ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Napoli, De Laurentiis apre il mercato:
nel mirino Darmian, piace Lobotka

De Laurentiis apre il mercato:
nel mirino Darmian, piace Lobotka

Ora, uno potrebbe pure starsene tranquillo: c'è la sosta, in fondo e domenica arriva il Chievo. Ma Aurelio De Laurentiis no. Lui detesta la quiete, e la bonaccia lo innervosisce. Senza contare che uno dei suoi divertimenti preferiti è insolentire la Juventus. E dunque, neppure al convegno organizzato dalla Fondazione Pro, nella sede dell'Unione degli Industriali, a piazza dei Martiri, perde l'occasione: «Con quel fatturato anche io avrei vinto 10 scudetti». Il presidente è un mattatore straordinario all'evento organizzato nell'ambito dell'Andro Day, percorsi di salute al maschile. Perché, ospite del professor Vincenzo Mirone, presidente della Fondazone Pro Onlus, si diverte a dare lezioni a tutti, dall'alimentazione al modo di cucinare le pizze, dall'attività fisica alle cure preventive per evitare il tumore alla prostata.

Ospite d'onore della mattinata, nella sala Salvatore D'Amato, De Laurentiis spiega i rischi dell'attività sportiva fatta male, dà consigli su come tenersi in forma ovvero con «una lunga camminata di un'ora a 5-6 km all'ora». Poi, ovvio, fa qualche accenno, sia pure velato, al calcio. «Ma non posso dire chi prendo a gennaio». Che tradotto significa che nella sessione invernale, probabilmente, il Napoli non resterà con le mani in mano.

D'altronde, solo a gennaio scorso non è arrivato nessuno, ma solo perché Politano è saltato all'ultimo secondo e Younes ha rinviato il suo approdo all'estate. Dunque, qualcosa si muove anche perché il Napoli è sempre «working in progress». E dunque, se c'è la possibilità di mettere a segno il colpo, De Laurentiis non si tirerà indietro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO








Premio Gentleman, Barzagli: «Il saluto dello Stadium? Un'emozione incredibile»
Video

Premio Gentleman, Barzagli: «Il saluto dello Stadium? Un'emozione incredibile»

  • Niki Lauda, campione in pista e manager vincente

    Niki Lauda, campione in pista e manager...

  • Insigne scatenato canta “La Mano de Dios” mentre fa nuovo tatuaggio

    Insigne scatenato canta “La Mano de...

  • Napoli-Inter, i tifosi ringraziano la squadra ma sperano nel futuro

    Napoli-Inter, i tifosi ringraziano la...

  • Napoli-Inter 4-1, il commento di Roberto Ventre

    Napoli-Inter 4-1, il commento di Roberto...

  • Napoli-Inter, l'attesa dei tifosi: «Salutiamoci con una vittoria»

    Napoli-Inter, l'attesa dei tifosi:...

  • De Laurentis e l'operazione De Rossi: «È un giallo, che la Roma sia stata venduta?»

    De Laurentis e l'operazione De Rossi:...

  • Serie A, De Laurentis apre a De Rossi: «Lo prenderei anche subito al Napoli»

    Serie A, De Laurentis apre a De Rossi:...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
sergenteromano
2018-11-20 21:37:36
adl e giuntoli negli ultimi due anni hanno trattato metà dei giocatori tesserati nel mondo che puntualmente sono finiti altrove!!!!
partenopeo7
2018-11-20 12:57:01
speriamo che " si tiri indietro"--lui e giuntoli spendono milioni a vagonate senza capirci un'acca !! si dirà:ma fabian ruiz sembra bravo..-se lo confermerà sappiate che l'acquisto è farina di davide ancelotti(avallato dal padre carletto) giuntoli arriva poi per dire :ci sono anchio ed adl per mettere il sigillo !!
Babbano
2018-11-20 07:23:35
Film pre-natalizio! Attore principale: ADL È un mattatore e mattacchione.

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT