ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Napoli, respinto ricorso Koulibaly:
la corte Figc non fa sconti

Napoli, respinto il ricorso per Koulibaly:
la corte Figc non fa sconti

Respinto il ricorso per Koulibaly: le motivazioni verranno rese note nei prossimi giorni ma nel frattempo il calciatore senegalese non potrà scendere a in campo contro la Lazio domenica. La Corte sportiva d'Appello non ha dunque ritenuto valide le tesi esposte dalla giocatore senegalese che s'è difeso spiegando di essere stato insultato per tutto il tempo e di essere stato oggetto di colori razzisti. La difesa del giocatore del Napoli è stata molto accurata ma non è bastata ad ottenere la revoca della turno di squalifica pur essendo stata riconosciuta molto plausibile dalla presidente Sandulli. 
 


Il calciatore azzurro era giunto alla corte federale d'appello accompagnato dal presidente Aurelio De Laurentiis e dall'avvocato Mattia Grassani. 

L'obiettivo del club partenopeo è quello di ottenere la riduzione dalla squalifica da due a una giornata facendo leva sulle attenuanti dovute buu razzisti subiti dal giocatore a San Siro. La discussione è terminata intorno alle 14.20. 
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Napoli-Zurigo 2-0, tifosi felici ma non troppo
Video

Napoli-Zurigo 2-0, tifosi felici ma non troppo

  • Napoli-Zurigo 2-0, il commento dal San Paolo di Roberto Ventre

    Napoli-Zurigo 2-0, il commento dal San Paolo...

  • Show Match la sfida inedita tra rugbiste e calciatrici

    Show Match la sfida inedita tra rugbiste e...

  • Napoli-Zurigo, la carica dei tifosi azzurri

    Napoli-Zurigo, la carica dei tifosi azzurri

  • Napoli-Zurigo, la vigilia dell'inviato Roberto Ventre

    Napoli-Zurigo, la vigilia dell'inviato...

  • Rugby, la magia del Five Nations a Napoli

    Rugby, la magia del Five Nations a Napoli

  • Chelsea, il coro dei tifosi contro Sarri

    Chelsea, il coro dei tifosi contro Sarri

  • Domenico Di Guida oro all'European Judo di Roma

    Domenico Di Guida oro all'European Judo...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 26 commenti presenti
eddielosvelto
2019-01-20 08:26:33
Da tifoso vorrei vedere kulibaly in campo dalla prossima partita ma se devo essere lucido dico che un professionista chè pagato fior di milioni non può fare quello caffatto kulibaly. Se lo giustifichiamo dobbiamo giustificare tutti i ladri, scippatori eccetera che delinquono perché sono dissoccupati. Che scusa è? Affatto bene l arbitro. Non deve passare il messaggio che questa gente di colore se offesa puo reagire in modo violento, sanna stà !
peppos
2019-01-19 12:09:15
Il fatto sorprendente in questa vicenda della punizione inflitta a KuLlibaly è che a meritare la sospensione per le prossime gare doveva essere proprio l'arbitro colpevole di non aver rispettato il regolamento federale che gli imponeva di interrompere (non sospendere, sia chiaro) la partita quando la richiesta era stata avanzata ripetutamente da Ancelotti. Quindi il segnale forte che occorreva dare in quest'occasione sarebbe stata la riduzione della squalifica al giocatore e la sospensione per le prossime gare all'arbitro. Purtroppo i precedenti casi a danno del Napoli fanno pensare male per questo arbitro. A pensare male a volte ci si azzecca, come ricordava il saggio Andreotti. .
fioredelvesuvio
2019-01-18 20:32:40
Fermate questo "sport" perchè non ha più senso chiamarlo calcio!
shopUser52381_EM
2019-01-18 20:29:13
Il presidente non doveva essere presente,ha indispettito di più la corte,di tutto questa situazione la colpa e solo sua.
Gino59
2019-01-18 20:12:03
In un contesto che comprende un calciatore del Napoli vedersi respingere un ricorso improponibile per fatti maturati in una partita con l’Inter, tiriamo in ballo la Juventus. È vero che siamo chiagnazzari. Non vinceremo mai niente se continuiamo ad incolpare quelli dei nostri limiti. Ci facciamo ridere addosso

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT