ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Koulibaly cancella le polemiche:
«Resto a Napoli, mai multe dal club»

Koulibaly cancella le polemiche:
«Resto a Napoli, mai multe dal club»

L'occasione è stata la visita a un ospedale pediatrico di Dakar. Kalidou Koulibaly, in ritiro con il Senegal, ha parlato del suo futuro a Napoli, con toni differenti da quelli adoperati a inizio giugno, quando annunciò che sarebbe andato via. «Ho deciso di rimanere perché mi trovo bene in questa squadra. So che, quando deciderò di andare via, potrò farlo senza problemi. Una multa di 30mila per le mie dichiarazioni? Sono state scritte tante cose, ma non è vero. Ho una buona relazione con il management del Napoli». 

Per Koulibaly i dirigenti azzurri avevano respinto nelle scorse settimane le insistenti offerte del Chelsea, che poi alla fine ha ripreso David Luiz per completare la difesa. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Napoli, ecco Hamsik il cinese tra i pastori di San Gregorio Armeno
Video

Napoli, ecco Hamsik il cinese tra i pastori di San Gregorio Armeno

  • Scherma, al via gli Europei a Foggia

    Scherma, al via gli Europei a Foggia

  • Ancelotti: «Facciamo pochi gol? Speriamo che San Gennaro ci ascolti»

    Ancelotti: «Facciamo pochi gol?...

  • La spettacolare coreografia di fuoco dei tifosi dello Zenit in Europa League

    La spettacolare coreografia di fuoco dei...

  • Napoli-Zurigo, i commenti a caldo dei comici di Made in Sud

    Napoli-Zurigo, i commenti a caldo dei comici...

  • Napoli-Zurigo 2-0, tifosi felici ma non troppo

    Napoli-Zurigo 2-0, tifosi felici ma non...

  • Napoli-Zurigo 2-0, il commento dal San Paolo di Roberto Ventre

    Napoli-Zurigo 2-0, il commento dal San Paolo...

  • Show Match la sfida inedita tra rugbiste e calciatrici

    Show Match la sfida inedita tra rugbiste e...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
partenopeo7
2016-09-03 19:37:33
in democrazia(diciamo ..in democrazia....dimenticando quello che al riguardo diceva il grande mark twain..)tutte le opinioni sono accettabili- quindi anche quelle monotematiche(tipo..ma quanto è sbagliato 'sto presidente !!!) // concordo con l'amico Fornari -kouly non è ancora (per me) affidabile..ancora troppi svarioni..fra gli esempi: a torino ..zaza con uno scatto da fermo gli prese 2 metri e fece secco( l'altro grande punto interrogativo)reina --ma davvero conte voleva strapagarlo ?? mah...
felipe
2016-09-03 13:29:20
Caro Kuster, il tuo ragionamento non fa una grinza! Ti preoccupi di difendere l’immagine della Società Calcio Napoli e mi par di capire che sei fra coloro che non sottilizzano troppo; accetti la realtà così come te la presentano, senza scervellarti, senza porti domande e senza giudicare anzi, ringraziando sempre il Signore in cielo e il signore in terra, proprietario del calcio Napoli. Sei fra coloro, e sono tanti, che vedono sempre il bicchiere mezzo pieno. Buon per te! In buona sostanza, ti accontenti di quello che passa il convento, pensando a buon ragione, che c'è sempre chi sta peggio di te. Perfetto, nulla contro. La tua è la tipica filosofia cattolica-napoletana, un "modus vivendi" rispettabile, più che rispettabile, semplice, economico e riposante. Direi che sei un buon napoletano…. La mia, ahimè, è una filosofia diversa, piuttosto dispendiosa, acquisita lontano da questa città. In me prevale lo scetticismo ma non il pessimismo, e sono scarsamente tollerante. Io non accetto (e non faccio mai!) elemosine… Io rispetto Norme & Leggi; non ringrazio nessuno se non me stesso; pago il dovuto e pretendo il giusto; non dico mai “ci vuole pazienza” e non mi accontento delle spiegazioni altrui, ma analizzo con la mia mente e, se e quando posso, ribatto e contesto. Non sono simpatico, non potrò mai esserlo, specie qui a Napoli, lo so. Non importa: sopravviverò. Ma devi convenire, gentile amico, che tutte le opinioni ( e i modus vivendi) hanno pari dignità: la tua come la mia. Stammi bene! E scusa se mi sono dilungato….ma quando ce vo’ ce vo’!
kuster
2016-09-03 10:40:00
....Perché non dire che ormai , finito il calciomercato, questi signori non hanno più il coltello dalla parte del manico e quindi si fanno passare i mal di pancia ..., invece di pensare ad accordi e sotterfugi che la società avrebbe fatto?. Nel Caso di Kulibaly/Insigne/Albiol applicherei comunque una multa avendo prestato il fianco ad alimentare dubbi e sospetti e danneggiato l'immagine della Società Napoli e nel periodo più critico. I soldi li destinerei ai bambini del Senegal, o a qualche squadretta di aspiranti giocatori come ce ne sono tante per Napoli , per dargli delle magliette e pantaloncini per farli giocare, oppure darli ai terremotati, oppure tinteggiare i cancelli dello stadio. etc etc ... Solo in tal modo possiamo sperare che nel prossimo calciomercato questi signori la smettano di fare cassa di risonanza per chi vuole alimentare la zizzania all'interno della Società Napoli.I commenti che in giro si ascoltano sono che la società è disorganizzata ed è una accozzaglia di incompetenti . A me non sembra , che il Napoli sia messo peggio delle società blasonate Milan-Inter-Roma e così via, ma si sa Napoli ed il Napoli fa sempre notizia specie se negativa ... e noi napoletani li aiutiamo con il nostro pessimismo é vero amico Felipe ????? saluti Kuster
FORNARIInfo
2016-09-03 10:16:51
Ancora troppe amnesie difensive, quando attaccato in velocità per vie centrali va troppo spesso in difficoltà : forse l'offerta sontuosa del Chelsea doveva essere accolta dal Napoli
felipe
2016-09-02 23:10:18
Mi pare evidente: sia Lui che Insegne sono stati accontentati. In silenzio, la Società ha compiuto un atto doveroso, un atto che avrebbe dovuto compiere (o annunciare) un pochino prima della plateale protesta. Meglio tardi ....

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT