ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Napoli, che crescita: fatturato
di 300 milioni, boom con Higuain

Napoli, che crescita: fatturato
di 300 milioni, boom con Higuain

Un anno da record per il Napoli di Aurelio De Laurentiis e Maurizio Sarri. Non soltanto in campo, dove l'allenatore toscano ha potuto continuare a lavorare per favorire quel processo di crescita ormai cominciato tre stagioni fa, ma anche negli uffici e nelle tasche degli azzurri che nella chiusura dell'esercizio di bilancio riguardante il 2016-17 hanno registrato nuove vette mai raggiunte in passato.

Come riportato dal quotidiano Milano Finanza, infatti, il gruppo di De Laurentiis ha chiuso lo scorso anno con un giro d’affari mai raggiunto prima: 299,87 milioni, ad un passo dalla soglia dei canonici 300 milioni. Il calcio Napoli pesa per il 90% sulla capogruppo Filmauro che patisce il flop dei cinepanettoni, ma migliora in ogni caso la posizione finanziaria netta, positva per 110 mln. Le plusvalenze registrate dal Napoli nel 2016-2017 sono state pari a 104,41 milioni, mentre il cammino degli azzurri in Champions ha creato un incremento di proventi da diritti tv da 94 a 142,6 milioni.

Crescita importantissima anche nei ricavi commerciali, passati dai 25,9 milioni del 2015-2016 ai 28,5 milioni dell'ultimo anno, mentre i ricavi da gare singole sono cresciuti da 15,3 milioni a 19,8 milioni.
In attesa della pubblicazione del bilancio integrale del club, si può anche accertare che nella stagione 2016-2017 il costo del personale tesserato è salito da 80,36 a 94,72 milioni, un incremento di spesa che non ha impedito al club di chiudere comunque con un utile di 66 milioni.

Quest'ultimo resta forse il dato più importante di tutti: il precedente esercizio di bilancio, infatti, era stato chiuso con un passivo di 3,2 milioni. Il ritorno all’utile è stato possibile grazie a un importante incremento del fatturato nell’esercizio 2016-2017, grazie ai proventi della Champions League 2016-2017, come detto anche in precedenza, e alle plusvalenze come la cessione di Gonzalo Higuain alla Juventus. I bianconeri restano comunque lontani nel fatturato (la Juventus ha chiuso l'ultimo bilancio con un fatturato record di 562,7 milioni).


© RIPRODUZIONE RISERVATA



MotoGp, Dovizioso vince sotto l'acqua a Valencia
Video

MotoGp, Dovizioso vince sotto l'acqua a Valencia

  • I Dorados di Maradona ai playoff, la festa negli spogliatoi

    I Dorados di Maradona ai playoff, la festa...

  • Italia-Portogallo, Jorginho in fiducia: «Siamo sulla strada giusta»

    Italia-Portogallo, Jorginho in fiducia:...

  • MacauGP, l'incidente di Sophia Floersch

    MacauGP, l'incidente di Sophia Floersch

  • Napoli, Insigne: «Ancelotti? L'ho incontrato troppo tardi»

    Napoli, Insigne: «Ancelotti? L'ho...

  • Insigne: «Col Portogallo non è impossibile, la nazionale deve fare risultato»

    Insigne: «Col Portogallo non è...

  • «Momento difficile», la moglie Corinna rompe il silenzio e svela dettagli sulla salute di Schumacher

    «Momento difficile», la moglie...

  • Scandalo Chiellini, nel selfie con Ronaldo spunta un dettaglio intimo anche su CR7

    Scandalo Chiellini, nel selfie con Ronaldo...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
rebaldo
2018-02-16 20:07:34
Incredibile! Scrive Arpaia: ".Le plusvalenze registrate dal Napoli nel 2016-2017 sono state pari a 104,41 milioni, mentre il cammino degli azzurri in Champions ha creato un incremento di proventi da diritti tv da 94 a 142,6 milioni". E ancora: "un incremento di spesa non ha impedito al club di chiudere comunque con un utile di 66 milioni". E dove sono finiti? Nelle tasche della Filmauro (salvata dal fallimento) alias De Laurentiis & famiglia. E quest'anno con la Champions conquistata ad agosto e nonostante l'eliminazione ai gironi altri utili sono entrati nelle tasche della società a gestione familiare che è la Filmauro, ovvero nel padre-padrone del Napoli. Non c'è niente da fare, il ns. presidente è proprio un "pappone" come viene ormai definito dai tifosi. Sarei davvero felice se qualche giornalista gli chiedesse spiegazione di come ha investito (o investirà?) gli utili che ha incassato e incasserà nel prossimo biennio. Dire che i conti sono in ordine mi pare proprio una presa in giro per la stampa e per i tifosi.
boboperfetto
2018-02-16 01:23:50
Condivido l'analisi precisa e obiettiva di partenopeo7. Questa sera dopo la debacle vs il Lipsia, meritata e preventivata, ho rivisto all'opera le seconde linee del Napoli, dopo l'Atalanta e, ho avuto la conferma che sono proprio scarse e non adatte , nemmeno alla serie A, figuriamoci se potranno continuare questo ciclo, fortunato e brillante di Sarri. Io mi chiedo: ma dove sono andati a scovarli questi mezzi giocatori il duo o trio meraviglia Dela e Giuntoli? Li avete visti Tonelli, M. Rui, Diawara (un disastro in continua involuzione tecnica, fisica e caratteriale), Rog (definito da chi? l'erede di Modric in Croazia) vaga per il campo senza senno, menando calcioni a dx e a sx, Ounas (talento algerino?) con quel fisico può giocare solo in lega giovanile, Zielinsky alterna buone prestazioni ad altre anonime ed incolori. Possibile che nessuno dei tecnici e responsabili se ne sia accorto? Temo di no, altrimenti sarebbero corso ai ripari, invece no. Le ultime campagne acquisti hanno ceduto quei pochi decenti e acquistato udite, udite: Ounas, Machach, Vinicius e, forse Younes e Ciciretti! Della serie diventeranno famosi. Cosa vogliamo di più dalla vita?
partenopeo7
2018-02-15 19:19:17
1)adl è stato abile(nella gestione generale) fino a 2 anni fa-poi..fortunato gli utili sono dovuti principalmente alla CL ed alla plusvalenza di higuain (da sola una settantina di ml !! )--- 2) così ha salvato la fimauro !!!---// 3)ora però (da 2 anni appunto cioè dalla vendita--giustissima !! di higuain) il ns eroe adl ha sbagliato i 2 mercati..."sperdizziann.." la bellezza di 164 ml !!! infatti abbiamo la panchina cortissima e scarsissima...ai titolari un aiuto può venire solo da m.rui 10 ml- da zielinski 15 ml-- tonelli 10 ml- in parte da rog 15 ml- tutto il resto..ben 114 ml...sono inutilizzabili (milik- maksimovic-diawara-pavoletti- ounas-inglese...rivenduto pavo recuperati 8 ml ma il resto..è perduto o quasi)---poi la barca di adl (per ns fortuna di tifosi!!!) galleggerà ancora nel 17-18 con la prossima CL -ca 50 ml (ma le plusvalenze sono finite anzi le minusvalenze -vedi i ca 100 m di giocatori no-buoni...solo per milik è sfortuna...- incideranno sul bilancio..eccome--- vedremo e speriamo bene..
felipe
2018-02-15 13:58:59
E' un dato positivo per tutti, tifosi compresi, e certifica l'abilità del Presidente come imprenditore calcistico. Ma è anche la conferma (perchè già era noto) che il livello raggiunto e consolidato, da alcuni anni, dalla Società calcio Napoli ha salvato dal fallimento la Filmauro, dello stesso De Laurentis. E il Presidente dovrebbe ricordarsene ogni tanto... evitando di disprezzare la tifoseria, artefice principale di tanto successo.
raul bravo
2018-02-15 12:34:34
in definitiva l'unica azienda che produce realmente utili nel gruppo è il Napoli, l'unica squadra in Italia che ha ambizioni (?) di vincere e produce utili è il Napoli...

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT