ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

El Shaarawy più Nainggolan:
la Roma vince anche a Crotone

El Shaarawy più Nainggolan:
la Roma vince anche a Crotone

Anche l'altra Roma basta e avanza per restare sul podio, replicando alla goleada dell'Inter a Marassi, nel lunch match contro la Sampdoria: Di Francesco, dopo la promozione ai quarti di Champions, sceglie di cambiare più di mezza squadra e il risultato dello Scida gli dà ragione. Il maxi turnover deciso, con 6 novità (2 in ogni reparto), non frena la corsa in campionato: 2 a 0 per il giallorossi che, con i gol di El Shaarawy e Nainggolan, lasciano il Crotone al terzultimo posto in classifica, e si confermano spietati in trasferta, con il 9° successo in 14 viaggi (16° negli ultimi 21, con 1 ko e 4 pareggi). Il rendimento esterno è migliorie di quello all'Olimpico (raccolti 31 punti su 59 e fuori giocata 1 partita in meno).
 


TURNOVER NECESSARIO
La rotazione extralarge ha dunque funzionato. Dentro Peres, Jesus, Gonalons, Pellegrini, Gerson ed El Shaarawy rispettivamente per Florenzi, Manolas, De Rossi, Strootman, Under e Perotti. Gli unici indisponibili per questo match, tra l'altro, sono stati De Rossi (squalificato) e Perotti (infortunato). Gli altri sono andati in panchina e 3 su 4 entrati in corsa: Strootman, Florenzi da esterno alto e Under, nella circostanza, a sinistra. Di Francesco ha, però, preferito cambiare la formazione di partenza per permettere a qualche Titolare di recuperare dopo la notte ddi Champions. Gonalons ha inciso poco e Gerson si è specchiato in se stesso: sono gli unici innesti che non hanno inciso. La Roma ha comunque gestito bene il match già nel primo tempo, trovando il vantaggio con El Shaaarawy, bravo a raccogliere il cross di Kolarov, devastante a sinistra.
NUMERO UNO
Zenga è stato cacciato (proteste) ad inizio ripresa e Dzeko non ha chiuso subito il match. Ma, come accade spesso, decisivo è stato Alisson su Trotta dopo la gaaffe a centrocampo di Fazio che, dopo la rete di Nainggolan, si è fatto perdonare: doppio salvataggio su Benali e Simy. La difesa, per metà nuova con Peres e Jesus, tiene: 17° clean sheet stagionale (13° in campionato). E' il 4° nelle ultime 7 gare del torneo. La solidità ritrovata, insieme all'efficacia, ha permesso alla Roma di vincerne 6.        

LEGGI LA CRONACA
 


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Italdonne, storico secondo posto nel Sei Nazioni
Video

Italdonne, storico secondo posto nel Sei Nazioni

  • Nazionale, Mancini: «Ora le gare contano, cerchiamo risultati importanti»

    Nazionale, Mancini: «Ora le gare...

  • Milan-Inter, le scuse di Biglia: «Con Kessie ci siamo chiariti»

    Milan-Inter, le scuse di Biglia: «Con...

  • Gattuso: «Kessie-Biglia? Non siamo all’asilo, se avessi visto mi sarei buttato nella mischia»

    Gattuso: «Kessie-Biglia? Non siamo...

  • Napoli-Udinese, la voce dei tifosi

    Napoli-Udinese, la voce dei tifosi

  • Universiadi Sandro Cuomo si cimenta con il chanbara

    Universiadi Sandro Cuomo si cimenta con il...

  • Salisburgo-Napoli, i commenti dei comici di Made in Sud

    Salisburgo-Napoli, i commenti dei comici di...

  • Salisburgo-Napoli 3-1, il commento dell'inviato Ventre

    Salisburgo-Napoli 3-1, il commento...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT