ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Frequenza offensiva, Napoli top
​d'Europa: meglio di Liverpool e Real

Frequenza offensiva, Napoli top
d'Europa: meglio di Real e Reds

Non ha ancora trovato la ricetta perfetta, ma la strada giusta si è vista chiaramente nell'ultima trasferta di campionato. A Torino il Napoli sembra essersi ritrovato, dopo qualche gara sottotono gli azzurri sono tornati a dare spettacolo in campo trovando tre belle reti e quella vena realizzativa che è stata caratteristica importante per la squadra nelle ultime stagioni.

I gol sono stati tre, ma le occasioni molte di più. In attesa che anche la cattiveria sotto porta diventi un dato di fatto, i dati fatti registrare dalla manovra offensiva azzurra sono positivi. A conferma di ciò anche l'ultimo studio del Cies (Centro internazionale per gli studi sullo Sport) che nel rapporto settimanale ha posizionato la squadra di Carlo Ancelotti tra le migliori d'Europa per il rendimento offensivo in campionato.

Secondo gli ultimi dati, infatti, il Napoli riesce a trovare un tiro verso la porta avversaria in media ogni 5 minuti e 12 secondi. In Italia, meglio fanno solo la Juventus (4.33'') e la Fiorentina di Pioli (4.45''), tra le migliori sorprese di questo avvio di stagione. Ma anche considerando i maggiori campionati europei, è possibile vedere come la statistica degli azzurri sia di alto livello.

Insigne e compagni, infatti, tirano con maggiore frequenza rispetto a grandi squadre europee come Real Madrid, Bayern Monaco o Liverpool, piazzandosi di poco dietro al nuovo Chelsea dell'ex allenatore azzurro Maurizio Sarri. La peggiore squadra in Italia è, invece, il Parma, prossima avversaria proprio degli uomini di Ancelotti per il turno infrasettimanale al San Paolo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA






Italdonne, storico secondo posto nel Sei Nazioni
Video

Italdonne, storico secondo posto nel Sei Nazioni

  • Nazionale, Mancini: «Ora le gare contano, cerchiamo risultati importanti»

    Nazionale, Mancini: «Ora le gare...

  • Milan-Inter, le scuse di Biglia: «Con Kessie ci siamo chiariti»

    Milan-Inter, le scuse di Biglia: «Con...

  • Gattuso: «Kessie-Biglia? Non siamo all’asilo, se avessi visto mi sarei buttato nella mischia»

    Gattuso: «Kessie-Biglia? Non siamo...

  • Napoli-Udinese, la voce dei tifosi

    Napoli-Udinese, la voce dei tifosi

  • Universiadi Sandro Cuomo si cimenta con il chanbara

    Universiadi Sandro Cuomo si cimenta con il...

  • Salisburgo-Napoli, i commenti dei comici di Made in Sud

    Salisburgo-Napoli, i commenti dei comici di...

  • Salisburgo-Napoli 3-1, il commento dell'inviato Ventre

    Salisburgo-Napoli 3-1, il commento...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
pro63
2018-09-25 15:58:20
Fatti,non chiacchiere,alla fine sono quelli che contano
Amus
2018-09-25 14:20:50
Non Facciamo come l’anno scorso vinciamo con tutte queste statistiche e alla fine non vinciamo niente anche perchè a detta di tutti la settimana scorsa sembravamo una squadra di profughi.
felipe
2018-09-25 14:04:37
Questo della statistiche è il classico "nuovo" lavoro che qualche mente sviluppata si è inventato. Non serve a nulla, ma qualcuno ci campa!
pino12
2018-09-25 11:47:35
contano i punti non i minuti in attacco

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT