ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Napoli da sogno a Udine: 3-0
e adesso la Juventus è a - 4

Napoli da sogno a Udine: 3-0
e adesso la Juventus è a - 4

Inviato a Udine

Il Napoli batte 3-0 l'Udinese e si avvicina a meno quattro dalla Juventus. Vittoria preziosa degli azzurri alla ripresa dopo la sosta perchè arriva al termine di una partita a tratti sofferta per la grande veemenza della formazione bianconera. Il gol del vantaggio lo firma Fabian Ruiz, la prima rete dello spagnolo in maglia azzurra: un tiro a giro di destro perfetto all'incrocio dei pali. Entra al posto di Verdi costretto a uscire dopo due minuti per infortunio muscolare e subito dà segnali di grande personalità prendendosi le chiavi del centrocampo. Nel primo tempo pericoloso un tentativo di Mertens schierato in attacco con Milik per l'assenza di Insigne. Decisivo Karnezis con una parata molto efficace sul tentativo in contropiede di Lasagna. L'Udinese aumenta la spinta nella ripresa ma gli azzurri riescono a tenere nei momenti di maggiore difficoltà. Ancelotti toglie Milik e inserisce Hamsik; mossa che da più equilibrio in fase difensiva e restituisce anche più brillantezza alla manovra offensiva con Mertens unica punta e Fabian Ruiz tra le linee. Arriva il rigore per fallo di mani di Opoku sul tentativo di Callejon. realizza con freddezza Mertens. Poi entra Rog al posto di Zielinski e firma il 3-0.

 




RILEGGI LA DIRETTA


LA PARTITA


Pronti, via e Verdi si fa male subito da solo. L'attaccante si accascia dopo uno scatto ed entra al suo posto Fabian Ruiz. Il Napoli fa la partita e al 9' Callejon va al tiro: potente ma centrale. I friulani sono più coperti del solito, badano a non prenderne e a far male con Lasagna là davanti. 

Callejon ha ancora un'occasione da gol all'11 ma il tiro è alto. E' solo questione di minuti, perché al 13' Fabiàn sfodera dal cilindro un eurogol dalla distanza; tiro a giro e Scuffet battuto. 

L'Udinese non sta a guardare e si rende pericolosa con De Paul e Fofana. Il Napoli tiene e cerca di condurre il match con un buon palleggio. 

Al 23' errore grave di Albiol che lascia campo libero a Lasagna, ma Karnezis ci mette una pezza. Al 25' Zielinski va al tiro dalla distanza: è un tiro-cross che va fuori. Al 31' è ancora il polacco ad andare al tiro complice un grande assist di Allan, ma l'occasione è sprecata. 

Un minuto dopo è Lasagna ad andare pericolosamente al tiro, su assist di De Paul: Karnezis è attento. Arriva dunque la volta di Mertens: destro a giro fuori di un soffio. 

Al 35' Milik si fa ammonire per un fallo su De Paul che richiede anche l'intervento del Var: il giallo è confermato. Il polacco poi va due volte al tiro dopo il 40' ma è impreciso. 

Al 44' intervento in ritardo per Albiol e cartellino giallo per lo spagnolo. Pericolo al 48' quando Pussetto mette i brividi a Karnezis che rimedia in due tempi. Al 49' Lasagna va al tiro lasciato solo ma sbaglia la conclusione. Finisce così il primo tempo. 

«Il pari della Juve ci ha caricati? Ma no, guardiamo a noi stessi, non alle altre squadre, e siamo venuti qua per vincere. Sta andando bene, ma manca ancora molto alla fine e per portarci a casa i tre punti. Abbiamo sofferto un po' alla fine, prima potevamo e dovevamo raddoppiare ma non ci siamo riusciti». Zielinski a Dazn nell'intervallo.

Nella ripresa il Napoli prova a gestire e l'Udinese cerca di approfittare di qualche distrazione, alzando il baricentro. Il nervosismo aumenta: Allan si fa ammonire, Ancelotti per poco non viene espulso. Karnezis salva al 56' dopo uno svarione in area. 


Al 60' Koulibaly salva su Lasagna in modo provvidenziale. Al 66' è Zielinski a essere pericoloso in area e per poco l'Udinese non fa autogol con Samir. 

Al 73' Ancelotti, non contento della gestione della palla, cambia: Hamsik per Milik. Un minuto dopo Mertens cade in area ma l'arbitro lascia proseguire. 

Al 78' fallo di mano di Opoku in area, su tiro di Callejon. Rigore per gli azzurri, dopo il check Var Mertens va a battere e non sbaglia: 2-0 Napoli.

Entra anche Rog, al posto di Zielinski. Appena entrato, il croato va in rete: gran destro e in area su assist di Mertens e palla in rete per il 3-0. Il match finisce così. 
 
 


IL TABELLINO

Udinese-Napoli 0-3

Udinese (3-5-1-1): Scuffet; Ekong (35' pt Opoku), Nuytinck (41' st Wague), Samir; Pussetto, Fofana, Behrami (23' st Barak), Mandragora, Larsen; De Paul; Lasagna. In panchina: Musso, Nicolas, Vizeu, Micin, Ter Avest, Pontisso, D'Alessandro, Teodorczyk, Balic. All.: Velazquez.

Napoli (4-4-2): Karnezis; Malcuit, Albiol, Koulibaly, Hysaj; Callejon, Allan, Zielinski (39' st Rog), Verdi (4' pt Fabian Ruiz); Milik (29' st Hamsik), Mertens. In panchina: Ospina, D'Andrea, Mario Rui, Maksimovic, Diawara. All.: Ancelotti.

Arbitro: Mariani di Aprilia.  

Reti: 14' pt Fabian Ruiz, 37' st Mertens (r.),40' st Rog.

Note: Spettatori 20mila circa (duemila napoletani). Ammoniti: Pussetto, Milik, Albiol, Allan, Mertens. Recupero: 4'; 4.


© RIPRODUZIONE RISERVATA



MotoGp, Dovizioso vince sotto l'acqua a Valencia
Video

MotoGp, Dovizioso vince sotto l'acqua a Valencia

  • I Dorados di Maradona ai playoff, la festa negli spogliatoi

    I Dorados di Maradona ai playoff, la festa...

  • Italia-Portogallo, Jorginho in fiducia: «Siamo sulla strada giusta»

    Italia-Portogallo, Jorginho in fiducia:...

  • MacauGP, l'incidente di Sophia Floersch

    MacauGP, l'incidente di Sophia Floersch

  • Napoli, Insigne: «Ancelotti? L'ho incontrato troppo tardi»

    Napoli, Insigne: «Ancelotti? L'ho...

  • Insigne: «Col Portogallo non è impossibile, la nazionale deve fare risultato»

    Insigne: «Col Portogallo non è...

  • «Momento difficile», la moglie Corinna rompe il silenzio e svela dettagli sulla salute di Schumacher

    «Momento difficile», la moglie...

  • Scandalo Chiellini, nel selfie con Ronaldo spunta un dettaglio intimo anche su CR7

    Scandalo Chiellini, nel selfie con Ronaldo...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
Suarim
2018-10-21 20:41:00
Che coraggio caro Esuleinpatria! In una partita della Juve l'arbitro non sarebbe mai andato a guardare il Var per un cartellino....anche perché non li ammoniscono proprio ai giocatori della Juve. Bonucci e Chiellini fanno dei falli orrendi e non vengono neanche ammoniti! Quoto in pieno tutto ciò che ha detto gigioppi
ESULEINPATRIA
2018-10-20 22:44:47
Mi piacerebbe sapere cosa ne pensano stasera i perbenisti tifosi del Napoli riguardo le mancate espulsioni ai giocatori del Napoli ed al rigore diciamo.... Generoso....
gigioppi
2018-10-21 19:05:32
Se hai visto la partita in entrambi gli episodi è intervenuto il VAR. Nel caso del fallo di Milik l'arbitro,a differenza di Orsato in Inter Juve per il fallo di Pjanic, non ha peccato di arroganza ed è andato a rivedere l'azione confermando giustamente il giallo. Nell'episodio del rigore il VAR ha vivisezionato tutta l'azione e non potendo annullare un rigore chiarissimo ha controllato anche una possibile posizione di fuorigioco. Io confermo l'impressione che hanno tentato in tutti i modi di mettere in difficoltà il Napoli dopo l'inatteso pareggio casalingo della tua vecchia signora.Potevano far arbitrare l'incontro ad Orsato. Sarò anche un perbenista tifoso del Napoli ma tu continui ad essere uno che non sa accettare il risultato del campo se non favorevole alla Juve.

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT