo, che paga amaramente con la matematica retrocessione in B. «Una squadra antipatica quasi a tutti», commentano fieri i napoletani sul web. Ma in città sono tre punti importanti anche in ottica Europa League: se è vero che le vittorie aiutano a vincere anche la scoperta del nuovo bomber può portare una ventata di entusiasmo. «Oggi una doppietta del miglior difensore del mondo», «Che giocatore, con lui in campo tutto è possibile», «Kalidou, crediamo in te. Prendi la squadra per mano giovedì e facci sognare», si legge sul web dove gli ammiratori del centrale senegalese si scatenano. È Koulibaly infatti l’uomo del match che con la sua doppietta, aiutato anche da Milik, stampa un bel 3 a 1 ai gialloblu. E ora su di lui si riversano le nuove speranze. Eppure anche nella passata stagione il suo gol arrivò in un momento cruciale. Certo la situazione era ben diversa: «Come l’anno scorso il gol di K2 riapre il campionato: mi raccomando non perdiamo quest’occasione, noi crediamo allo scudetto», commenta con sarcasmo l’attore e regista Francesco Albanese.
 

 

Questa volta però pur avendo praticamente già in mano il tricolore la Juventus dovrà rimandare ancora una volta la festa. «Almeno la soddisfazione di vederli pronti a festeggiare e non poter aprire le danze, settimana dopo settimana», è la voce anti-juventina. La Spal infatti ha sottratto punti importanti e probabilmente, anche se inutile ai fini scudetto, la sconfitta bianconera può aver dato grinta al Napoli che ha bisogno di una grande ricarica in vista del ritorno di Europa League: «Vogliamo crederci», dicono ora i tifosi sull’onda dell’entusiasmo dopo la prestazione di Verona. Stessa positività che mostrano gli stessi giocatori dalle loro dichiarazioni: c’è la voglia di far vedere il proprio valore contro l’Arsenal. Il 2 a 0 di Londra è ribaltabile, la piazza ci crede e anche quella virtuale si colora di ottimismo dimenticando in un attimo le durissime critiche che qualche giorno fa non risparmiavano nessuno.

Questa volta invece applausi per il ritrovato Ghoulam: «Stai tornando quello di un tempo», «Contenti di rivederti a questi livelli», si legge sui profili social dell’algerino pronto a crossare ed attaccare come ai vecchi tempi. Super anche Zielinski, che tiene il centrocampo con Fabian e Callejon di lato: «Un ragazzo che farà strada», «Si adatta alle scelte del mister, tecnicamente è un fenomeno», sono alcune delle dediche per il polacco. Critiche per nessuno in un match vinto senza troppe fatiche contro un Chievo quasi rassegnato in partenza. È un successo che però capita a pennello aspettando i Gunners al San Paolo: basti pensare che ora il nuovo hashtag dei tifosi azzurri è #iocicredoNapoli. Tutto il resto è acqua passata, almeno per ora.


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Mondiali femminili, Bertolini: «Cina avversario molto forte»
Video

Mondiali femminili, Bertolini: «Cina avversario molto forte»

  • Olimpiadi 2026, l'attesa e poi l'urlo di gioia a Milano

    Olimpiadi 2026, l'attesa e poi...

  • Olimpiadi 2026 Milano-Cortina, la delegazione italiana arriva al CIO a Losanna

    Olimpiadi 2026 Milano-Cortina, la...

  • Olimpiadi 2026, la delegazione svedese arriva a Losanna

    Olimpiadi 2026, la delegazione svedese...

  • Roma, Fonseca atterrato a Fiumicino

    Roma, Fonseca atterrato a Fiumicino

  • F1, Gp Francia: pole position di Lewis Hamilton

    F1, Gp Francia: pole position di Lewis...

  • Napoli, finalmente i maxi schermi: ecco il primo tabellone al San Paolo

    Napoli, finalmente i maxi schermi: ecco il...

  • Inter, effetto Conte: già 35mila abbonamenti venduti

    Inter, effetto Conte: già 35mila...

Prev
Next

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT