ACCEDI AL Il Mattino.it


oppure usa i dati del tuo account

Milik, è febbre polacca:
paura dopo il caso Fabián

Milik, è febbre polacca: 
paura dopo il caso Fabián

«Arek ha avuto la febbre. E anche per questo, forse, non si sentiva molto bene», la dichiarazione di giovedì sera del ct polacco Brzaczek su Milik che ha sostituito alla fine del primo tempo del match di qualificazioni europee vinto 1-0 contro l'Austria. Nessun allarme sul tipo di virus influenzale: il Napoli ha avuto rassicurazioni sulle condizioni dell'attaccante polacco che dopo la partita giocata a Vienna è rimasto regolarmente in ritiro con la sua nazionale e si prepara per il prossimo match in programma domani sera contro la Lettonia.

Situazione diversa rispetto a quella di Fabian Ruiz che invece per la febbre alta e i problemi respiratori è stato costretto a inizio settimana a lasciare il ritiro della nazionale spagnola e a curarsi all'ospedale di Madrid, da cui è stato dimesso giovedì sera. Fabian Ruiz resterà nel week end a casa sua a Los Palacios, in Andalusia, a una trentina di chilometri da Siviglia. Lo spagnolo ieri è stato contattato da dirigenti, staff medico e compagni del Napoli, la febbre è passata e le sue condizioni sono in miglioramento. Il centrocampista spagnolo sta smaltendo i postumi influenzali e martedì sarà regolarmente a Castel Volturno per la ripresa degli allenamenti in vista della sfida di campionato contro la Roma. Si tratta di un momento in cui più di un azzurro è stato colto dall'influenza, una situazione che non preoccupa il club che la considera di routine per un gruppo che sta insieme tante ore.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO








Larissa Iapichino oro nel lungo come mamma May: «Pazzesco, avevo i brividi»
Video

Larissa Iapichino oro nel lungo come mamma May: «Pazzesco, avevo i brividi»

  • Il pellegrinaggio dei tifosi del Bologna sul San Luca a sostegno di Mihajlovic

    Il pellegrinaggio dei tifosi del Bologna sul...

  • Coppa d'Africa, la nazionale algerina torna a casa: tifosi in delirio

    Coppa d'Africa, la nazionale algerina...

  • Amichevoli, i 5 gol del Napoli contro la Feralpi Salò

    Amichevoli, i 5 gol del Napoli contro la...

  • I tifosi del Bologna portano in ritiro uno striscione per Mihajlovic

    I tifosi del Bologna portano in ritiro uno...

  • Lo scherzo di Totti è virale: secchiata di riso al matrimonio della sorella di Ilary

    Lo scherzo di Totti è virale:...

  • Roma, Diawara e Veretout a Villa Stuart per le visite mediche

    Roma, Diawara e Veretout a Villa Stuart per...

  • De Ligt si presenta: «Orgoglioso di come mi hanno accolto i tifosi della Juve»

    De Ligt si presenta: «Orgoglioso di...

Prev
Next
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
rebaldo
2019-03-24 13:12:25
Ma possibile ce i giocatori del Napoli non abbiano fatto il vaccino antiinfluenzale? Se non l'hanno fatto, De Nicola che ci sta a fare?

CALCIO

FORMULA1

ALTRISPORT