ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Napoli, il sorriso di Koulibaly:
il gigante buono si riprende la difesa

Napoli, il sorriso di Koulibaly:
il gigante buono si riprende la difesa

Non vede l'ora di ripartire dopo la serata del Meazza con i ripetuti buu razzisti della curva interista nei suoi confronti. Koulibaly ha una grande voglia di giocare dopo aver saltato per squalifica il match contro il Bologna: la prima delle due giornate che gli sono state inflitte dal Giudice Sportivo per l'espulsione contro l'Inter. Voglia di tornare in campo che sta dimostrando negli allenamenti a Castel Volturno alla ripresa dopo la sosta invernale.

Molto più sereno il difensore senegalese, concentratissimo ieri mattina nelle esercitazioni tecnico-tattiche, grintosissimo nel torneo di calcetto finale in cui sono cimentati gli azzurri suddivisi in tre squadre da otto, sorridente durante il riscaldamento in avvio con Malcuit, Diawara e Ghoulam, il terzino algerino, amico inseparabile che indossò la sua maglia nel prepartita contro il Bologna al San Paolo. Il ritorno alla normalità giorno dopo giorno, la voglia di ricominciare ancora più forte di prima del difensore senegalese tra i giocatori dal miglior rendimento in assoluto del girone di andata. Un 2018 molto positivo testimoniato da altri riconoscimenti: Koulibaly è stato inserito nella top 11 africana (il titolo di miglior giocatore è andato a Salah), sul sito dell'Uefa tra i migliori (unico giocatore del Napoli) per poter essere votato nella squadra dell'anno e su quello della Lega come difensore italiano che ha recuperato più palloni (91) con il 70.6 per cento di contrasti vinti e 1610 minuti giocati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO








Michel Platini fermato in Francia per corruzione: la carriera in 90 secondi
Video

Michel Platini fermato in Francia per corruzione: la carriera in 90 secondi

  • Toronto, spari tra la folla durante la parata dei Raptors

    Toronto, spari tra la folla durante la...

  • Totti - Spalletti: il gesto dell'ex allenatore della Roma prima delle dimissioni di Francesco

    Totti - Spalletti: il gesto dell'ex...

  • Totti lascia la Roma: «Oggi per me è come morire»

    Totti lascia la Roma: «Oggi per me...

  • Lo show di Totti in conferenza stampa, tra battute e ironia

    Lo show di Totti in conferenza stampa, tra...

  • Totti: «Lascio la Roma, ma non per colpa mia»

    Totti: «Lascio la Roma, ma non per...

  • Europeo Under21, l'Italia vince 3-1 con la Spagna

    Europeo Under21, l'Italia vince 3-1 con...

  • Sarri nuovo allenatore della Juve: cosa ne pensano i tifosi bianconeri?

    Sarri nuovo allenatore della Juve: cosa ne...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
Giuseppe Longobardi
2019-01-11 00:58:04
Nono lo vebnderei mai. Certo che Verdi ha sempre qualche problemino di salute.Quando lo potremo vedere come si prospettava al momento dell'acquisto? Fino ad oggi non si è visto nulla. Speriamo bene
partenopeo7
2019-01-10 14:44:01
povero kouli....rimasto cornuto e mazziato fra gli uragani di buu (dei civilissimi tifosi meneghini) e l'inappuntabile arbitro bergamo/iuventino mazzoleni- e mica è finita...ho sentito salvini dire: se un giocatore prende 10 ml (stpendio..) deve essere in grado di controllarsi....si riferiva forse a koulibaly ? ?? se si ...ancora cornuto e mazziato ... addirittura dal governo....ditemi voi...

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT