ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Insigne tenta il recupero,
nel suo mirino c'è il Liverpool

Insigne tenta il recupero,
nel suo mirino c'è il Liverpool

Ci sono scelte giuste che poi diventano sbagliate. Come quella di stringere i denti nonostante il dolore e continuare a giocare. Lorenzo Insigne ha rischiato, stretto i denti: contro la Juventus prima di alzare bandiera bianca ci ha pensato mille volte. Ma poi, quel leggero stiramento che ne ha condizionato la prestazione lo ha costretto ad arrendersi. E a rinunciare anche alla Nazionale, dove ha conquistato la maglia numero 10 e a cui, col passare del tempo, si è davvero molto affezionato. Da oggi, l'enigma Insigne dovrebbe avrebbe almeno una schiarita: due giorni di riposo assoluto daranno la dimensione dell'infortunio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO








Napoli Basket, sconfitta alla prima
Video

Napoli Basket, sconfitta alla prima

  • ISL cala il sipario alla Scandone

    ISL cala il sipario alla Scandone

  • Federica Pellegrini saluta Napoli e ricorda Castagnetti

    Federica Pellegrini saluta Napoli e ricorda...

  • ISL Federica Pellegrini alla Scandone

    ISL Federica Pellegrini alla Scandone

  • Scandone lo show dalla ISL

    Scandone lo show dalla ISL

  • Milan, in salita la pista Spalletti

    Milan, in salita la pista Spalletti

  • Funerali Squinzi, Cairo: «Grande persona, ha fatto il bene del calcio e del ciclismo»

    Funerali Squinzi, Cairo: «Grande...

  • Funerali Squinzi, Bettini: «Grande uomo, con lui cresciuti come uomini e poi come atleti»

    Funerali Squinzi, Bettini: «Grande...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
antonpet
2019-09-09 10:15:22
Non vedo l’urgenza di forzare i tempi col rischio di aggravare l’infortunio. Il Napoli ha tanta alternative e forse un 4-4-2 sarebbe più salutare contro la Samp dopo gli scempi visti contro Fiorentina e Juventus!

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT