ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Napoli, tutta la gioia degli azzurri;
Meret: «Non esiste esordio migliore»

Napoli, tutta la gioia degli azzurri;
Meret: «Non esiste esordio migliore»

È stato protagonista ancora una volta con parate che hanno salvato il Napoli ed il risultato. Ed era solo alla sua prima esperienza nell'Europa che conta. «Che serata! Non potevo desiderare esordio migliore in Champions League» ha scritto Alex Meret, portiere azzurro ieri titolare con il Liverpool. Esordiente come lui anche Di Lorenzo: «L’inno della Champions, l’urlo del San Paolo, la vittoria. Non potevo desiderare esordio più bello» il messaggio del terzino.
 


Protagonista indiscusso è stato però anche Dries Mertens, autore del gol che aveva portato in vantaggio la squadra di Ancelotti. «Ieri, uno stadio tutto azzurro, mi ha fatto sentire come nel mare di Napoli. Avanti tutta Napoli» ha scritto il belga su Instagram. Insieme a lui Eljif elmas, il macedone per la prima volta in Coppa: «Piacere di conoscerti Champions League» ha twittato il centrocampista.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Ieri, uno stadio tutto azzurro, mi ha fatto sentire come nel mare di Napoli🚤💙 Avanti tutta Napoli

Un post condiviso da Dries Mertens (@driesmertens) in data:

 
«Complimenti a tutti !! Grande gara contro i campioni di Europa !! Forza Napoli!!» il messaggio di Kostas Manolas. Anche Fabián Ruiz ha postato online la sua felicità: «Vittoria importantissima !!! Bravi ragazzi» ha scritto lo spagnolo. «Grande partita, grande gruppo, tifosi fantastici!» ha scritto invece il capitano Lorenzo Insigne.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Nice to meet you @championsleague 🙏🏻👍💙 #NAPLIV2-0 #EE12 #forzanapolisempre⚪️🔵

Un post condiviso da Elif Elmas (@elifelmas24) in data:


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Napoli-Verona 2-0, le voci dei tifosi
Video

Napoli-Verona 2-0, le voci dei tifosi

  • Ecco Il Mattino Football Team:
vip e tifosi con Claudia Mercurio

    Ecco Il Mattino Football Team: vip e tifosi...

  • Posillipo: Silipo invita i tifosi alla Scandone

    Posillipo: Silipo invita i tifosi alla...

  • Napoli, la serata di gala con Milik e Tonelli

    Napoli, la serata di gala con Milik e Tonelli

  • De Laurentiis scatenato su rinnovi e caso Insigne

    De Laurentiis scatenato su rinnovi e caso...

  • Il Mattino Football team con Claudia Mercurio: video promo

    Il Mattino Football team con Claudia...

  • Napoli Basket, sconfitta alla prima

    Napoli Basket, sconfitta alla prima

  • ISL cala il sipario alla Scandone

    ISL cala il sipario alla Scandone

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
antonpet
2019-09-18 21:30:45
In un momento così bello per la squadra azzurra non vorrei fare polemiche ma ,purtroppo, non ce la faccio! Mi rivolgo soprattutto a quella pletora di pseudo intenditori di calcio che hanno blaterato a più non posso dalla fine della campagna acquisti attraverso network e giornali locali sulle mancate promesse ,da parte della società , di acquisti di campioni in grado di far vincere lo scudetto! Di Lorenzo veniva quasi dimenticato o tuttalpiù gli veniva appiccicata la targhetta dell’ennesimo acquisto empolese di normalissima caratura tecnica! Di Elmas le battute più comuni erano :domani vado a Cagliari in aereo ed atterro all’aeroporto di “Elmas” ! Llorente è stato preso per far dimenticare il mancato acquisto di Icardi ma non potrà mai spostare la caratura della squadra. L’unico che è stato giudicato un buon acquisto (a parte Manolas che neanche a farlo apposto è quello che fino ad ora non ha ancora reso per il prezzo pagato) ma è stato comunque accolto con un certo scetticismo è stato Lozano. A tutti questi signori che oggi si sperticano in elogi per la partita di ieri sera e che criticavano il Napoli, inoltre, a non essersi disfatto di un terzino inutile come Mario Rui cosa dovrei dire? In serie A sfido chiunque ad indicarmi una squadra che la stessa abilità del Napoli nello scegliere i giocatori in funzione del tipo di gioco praticato! Inter,Milan e Roma hanno speso vagonate di milioni ogni anno per cercare di migliorare ed invece rimangono diecine di punti dietro Il Napoli. La stessa Juve ha un campionario eccellente di acquisti sbagliati e fatica tremendamente a disfarsi di quelli che non rientrano più nei piani societari perché li ha riempiti di soldi con contratti da squadre inglesi! Preferisco cento volte la politica societaria del Napoli che, con i mezzi a disposizione, riesce ogni anno ad aumentare il tasso tecnico della squadra senza sperpero di danaro inutile piuttosto che quelle che si sono dovute vendere ad americani o cinesi per non fallire.

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT