ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Napoli fuori dalla Champions
e il web si scatena: «Colpa di Rui»

Napoli fuori dalla Champions
e il web si scatena: «Colpa di Rui»

La magia della Champions spezzata in un solo gol, quello del Liverpool nella notte in cui le stelle azzurre non hanno brillato. La beffa delle beffe all’Anfield: finisce 1-0, l'unico risultato da evitare fra i tanti possibili. E invece la maledizione europea si è abbattuta nuovamente sul Napoli: non è la prima volta infatti che gli azzurri escono in questo modo lasciando l'amaro in bocca ai tifosi. Sarà stata l’atmosfera dello stadio più temuto del continente, la pressione emotiva e la velocità degli avversari con Salah che volava da ogni parte del campo, oppure il rosso non dato a Van Dijk per il brutto fallo su Mertens nel primo tempo che poteva impostare cambiare le sorti di un match difficile; eppure in 90 minuti è stata ribaltata la classifica di un girone che aveva fatto sognare i napoletani. «Questa è proprio ciorta nera», commentano sulle piazze virtuali.

Tanti imprecano, altri puntano il dito su Milik per quel gol mancato che avrebbe potuto cambiare le sorti della stagione. «Un vero attaccante non avrebbe sbagliato un tiro simile», «Abbiamo bisogno di giocatori di livello internazionale e Milik non è pronto», commenta una parte di tifosi. Forse però un po’ eccessivo caricare tutto sul polacco subentrato a Mertens solo nei minuti finali della gara, reo di un unico tiro impreciso in una serata storta dove gli sprechi sotto porta sono stati numerosi.

Non è sembrato al top neanche Lorenzo Insigne, poco lucido nelle ultime gare e in particolare in questa, dove serviva il massimo apporto di tutti. «Insigne non pervenuto», «Ma Lorenzo si è dimenticato di giocare?», «Un campione non viene meno nei momenti importanti, si dà tante arie e poi viene meno quando serve», pungono i tifosi.

Sotto accusa anche Mario Rui, che dopo la splendida prestazione con il Frosinone non è riuscito a reggere il ritmo del Liverpool, ricordando a molti la notte di Parigi: «Siamo usciti dalla Champions per colpa sua, a Parigi e a Liverpool», «Doveva giocare Ghoulam dal primo minuto, Rui non è all’altezza del palcoscenico europeo», «Vogliamo Ghoulam in campo sempre per 90 minuti, meglio lui infortunato che Rui».

Ospina invece ha saputo rimediare agli occhi dei tifosi dopo quel tiro dell'irrefrenabile Salah passato fra le sue gambe: le sue parate nel secondo tempo hanno dato speranza al Napoli, salvato più volte sul filo del rasoio dall'estremo difensore che ha evitato il raddoppio dei Reds. «Ospina ha dimostrato maturità», «Ha tenuto alle mancanze dei difensori», scrivono i napoletani sui social.
 

 

Un sogno infranto, tanta rabbia e delusione e poca ironia questa volta da parte del pubblico azzurro. A scatenarsi invece sono i bianconeri, che sul web ne dicono di tutti i colori: «Fuori dalla Champions, tornate a casa», «Ora non vi resta che gufare noi, che intanto andiamo avanti ogni anno», «Voi ci arriverete mai a una finale di Champions?», «Natale in Europa League, il prossimo film del vostro presidente», «Salah per la prossima volta». E c’è chi non dimentica le parole di Ancelotti: «Bene siete usciti. Come vi eravate definiti se si fosse verificato questo caso?».

Infondo il mister se l’era chiamata quando qualche giorno fa annunciò: «Se non passiamo il girone siamo dei coglioni». Ed effettivamente è stato concesso alla squadra di Klopp l’unico risultato da evitare: bastava segnare un gol, poi perdere anche 2-1, e il Napoli avrebbe continuato il percorso in Champions. «Forse aveva fatto bene Sarri a non applicarsi in altre competizioni», è lo sfogo di molti tifosi. Un’unica serata storta in Europa per il Napoli, prima di ieri imbattuto, che però decide l’amarissima uscita dalla massima competizione. Ora resta l'Europa League, e qui i napoletani ci credono davvero. Qualcuno è persino ottimista: «Non tutti i mali vengono per nuocere. Forse meglio così, vinceremo il giovedì». 


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Nazionale, Barella: «Bello e facile giocare con Jorginho e Verratti»
Video

Nazionale, Barella: «Bello e facile giocare con Jorginho e Verratti»

  • Futsal, il super derby Napoli-Eboli

    Futsal, il super derby Napoli-Eboli

  • Italdonne, storico secondo posto nel Sei Nazioni

    Italdonne, storico secondo posto nel Sei...

  • Nazionale, Mancini: «Ora le gare contano, cerchiamo risultati importanti»

    Nazionale, Mancini: «Ora le gare...

  • Milan-Inter, le scuse di Biglia: «Con Kessie ci siamo chiariti»

    Milan-Inter, le scuse di Biglia: «Con...

  • Gattuso: «Kessie-Biglia? Non siamo all’asilo, se avessi visto mi sarei buttato nella mischia»

    Gattuso: «Kessie-Biglia? Non siamo...

  • Napoli-Udinese, la voce dei tifosi

    Napoli-Udinese, la voce dei tifosi

  • Universiadi Sandro Cuomo si cimenta con il chanbara

    Universiadi Sandro Cuomo si cimenta con il...

Prev
Next

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT