ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Manchester City-Napoli, carica Sarri:
«Voglio undici folli contro i più forti»

Manchester City-Napoli, urlo Sarri:
«Undici folli contro i più forti»

Una notte magica quella dell'Etihad, ma che non inciderà troppo sulle sorti Champions del Napoli. «Quella di domani sarà la gara meno importante per la nostra qualificazione». Sarri è convinto, sicuro che il City possa vincerle tutte in questo girone F di Champions. «Il Manchester è superiore a tutti e sulla carta può fare punteggio pieno. Chi riuscirà a strappare qualche punto farà la differenza. I complimenti di Guardiola fanno piacere, lo ringraziamo, è l'allenatore più forte del mondo».

A tre giorni dalla sfida di Roma e a tre giorni dal big match con l'Inter, quella con il Manchester City sarà una gara da mille fattori. «Chi ha fatto il calendario in Lega forse qualcosa ha sbagliato. Ma non dobbiamo pensare alla sfida con l'Inter ora: se vogliamo migliorare e crescere ancora è giusto giocare al massimo queste partite, ben figurare su qualsiasi campo», ha spiegato ai giornalisti in conferenza l'allenatore toscano.

Ma quale sarà la ricetta giusta per tenere testa agli inglesi? «Se facessimo due cambi perdendo qualità, allora questa squadra non sarebbe completa. L'applicazione semplice non basta, parliamo di una squadra che ha fatto caterve di gol e forte anche nella fase difensiva. Chiedo ai miei ragazzi solo di non aver paura, servirà un po' di sana follia per giocarcela alla pari. Mi piacerebbe vedere il mio Napoli palleggiare in casa di una squadra così forte». Nessun turnover massiccio, dunque, come ipotizzato nelle ultime ore.

Il Napoli sarà in campo all'Etihad con la stessa consapevolezza accumulata in campionato. «Sarà una grande serata, ma se mi avessero dato una squadra meno forte sarei stato felice comunque», scherza Sarri. «La sensazione di forza del City non me l'ha data neanche il Real l'anno scorso. Non esiste tattica giusta per imbrigliare queste grandi squadre. Cambi? L'unico che entrato con regolarità nelle ultime settimane è stato Rog, lo terrò in forte considerazione».


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Zarate torna a giocare in Argentina, accolto da migliaia di tifosi in festa all'aeroporto
Video

Zarate torna a giocare in Argentina, accolto da migliaia di tifosi in festa all'aeroporto

  • Carlos Tevez torna al Boca Juniors

    Carlos Tevez torna al Boca Juniors

  • Usain-Bolt prova il calcio: a marzo un torneo con il Borussia Dortmund

    Usain-Bolt prova il calcio: a marzo un...

  • Razzismo, il Cagliari si scusa con Matuidi

    Razzismo, il Cagliari si scusa con Matuidi

  • Napoli-Verona, la polizia sventa agguato ultras

    Napoli-Verona, la polizia sventa agguato...

  • Napoli-Verona 2-0, il commento di Roberto Ventre

    Napoli-Verona 2-0, il commento di Roberto...

  • Napoli-Verona, l'attesa dei tifosi

    Napoli-Verona, l'attesa dei tifosi

  • Napoli, i tifosi: ora puntiamo sul campionato

    Napoli, i tifosi: ora puntiamo sul campionato

Prev
Next

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT