ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Il Napoli tra delusione e mercato:
«Koulibaly? Destino legato a Sarri»

Il Napoli tra delusione e mercato:
«Koulibaly? Destino legato a Sarri»

L’eroe di Torino esce a testa bassa dal Franchi con un rosso che è costato caro al Napoli. Un momento cruciale della stagione in cui Koulibaly e i suoi compagni credevano in un sogno, sfumato nel giro di poche ore. «Sono deluso - commenta il suo agente Bruno Satin - A Milano è cambiato tutto in pochi minuti e con la vittoria della Juve il Napoli ha preso una botta in testa, poi a Firenze dopo il rosso di Kalidou ne ha preso un’altra».

Non è stato il solito Napoli al Franchi: «È come se la squadra fosse scesa in campo molle. Dopo la vittoria di Torino, la città ha festeggiato come se avesse vinto lo scudetto ed ha esaltato un po' tutti. Forse è stato perso di vista l’obiettivo che era quello di vincerle tutte fino alla fine». Bisogna ancora crescere secondo il procuratore del senegalese, ma la speranza è l’ultima a morire: «La squadra azzurra deve migliorarsi perché un conto è avere il ruolo di challenger e un altro è essere abituata a gestire certe situazioni. Il campionato  tuttavia non è finito. Mancano ancora 9 punti e ho detto a Kalidou che il Napoli deve concentrarsi solo su se stesso senza farsi prendere dall’euforia». 

«C’è sempre bisogno di rinnovare in un club –continua Satin ai microfoni di radio Crc - e questo implica un cambio di giocatori o di staff, ma non ho informazioni circa il Napoli che di certo dovrà provare a migliorarsi». Le voci di mercato però corrono veloci, e la Premier in particolare ha puntato gli occhi su diversi azzurri: «Koulibaly, Sarri e Hysaj al Chelsea a fine stagione? Non so nulla e non so neppure se il Chelsea andrà in Champions o meno. C’è da capire come finirà la stagione del club perché i calciatori importanti vogliono giocare la Champions». È questa l’unica certezza al momento.

Il centrale difensivo del Napoli è oggi fra i migliori in Europa, tanto che il suo valore pare aggirarsi addirittura sui 100 milioni di euro: «Il mercato e De Laurentiis fanno le valutazioni perché Kalidou non ha clausola - fa presente l’agente - Il presidente può anche decidere di tenerlo perché lo ritiene importante per la squadra». Tuttavia non esclude un addio: «Non so se queste saranno le ultime 3 partite col Napoli perché ogni anno ci sono state offerte, ma poi Koulibaly è sempre rimasto per cui non è detto che vada via». Non è la prima volta che altri club si interessano al suo assistito: «Lo stesso Chelsea già lo chiese in passato, ma De Laurentiis disse no per cui è difficile fare pronostici. Adesso c’è anche da capire cosa farà Sarri, se resterà a meno. Il futuro potrebbe dipendere molto anche da questo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Napoli-Arsenal, la bellissima coreografia del San Paolo
Video

Napoli-Arsenal, la bellissima coreografia del San Paolo

  • Napoli-Arsenal, l'arrivo degli azzurri allo stadio

    Napoli-Arsenal, l'arrivo degli azzurri...

  • Conte: «Vado dove c'è un progetto. A giugno la mia nuova squadra»

    Conte: «Vado dove c'è un...

  • Napoli-Arsenal, la lunga attesa dei tifosi

    Napoli-Arsenal, la lunga attesa dei tifosi

  • Giovedì santo: Napoli-Arsenal o zuppa di cozze?

    Giovedì santo: Napoli-Arsenal o zuppa...

  • Napoli-Arsenal, la vigilia dell'inviato Roberto Ventre

    Napoli-Arsenal, la vigilia dell'inviato...

  • Oliva lancia le Universiadi ad Avellino

    Oliva lancia le Universiadi ad Avellino

  • Rosolino 80 voglia di Universiadi

    Rosolino 80 voglia di Universiadi

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT