ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Il Napoli manda il Chievo in B:
è 3-1, buona la prova per l'Arsenal

Il Napoli manda il Chievo in B:
è 3-1, buona la prova per l'Arsenal

l Napoli ha battuto 3-1 il Chievo a Verona nel posticipo pomeridiano della 32ma giornata di Serie A. In virtù di questo risultato, la Juventus deve rinviare la festa scudetto: a sei giornate dalla fine del campionato, ai bianconeri basta un punto.
 



Il Chievo scende così in Serie B. La matematica retrocessione oggi dopo una sconfitta che lascia i clivensi a -20 dal quart'ultimo posto a sei giornate dalla fine del campionato.

RILEGGI LA DIRETTA

Sono 10 i precedenti giocati a Verona tra Chievo e Napoli in una partita valida per il campionato di Serie A: 4 le vittorie interne, un solo pareggio (0-0 nel girone di andata dello scorso torneo) e 5 le affermazioni degli ospiti, l'ultima delle quali nel febbraio 2017, 1-3 grazie alle reti di Insigne, Hamsik, Zielinski e al gol della bandiera di Meggiorini. Ultima vittoria del Chievo nel marzo 2013, un secco 2-0 in virtù delle reti messe a segno da Dramé e da Thereau per i padroni di casa.

Avvio in sordina degli azzurri a trazione anteriore, ma al 5' Zielinski va al tiro dalla distanza e spreca una buona occasione. Allo stesso modo poco dopo Mertens, che non trova la porta. Il vantaggio è questione di tempo e arriva al 15' da angolo con Koaulibaly di testa. Per Kalidou prima rete stagionale. 

Un altro difensore, Chiriches, divora poco dopo la palla del raddoppio. Azzurri padroni del campo, complice un Ancelotti attento più che mai. Senza grossi sussulti termina così il primo tempo.

Nella ripresa la prima occasione buona è di Mertens, ma il belga spara alle stelle. Buona anche un'occasione di Ghoualm, per una seconda frazione a ritmi più blandi. Al 61' è invece Milik a sfiorare la rete, ma non va. Per Arek è solo questione di tempo; al 64' gran tiro dalla distanza e grande raddoppio. All'80' Kouliably con uno splendido tap-in firma il terzo gol e la doppietta personale. All'89' con la gara ormai conclusa segna Caesar di testa il gol della bandiera. Termina così, coi clivensi che retrocendono in B.
 
 

LE FORMAZIONI:

NAPOLI (4-2-4): 
Ospina, Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Zielinski, Fabiàn, Insigne; Mertens, Milik. A disposizione: Meret, Karnezis, Malcuit, Luperto, Maksimovic, Mario Rui, Allan, Verdi, Gaetano, Ounas, Younes.

CHIEVO (4-3-3): Sorrentino; Depaoli, Cesar, Andreolli, Barba; Vignato, Dioussè, Hetemaj; Giaccherini; Meggiorini, Stepinski.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Roma, il neo-allenatore Fonseca a Villa Stuart per le visite mediche
Video

Roma, il neo-allenatore Fonseca a Villa Stuart per le visite mediche

  • Mondiali, Cina KO: l'Italia vola ai quarti di finale

    Mondiali, Cina KO: l'Italia vola ai...

  • Mondiali femminili, Bertolini: «Cina avversario molto forte»

    Mondiali femminili, Bertolini: «Cina...

  • Olimpiadi 2026, l'attesa e poi l'urlo di gioia a Milano

    Olimpiadi 2026, l'attesa e poi...

  • Olimpiadi 2026 Milano-Cortina, la delegazione italiana arriva al CIO a Losanna

    Olimpiadi 2026 Milano-Cortina, la...

  • Olimpiadi 2026, la delegazione svedese arriva a Losanna

    Olimpiadi 2026, la delegazione svedese...

  • Roma, Fonseca atterrato a Fiumicino

    Roma, Fonseca atterrato a Fiumicino

  • F1, Gp Francia: pole position di Lewis Hamilton

    F1, Gp Francia: pole position di Lewis...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
rebaldo
2019-04-15 19:29:29
La situazione davvero preoccupante è a centrocampo perchè Fabian è fuori condizione, lento e poco reattivo. Lui doveva essere il punto centrale del gioco del Napoli una volta partito Hamsick ma da tempo si vede che questa era una pia illusione. Chissà per quanto tempo dovremo rimpiangere la sua sciagurata partenza a stagione in corso. Una vera assurdità di Dela e Ancelotti che ha puntato su Fabian ma, anche per problemi fisici, costui non sta rispondendo alle promesse..
ilpicchio
2019-04-14 23:44:32
Come se Mertens in campo internazionale avesse mai combinato chissà che...ma finitela con questa caccia ai giocatori napoletani!
mas1
2019-04-14 21:56:17
forti con i deboli
ESULEINPATRIA
2019-04-14 20:55:59
Spero nello stesso risultato giovedì
felipe
2019-04-14 20:35:03
Al di là della facile vittoria, il gol finale del Chievo, squadra in disarmo oggi retrocessa in B, fotografa impietosamente- ahimé! - il reale valore del Napoli, ovvero la sua attuale, preoccupante decadenza e inconsistenza. Quante volte di più vale l'Arsenal rispetto al Chievo? Infinite volte! Pertanto, giovedì sera "gerovital" per tutti e a profusione, per tentare il difficile passaggio alle semifinali del Torneo di ....consolazione. Perchè in fondo per noi tale è!

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT