ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Verdi festeggia il primo gol
E arriva lo sfottò di Mertens

Verdi festeggia il primo gol
E arriva lo sfottò di Mertens

Venti minuti, tanto gli è bastato per trovare a Torino il primo gol della sua nuova vita azzurra. Simone Verdi finisce tra i protagonisti della settimana dopo il bellissimo gol della scorsa domenica contro i granata, una realizzazione che ne sottolinea sia la qualità che l'intelligenza, con un movimento da prima punta che ha seminato più volte il panico al centro della difesa di Mazzarri.

Il giorno dopo la gara contro il Torino, l'ex esterno bolognese ha festeggiato il primo gol stagionale con un post social direttamente dal suo account Instagram. E, tra i tanti commenti, arriva anche quello del compagno di squadra Dries Mertens: il belga non è stato ringraziato da Verdi, ma sceglie di commentare in ogni caso con un ironico «Prego» per quell'assist perfetto che gli ha consentito di andare in gol.


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Karnezis presenta il ritiro del Napoli in Trentino
Video

Karnezis presenta il ritiro del Napoli in Trentino

  • Nazionale, Barella: «Bello e facile giocare con Jorginho e Verratti»

    Nazionale, Barella: «Bello e facile...

  • Futsal, il super derby Napoli-Eboli

    Futsal, il super derby Napoli-Eboli

  • Italdonne, storico secondo posto nel Sei Nazioni

    Italdonne, storico secondo posto nel Sei...

  • Nazionale, Mancini: «Ora le gare contano, cerchiamo risultati importanti»

    Nazionale, Mancini: «Ora le gare...

  • Milan-Inter, le scuse di Biglia: «Con Kessie ci siamo chiariti»

    Milan-Inter, le scuse di Biglia: «Con...

  • Gattuso: «Kessie-Biglia? Non siamo all’asilo, se avessi visto mi sarei buttato nella mischia»

    Gattuso: «Kessie-Biglia? Non siamo...

  • Napoli-Udinese, la voce dei tifosi

    Napoli-Udinese, la voce dei tifosi

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
felipe
2018-09-25 14:13:35
L'arguzia, la prontezza e l'intelligenza di Dries vanno oltre il terreno di gioco. Per me rimane un Top Player, apprezzato molto meno di quanto largamente meriti.

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT