ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Meret ammette l'errore su Lacazette
«Adesso ripartiamo con l’Atalanta»

Meret ammette l'errore su Lacazette
«Adesso ripartiamo con l’Atalanta»

«Fisicamente sto bene, mentalmente provo ad eliminare la sfida con l’Arsenal per ripartire più forte in campionato». Alex Meret fa il punto a due giorni da una partita bruciante con l’eliminazione dall’Europa League. «Conoscevamo il loro valore, è stato difficile. Noi abbiamo fatto il possibile. Purtroppo per episodi e soprattutto per la bravura degli avversari non siamo riusciti ad andare avanti. Bravi loro, noi ora pensiamo al campionato. L’Arsenal ha messo subito gran ritmo, noi dovevamo essere più concentrati e precisi nei passaggi. Loro, poi, sono stati fortunati nel secondo gol».

«Ho letto qualcosa sulla barriera messa male, ma su una palla centrale devo scegliere un lato su cui piazzare la barriera e mettermi dall’altro. Ho sbagliato nell’anticipare il movimento del passettino a destra, non dovevo farlo perché non dovevo aspettarmi solo la palla sopra la barriera. È un errore, sbagliamo tutti, penso sia giusto cancellarlo subito e ripartire» ha ammesso Meret a Radio Kiss Kiss. «Con l’Atalanta si gioca in casa e questo è un punto a nostro favore. Tra quelle che ci mancano è la partita più difficile, insieme a quella con l’Inter. L’Atalanta gioca bene a calcio, dovremo essere bravi a non subire il loro gioco, comandarlo e provare a portare a casa i tre punti. Ai tifosi voglio dire di continuare a seguirci sempre, anche se il periodo non è dei migliori. Abbiamo bisogno del loro supporto. Li aspettiamo in tantissimi allo stadio ogni domenica».


© RIPRODUZIONE RISERVATA






Roma, Ranieri: «Mi auguro che ci sia l'atmosfera che De Rossi merita»
Video

Roma, Ranieri: «Mi auguro che ci sia l'atmosfera che De Rossi merita»

  • Napoli, messaggi d'auguri a De Laurentiis: «Ma adesso investiamo»

    Napoli, messaggi d'auguri a De...

  • «It's Sarri ball», una canzone dance per Maurizio Sarri

    «It's Sarri ball», una...

  • Universiadi, gli ambasciatori dello sport napoletano pronti per luglio

    Universiadi, gli ambasciatori dello sport...

  • Mondiale calcio 2022 sarà ancora a 32 squadre

    Mondiale calcio 2022 sarà ancora a 32...

  • «Triste perché De Rossi se ne è andato», il tema del bimbo diventa virale

    «Triste perché De Rossi se ne...

  • Europei U21, Di Biagio: «Abbiamo l'obbligo di provare a vincere»

    Europei U21, Di Biagio: «Abbiamo...

  • Premio Gentleman, Barzagli: «Il saluto dello Stadium? Un'emozione incredibile»

    Premio Gentleman, Barzagli: «Il saluto...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
FORMULAUNO
2019-04-21 13:06:13
la modestia virtù sconosciuta da queste parti
Amus
2019-04-21 10:37:08
Perdenti.
partenopeo7
2019-04-20 23:34:38
Il vero problema si chiama giuntoli- dal ha speso 275 ml negli ultimi 3 anni Chi dice che non spende non è informato -ma dal è innamorato di giuntoli quindi spendono vago nate di soldi malissimo tanto vero che i tifosi nemmeno sene accorgono dei 90 mil/anno spesi negli ultimi 3===== E su questo che il Napoli è veramente nei guai==giuntoli(ed adl) non Sanno comprare ,,!!!!!!!
Bluma
2019-04-21 14:50:35
Devi anche dire quanto ha fatto guadagnare a dela spendendo 275milioni.Ma,poi,lo sanno anche le pietre,il Napoli ha un solo dirigente,quello che fa tutto lui.Giuntoli propone su indicazione,poi subentra lui,e fallisce il tutto.Vedi Piantek,ultimo esempio.
Mentore50
2019-04-20 22:40:50
L'Arsenal era alla portata del Napoli, la verità è che la squadra è a pezzi, è crollata fisicamente e da almeno 2 mesi non esprime un calcio accettabile. Scoccia sentire il seguente commento che un giornalista sportivo ha fatto della partita Genoa - Torino vinta dai granata per 1 a 0: "Il Genoa rischia la retrocessione perchè nelle ultime 5 giornate di campionato ha fatto 1 solo punto!" Secondo voi, con quale squadra ha pareggiato il Genoa?

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT