ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

I tifosi della Juve offendono Insigne,
il Napoli: «È una vergogna»

I tifosi della Juve offendono Insigne,
il Napoli: «È una vergogna»

Un modo di festeggiare alquanto barbaro in casa della Juventus: durante la diretta social di Douglas Costa inquadrata per lungo tempo una bara azzurra dedicata a Lorenzo Insigne, quasi a caricare i suoi tifosi contro l’attaccante napoletano. «Siamo noi i campioni», sottolinea il giocatore della Juventus. Ma non si ferma a questo e pubblica altre immagini con scritte contro il Napoli e i napoletani: «Napoli m…a» su una maglietta messa bene in vista tra i post del brasiliano.

Tutto ciò non è passato inosservato ai tifosi azzurri e neanche alla società, che ha subito espresso dissenso e indignazione: «Un atteggiamento vergognoso e offensivo quello di alcuni calciatori della  Juventus. Gesti gravi che offendono la dignità di un popolo e di un napoletano come Insigne. È inaccettabile», è il tweet sul profilo ufficiale della Ssc Napoli.

Un momento di festa trasformato in un’occasione per incentivare odio e atteggiamenti discriminatori contro un popolo, distruggendo i principi essenziali dello sport stesso, che dovrebbe invece insegnare il rispetto dell’avversario, disciplina e correttezza. Dopo gli episodi in campo che hanno fatto tanto discutere anche nell’ultima giornata di campionato, alcuni giocatori bianconeri scelgono di chiudere «in bellezza» la stagione. «Fino alla fine».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Ferragosto, cosa fanno i napoletani?
Video

Ferragosto, cosa fanno i napoletani?

  • Capri, Mertens sulle note di «Abbracciame»

    Capri, Mertens sulle note di...

  • Napoli, il pessimismo dei tifosi per la prossima stagione

    Napoli, il pessimismo dei tifosi per la...

  • Napoli, psicosi Cavani: i tifosi lo attendono in aeroporto ma lui non c'è

    Napoli, psicosi Cavani: i tifosi lo...

  • Napoli-Borussia 3-1: il commento di Roberto Ventre

    Napoli-Borussia 3-1: il commento di Roberto...

  • Il degrado inarrestabile di Materdei

    Il degrado inarrestabile di Materdei

  • Video Vincenzo Nugnes

    Video Vincenzo Nugnes

  • Chelsea, la mamma di Jorginho si commuove vedendo la maglietta del figlio che l'abbraccia

    Chelsea, la mamma di Jorginho si commuove...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 14 commenti presenti
Luigi59
2018-05-20 19:32:29
@giucerie 54: che lezione di storia ....!!! Credo pero`che tu abbia dimenticato i campi di concentramento, le camere a gas, e la ghigliottina....
gigioppi
2018-05-21 14:21:54
Ma non mi risulta che i tedeschi offendano il popolo che hanno massacrato!
sergenteromano
2018-05-21 17:34:36
probabilmente ha dimenticato anche i rapporti fra la cosca di torino e la 'ndrangheta!!!!
giucerie54
2018-05-20 14:01:42
Non vi arrabbiate. Tutti quelli che usano questi mezzucci per offendere il popolo Napoletano, non fanno altro che dimostrare la loro pochezza ed inferiorità. Questa manifesta inferiorità non l'hanno mai accettata, nonostante una conquista del Sud macchiata dal sangue di tenti meridionali. Conquista consentita dalle solite potenze Europee che supportarono i Piemontesi, se no con il cavolo lo conquistavano! E nonostante il saccheggio delle nostre terre, delle nostre industrie, la violenza sulle donne perpetrata dai Piemontesi e gli uomini meridionali giustiziati sommariamente davanti ai loro figli, i Piemontesi non sono mai riusciti a piegare l'orgoglio di un popolo indomito che è costretto suo malgrado, ogni giorno a convivere con una fetta della cittadinanza che per sopravvivere sceglie strade sbagliate. Questa manifesta superiorità civile e storica a quelli del Nord non va proprio giù e lo dimostrano con questi mezzucci da bulli di periferia, cantando a squarciagola in modo offensivo. Continuate così povera gente, ma attenti perché i vostri canti offensivi nei confronti di un popolo e di una città prima o poi vi si potrebbero strozzare in gola. D'altra parte uno che va allo stadio e dopo 7 scudetti vinti di fila, non trova di meglio che offendere Napoli ed i Napoletani non può che essere, come diciamo noi Napoletani, " nu Pover Omm"!
newage
2018-05-20 13:38:47
La stagione dell’odio, una escalation pericolosa, prima o poi accadrà qualcosa di terribile!

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT