ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Juventus-Udinese 2-0: doppio Dybala stende i friulani. I bianconeri primi da soli

La Juve non sbaglia nulla: 2-0
all'Udinese, il Napoli deve vincere

Paulo Dybala è tornato nel momento giusto. Con quattro gol nelle ultime tre partite ha ripreso i ritmi impressionanti di inizio stagione, spingendo la Juve ai quarti di Champions e in testa alla classifica di Serie A in solitaria. Con una Joya così è tutto più facile, ma merito a una squadra che sa esattamente quello che vuole e non molla finchè lo ottiene. E può anche permettersi di sbagliare un rigore con Higuain, perché la difesa è un muro: dal 22 novembre ad oggi una sola rete incassata in campionato – tra l’altro ininfluente – contro il Verona. I numeri di questa Juventus fanno paura: miglior difesa del campionato con 15 gol subiti e un attacco stellare, 21 reti a testa per Higuain e Dybala in stagione, quarta doppietta per la Joya che quando si accende illumina lo Stadium.

La Juve liquida la pratica Udinese con un gol per tempo, e ora la pressione è tutta sulle spalle del Napoli, impegnato stasera a San Siro. Nel primo tempo la Juve trova il vantaggio su punizione da 25 metri, la traiettoria della Joya si spegne all’incrocio dei pali. Rigore netto per fallo di Angella su Dybala, Allegri chiama Paulo ma sul dischetto si presenta Higuain che sbaglia (stessa porta dell’errore contro il Tottenham), Gonzalo prova a piazzarla ma Bizzarri intuisce. Chiellini sfiora il 2-0 di testa su corner, la Juve la chiude a inizio ripresa, con assist delizioso in area del Pipita per Dybala. Il 2-0 taglia le gambe all’Udinese mai in partita e mai pericoloso dalle parti di Szczesny, sono 11 vittorie consecutive in campionato con zero gol subiti nel 2018, 22 risultati utili consecutivi tra campionato e coppe e un Paulo Dybala ritrovato.

LEGGI LA CRONACA
 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA



Cagliari-Napoli, la vigilia di Roberto Ventre
Video

Cagliari-Napoli, la vigilia di Roberto Ventre

  • Il Napoli ritrova il sorriso: azzurri a cena con parrucche alla Malcuit

    Il Napoli ritrova il sorriso: azzurri a cena...

  • Napoli fuori dalla Champions, le battute di Made in Sud

    Napoli fuori dalla Champions, le battute di...

  • L'appello della campionessa di boxe ​senza la cittadinanza italiana

    L'appello della campionessa di boxe...

  • L'amico è non vedente, lui gli racconta il gol di Salah al Napoli ed esultano insieme

    L'amico è non vedente, lui gli...

  • Champions League, Cairo: «Speravo meglio per Inter e Napoli»

    Champions League, Cairo: «Speravo...

  • Liverpool-Napoli, il commento di Roberto Ventre da Anfield

    Liverpool-Napoli, il commento di Roberto...

  • Liverpool-Napoli, il videocommento dell'inviato Roberto Ventre da Anfield

    Liverpool-Napoli, il videocommento...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
boboperfetto
2018-03-12 01:13:19
Si può scrivere ormai campionato chiuso per manifesta superiorità della Juve. Le ha tutte dalla sua, maggiori ricavi, migliore organizzazione societaria, migliore squadra e, per finire un cubo al cubo! Contro un avversario così la lotta è impari. Sob!

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT